Dolore al piede: cause e trattamento

Il piede è la parte più bassa dell'arto. È un gruppo combinato di ossa che svolgono una funzione di supporto. Il dolore emergente al piede può segnalare varie malattie, sovraccarico fisico, lesioni traumatiche. La natura delle sensazioni, la loro frequenza e gravità dipendono dalle caratteristiche dell'età del paziente, dallo stile di vita e dalle condizioni del corpo nel suo complesso. Per i dolori occasionali, non c'è bisogno di preoccuparsi, se il dolore doloroso è costantemente sentito, è necessario contattare un istituto medico.

Cause di dolore al piede

Importante sapere! I medici sono sotto shock: "Esiste un rimedio efficace ed economico per i dolori articolari." Per saperne di più.

Vari fattori possono provocare la comparsa di dolore. Una condizione simile può verificarsi sia quando si cammina che a riposo. La localizzazione del dolore si verifica sull'intera superficie del piede o su una parte specifica di esso. Solo uno specialista rivelerà la natura della patologia. Pertanto, con regolari denunce di dolore ai piedi, dovresti consultare un neurologo o un ortopedico.

Cause comuni di disagio patologico in quest'area:

  • cambiamenti di età;
  • posizione di lunga data;
  • deformità ereditarie e anomalie del piede;
  • eccesso di peso, a causa del quale aumenta la pressione sulla zona del piede;
  • lesioni traumatiche (fratture complesse, distorsioni, lussazioni);
  • sovrabbondanza di carichi fisici (sportivi) sugli arti inferiori;
  • scarpe scomode con caratteristiche di assorbimento degli urti compromesse;
  • indebolimento del tessuto muscolare e dei legamenti a causa di una prolungata mancanza di attività motoria (pazienti del letto).

malattia

Provocare dolore ai piedi può causare malattie sistemiche e croniche che influenzano il lavoro dell'intero sistema muscolo-scheletrico:

  • neuroma del piede o neuroma di Morton. Questa è una benigna proliferazione del tessuto periferico nella regione plantare. La patologia si manifesta nella base della terza e quarta dita. Solo una gamba è soggetta a una tale sconfitta;
  • malattie delle articolazioni del piede (artrosi, artrite). Di solito si verificano nelle persone di vecchiaia, che è associato con l'usura delle articolazioni legate all'età, alterata circolazione del sangue negli arti inferiori, deformità ossee, compressione delle terminazioni nervose. Le patologie provocano disturbi dell'attività motoria dell'arto colpito, dolore di varia gravità;
  • artrite gottosa. Una varietà di malattie articolari, ha una natura infiammatoria. La comparsa di dolore agli arti inferiori con questa patologia è associata alla formazione di cristalli di urato nei tessuti periarticolari che contribuiscono alla formazione di escrescenze tumorali;
  • vene varicose. Un sintomo come pesantezza e dolore nella zona del piede non è raro con questa diagnosi. Tali manifestazioni sono una conseguenza della malattia e si verificano dopo lo sviluppo delle vene varicose.

Il dolore al piede con lesioni varicose può segnalare lo stadio finale della malattia. L'attitudine incurante a una patologia così grave può portare a trombosi ed embolia;

  • piedi piatti (ereditari o acquisiti). C'è una violazione della funzione della molla del piede, il dolore si estende non solo alle ossa e alle articolazioni del piede, e la caviglia fa male. Il dolore grave si verifica a causa di attività motoria e passivamente in posizione eretta;
  • fascite plantare. Lo sviluppo della malattia si verifica a causa di danni o stiramento della fascia della suola. Il processo infiammatorio è localizzato nella zona interessata, causando forti spasmi al dolore che tormentano una persona principalmente al mattino;
  • igroma del piede. Questa è una formazione benigna, all'interno della quale si trova un fluido fibroso sieroso. Una tale protuberanza sul piede appare come risultato di indossare scarpe scomode e uno sforzo fisico eccessivo sulle gambe;
  • osteoporosi. Gli attacchi dolorosi sono permanenti, indipendentemente dall'attività motoria. Il punto focale dell'infiammazione si estende fino alle ossa situate vicino alla pelle. Pertanto, anche un leggero contatto con la zona danneggiata provoca gravi disagi;
  • endarterite obliterante. Le sensazioni spiacevoli nel piede hanno un pronunciato permanente. La malattia è accompagnata da intorpidimento dei piedi, aumento delle sensazioni dolorose dopo l'esposizione alla temperatura, l'insorgenza di ferite ulcerative e zoppia;
  • speroni - la fonte del dolore nella zona del tallone. L'aspetto di queste escrescenze ossee sul plantare o sul dorso del calcagno è causato da un carico eccessivo sui tendini calcaneal. Tali crescite irritano i tessuti molli, causando un dolore penetrante e acuto. La particolarità della patologia è che i piedi si danneggiano principalmente al mattino quando il paziente si alza in piedi dopo aver dormito;
  • la ligamentite (malattia infiammatoria dell'apparato tendine-legamentoso) è caratterizzata dall'insorgenza di sensazioni spiacevoli quando si cammina e si fa esercizio fisico. Ogni volta che un paziente tenta di muovere un arto intorpidito dal dolore, si verifica un caratteristico suono di clic;
  • L'achillotendinite provoca dolore penetrante acuto nel tallone e nella parte posteriore della gamba. Sintomi di accompagnamento sono gonfiore nella zona interessata, aumento della sensibilità e della temperatura locale, contrazioni convulsive durante la deambulazione;
  • eritromelalgia, o malattia di Mitchell. Il dolore acuto è causato da patogenesi neurogenico in vasi e tessuti. La malattia si diffonde alle mani e ai piedi, è caratterizzata da forti attacchi dolorosi e arrossamento della zona del piede. Le patologie più comuni sono gli uomini di mezza età;
  • tendinite del muscolo tibiale posteriore. Dolore al piede associato allo stiramento dei tendini e si verifica nella zona del piede. Le sensazioni dolorose sono aggravate dalla sovratensione, ma passano rapidamente dopo un periodo di riposo;
  • borsite. I dolori sono localizzati nella caviglia, ma successivamente si diffondono al tallone e alle dita dei piedi, colpendo l'intero piede. Oltre alla sindrome del dolore, si forma edema, cambiamenti di colore della pelle, aumento della temperatura locale;
  • sesamoidit. La malattia è associata a una frattura di due ossa sesamoidi fragili, responsabili dell'estensione della flessione dell'alluce e dello sviluppo di un processo infiammatorio in tessuti strettamente localizzati. I sintomi caratteristici sono gonfiore e dolore al pollice;
  • malattie della pelle (verruche plantari, calli, calli, micosi). Tutte queste condizioni provocano dolore, associato a scarpe scomode o di bassa qualità. La natura di tali dolori è dolorosa, pulsante, aggravata quando si cammina;
  • patologie vascolari, disordini metabolici. I crampi dolorosi in tali disturbi sono piuttosto pronunciati, accompagnati da una sensazione di calore o freddo negli arti inferiori, la crescita della rete vascolare (rete venosa). La rottura dei processi metabolici si riflette nella composizione organica delle strutture ossee, nel corretto funzionamento dei muscoli e dei tessuti articolari. Questo porta ad una sensazione nel piede;
  • deformità valgo del piede è caratterizzata dalla sua deformazione, in conseguenza del quale il pollice è spostato sul lato. Questo porta a disturbi dell'andatura, dolore e altre conseguenze spiacevoli.

Se si sospetta una deformità del piede, è necessario contattare urgentemente un ortopedico o un traumatologo per identificare la causa e il trattamento di emergenza. Le forme di malattia avviate richiedono un intervento chirurgico e un follow-up con un endocrinologo.

diagnostica

Una varietà di ragioni che provocano la comparsa di dolore ai piedi, richiede una diagnosi qualificata. L'esame qualitativo svolge un ruolo importante nella formulazione della corretta diagnosi e nella scelta del metodo di trattamento. I metodi diagnostici iniziali includono:

  • studio della storia della malattia. Consente di identificare le cause che potrebbero influenzare direttamente o indirettamente lo sviluppo della patologia;
  • esame fisico Il medico valuta le condizioni generali del paziente e dell'arto ferito stesso: viene determinata la posizione esatta del dolore, l'integrità della pelle (ferite, ulcere), il cambiamento nel suo colore, la presenza di edema o un tumore nella zona del piede.

Attività diagnostiche specifiche:

  • test delle urine generali e dettagliati;
  • un esame del sangue per valutare i suoi marcatori biochimici;
  • la risonanza magnetica consente di valutare le condizioni del muscolo, delle ossa e dei tessuti articolari, i tendini dei piedi. Lo studio è considerato il più accurato perché aiuta a capire che cosa causa esattamente il dolore: danni a muscoli, tendini, ossa o articolazioni del piede;
  • L'esame a raggi X è necessario per il rilevamento accurato di cambiamenti organici e pathoprocessi nelle strutture ossee;
  • la tomografia computerizzata è progettata per l'esame strato per strato del tessuto osseo degli arti inferiori. I risultati consentono di stabilire con precisione la diagnosi. Pertanto, la tomografia computerizzata - la fase finale dell'esame, che conferma le precedenti procedure diagnostiche.

I metodi diagnostici sono determinati da uno specialista sulla base delle condizioni generali e delle caratteristiche individuali del paziente, dei sintomi associati e della storia della malattia.

Trattamento del dolore alle gambe

Quando le articolazioni del piede fanno male, il medico ti dirà cosa fare. Dopo aver determinato la causa del disagio, è necessario iniziare il trattamento il più presto possibile. Ciò eviterà gravi complicazioni e lo sviluppo di malattie concomitanti. La terapia combinata include:

  • prendere medicine;
  • fisioterapia;
  • esercizi terapeutici;
  • indossare ortesi;
  • intervento chirurgico (se necessario).

Dr. Sperling sulla malattia:

Terapia farmacologica

Il trattamento prevede l'assunzione di farmaci che possono fermare il dolore, ridurre l'infiammazione, ridurre il gonfiore e altri sintomi spiacevoli. La prescrizione di farmaci viene effettuata solo da un medico, tenendo conto della malattia che ha causato disagio al piede:

  • antidolorifici orali sono prescritti per alleviare il dolore;
  • si raccomandano antibiotici per sopprimere il processo infiammatorio o l'infezione;
  • se il dolore al piede è causato da un'infezione fungina, è necessario l'uso di farmaci antifungini (unguenti, gel per uso locale);
  • in caso di dolore insopportabile, è consentita l'iniezione di anestetici (Lidocaina, soluzioni Novocain);
  • per tumori, edemi, iperemia farmaci antiinfiammatori non steroidei (Diclofenac, Ibuprofen) sono prescritti sotto forma di compresse, unguenti o gel;
  • in caso di spasmi muscolari, dovrebbero essere presi rilassanti muscolari con complessi vitaminico-minerali (Cavinton, Actovegin).

Se il dolore ai piedi è insorto a causa di un malfunzionamento della ghiandola tiroidea, del fegato o dei reni, è necessario indirizzare tutte le forze al trattamento della malattia di base. È necessaria la consultazione con uno specialista specialista e il trattamento secondo le sue raccomandazioni. Di solito, dopo che la malattia principale è stata eliminata, il disagio nelle parti distali degli arti inferiori scompare.

Anche i problemi "trascurati" con le articolazioni possono essere curati a casa! Basta non dimenticare di spalmarlo una volta al giorno.

fisioterapia

Oltre ai farmaci, i medici raccomandano la fisioterapia - l'onda d'urto e la terapia di risonanza magnetica. Queste procedure aumentano il tono dei muscoli e dei nervi degli arti inferiori, ripristinano le loro capacità fisiche, alleviano il dolore, migliorano la circolazione sanguigna, accelerano i processi metabolici, alleviano il gonfiore e il rossore della pelle.

I pazienti possono essere assegnati a domande di fango, massaggi, ultrasuoni, laser e radioterapia. Tale trattamento ha lo scopo di eliminare le manifestazioni della patologia e la prevenzione delle complicanze e delle recidive.

Terapia fisica

La ginnastica terapeutica è un rimedio efficace per il dolore ai piedi, prevenendo varie patologie dell'apparato muscolo-scheletrico (flatfoot, neuroma di Morton, artrite, gotta e altre malattie). Una serie speciale di esercizi volti a migliorare il flusso sanguigno, allungando l'apparato muscolo-legamentoso, che aumenta la forza e la flessibilità della parte inferiore della gamba. Pertanto, quando le articolazioni fanno male, i piedi richiedono una ginnastica ricreativa regolare:

  1. In posizione eretta, alzati sulle calze, rimani in quella posizione per 10 secondi, ritorna al supporto originale.
  2. Stare nella stessa posizione (in piedi su un piede intero), "strappare" le dita dal pavimento verso l'alto. Tenere premuto per 10 secondi e tornare alla posizione iniziale.
  3. Senza cambiare posizione, inclinare i piedi per 15 secondi. Ripeti l'esercizio 20 volte.
  4. Quando si è seduti su una sedia, sollevare una gamba (le dita appaiono rigorosamente in alto). Eseguire 10 movimenti circolari del piede. Ripeti con l'altra gamba.
  5. Sedendosi su una sedia, solleva entrambe le gambe parallele al pavimento. Con la forza di tirare le calze verso di te, indugiando in questa posizione per 5 secondi, abbassa le gambe. Ripeti 20 volte.

Prodotti ortopedici

Indossare plantari ortopedici-i supporti del collo del piede (ortesi) sono un componente integrante della terapia complessa per il dolore persistente alle gambe. Contribuiscono all'eliminazione di disagio e gonfiore, una corretta distribuzione dei carichi sui piedi, prevengono la formazione di calli e duroni, facilitano l'uso di scarpe scomode.

chirurgia

L'intervento chirurgico è indicato per trattamento conservativo inefficace, anomalie ereditarie o acquisite dei piedi, gravi lesioni traumatiche:

  • intervento chirurgico alla frattura, quando è necessario riposizionare (confronto corretto di frammenti ossei rotti e scomposti);
  • impianto di impianti o strutture di supporto nell'osso;
  • artroscopia per rimuovere le articolazioni danneggiate o danneggiate;
  • osteotomia.

Rimedi popolari

Molte persone sono inclini a rimedi casalinghi usando la medicina tradizionale. Ma nel caso del dolore agli arti inferiori, l'uso di tale terapia è severamente proibito, poiché un tale sintomo può indicare gravi malattie degli organi interni. Sebbene molti medici accolgano l'uso della medicina alternativa nel trattamento del dolore alle gambe, è comunque necessario applicare questa o quella prescrizione in pratica solo dopo aver consultato un medico. I seguenti sono riconosciuti come i più efficaci:

Decotto di conifere per bagni:

  1. 100 g di aghi di pino secco versare 1 litro di acqua bollente.
  2. Fate bollire a fuoco basso per 5 minuti, fate sobbollire a bagnomaria per un'altra mezz'ora.
  3. Insistere fino al completo raffreddamento, filtrare.
  4. Versare nel bacino e salire di 15 minuti.

Infusione di tintura di radice:

  1. 1 cucchiaio. l. materie prime versare 1 litro di alcool (40% alc.).
  2. Insistere in un luogo buio e asciutto per 3 settimane, diluire con 2 litri di acqua.
  3. Prendilo per 1 mese in 1 cucchiaio. l. tre volte al giorno 10-15 minuti prima dei pasti.

Infuso di seta di mais:

  1. 4 cucchiai. l. materie prime secche versare 1 litro di acqua bollente.
  2. Insistere sotto il coperchio per mezz'ora.
  3. Filtrare e bere 100 ml ogni 2 ore.
  4. Il corso della terapia è di 1,5 mesi.

Prevenzione del dolore al piede

Le misure preventive comprendono il rispetto delle semplici regole di uno stile di vita sano:

  • esercitare regolarmente Ideale per questo scopo sono jogging, ciclismo, sci, nuoto e passeggiate. È necessario iniziare le occupazioni con i carichi minimi, aumentando gradualmente la loro intensità. Utilizzare scarpe sportive o solette ortopediche. Impasta il piede, soprattutto prima dei prossimi allenamenti;
  • indossare solo scarpe comode con materiali di qualità che forniscano un livello naturale di deprezzamento. In nessun caso le scarpe non devono essere troppo strette o troppo larghe, il che può portare a gravi deformità del piede. Le donne non hanno bisogno di "farsi coinvolgere" con le scarpe col tacco alto, se possibile ridurre il tempo che indossa;
  • eseguire l'automassaggio dei piedi. Per questo, faremo impastare i piedi con le dita delle mani, facendo rotolare una palla da tennis dal tallone al tallone. Nella stagione calda, puoi spesso camminare a piedi nudi sull'erba, sulla sabbia e al freddo - su materassini ortopedici per massaggi;
  • controlla il tuo peso. I chili in più aumentano il carico sui piedi;
  • attenersi a una dieta sana. Escludere dalla dieta di piatti dannosi (piccante, grasso, salato, affumicato, dolci, caffè, alcool). Includere nel menu prodotti arricchiti con vitamine e oligoelementi necessari per il funzionamento del corpo;
  • organizzare un riposo al minimo disagio e leggero dolore al piede. Per fare questo, prendi una posizione orizzontale e solleva le gambe, mettendo un cuscino o un cuscino sotto di loro. La tensione andrà via, i muscoli degli arti inferiori si rilasseranno, il flusso sanguigno si normalizzerà;
  • Non auto-medicare con dolori regolari al piede. Se le sensazioni diventano permanenti, è urgente cercare aiuto. Solo uno specialista determinerà la causa del disagio e, forse, impedirà lo sviluppo di gravi patologie.

Tutte le attuali malattie dei piedi portano alla limitazione della mobilità e alla comparsa del dolore. Nei casi avanzati, la patologia del piede provoca disabilità. Pertanto, è necessario fare ogni sforzo per impedire il loro sviluppo. Osservando semplici misure preventive, è possibile evitare possibili violazioni e mantenere la salute di molti altri organi.

Come dimenticare il dolore articolare?

  • I dolori articolari limitano i tuoi movimenti e la vita piena...
  • Sei preoccupato per il disagio, crunch e dolore sistematico...
  • Forse hai provato un sacco di droghe, creme e unguenti...
  • Ma a giudicare dal fatto che stai leggendo queste righe - non ti hanno aiutato molto...

Ma l'ortopedico Valentin Dikul afferma che esiste un rimedio veramente efficace per il dolore articolare! Maggiori informazioni >>>

Dolore muscolare

Ogni persona di volta in volta si trova di fronte a dolore nei muscoli. In alcuni casi, questo sintomo è la norma e va via per un paio di giorni, in altri casi il dolore indica la presenza di una patologia che necessita di un trattamento urgente. Per scoprire qual è il problema, devi essere esaminato.

La ragione per visitare il dottore può essere considerata una situazione in cui il dolore infastidisce quasi ogni giorno, appare senza apparente motivo ed è piuttosto intenso. Inoltre, se il dolore muscolare è accompagnato da altri sintomi, come sanguinamento, gonfiore, eruzione cutanea, non è necessario posticipare la visita a uno specialista.

globale

Una condizione in cui c'è dolore nei muscoli è chiamata mialgia. Tale sintomo può verificarsi per vari motivi, ad esempio durante un allenamento attivo o in seguito a una malattia. Una parte del muscolo, o l'intero muscolo, può ferire, le sensazioni aumentano con il movimento e lo sforzo fisico.

La mialgia non è una patologia pericolosa per la vita, quindi non richiede un trattamento speciale, ma se il sintomo influenza fortemente la qualità della vita, allora può essere prescritto un trattamento. Se il dolore muscolare è causato da un'altra malattia, allora viene trattato per primo.

È interessante notare che la mialgia non è stata studiata fino alla fine, ma i medici attualmente distinguono 3 tipi di dolore muscolare:

  • Miosite. In questo caso, il dolore muscolare si verifica in presenza di un processo infiammatorio nei tessuti. In questo caso, i sintomi aumentano con il movimento e i muscoli si atrofizzano, potrebbe esserci una violazione dell'attività motoria nell'articolazione.
  • Dermatomiosite e PolimiSite. In questa forma di patologia si verificano eruzioni cutanee, ciò è dovuto a disturbi del tessuto connettivo e muscolare e infiammazione al loro interno. Tale patologia è considerata pericolosa, se non trattata con polimiosite, diventa cronica, quindi gli organi interni, in particolare il cuore, i reni, soffrono.
  • Fibromialgia. In questa forma di mialgia, il tessuto muscolare extraarticolare è danneggiato, il dolore in questo caso è diverso per ogni paziente, quindi è difficile diagnosticare la patologia.

Inoltre, il dolore muscolare può manifestarsi con la malattia di Bornholm e con l'infezione da virus Coxsackie. Ma non sempre questo sintomo parla di patologia, spesso sorgono dolori per altri motivi. Ciò che causa dolore ai muscoli delle gambe della causa e casi in cui è necessario andare dal medico, considerare di seguito.

fisiologia

Le ragioni per cui i muscoli delle gambe fanno male a molte, spiacevoli sensazioni possono essere fisiologiche o essere un segno di patologia. Nel primo caso non è richiesto un trattamento specifico, il dolore scompare dopo un po 'e non si ripresenta, ma può comparire per i seguenti motivi:

Dolore nei muscoli delle gambe

Attività fisica In questo caso, il disagio si verifica in caso di carichi elevati, ad esempio se una persona non ha mai praticato sport in precedenza. Il dolore può verificarsi negli atleti, se una persona aumenta notevolmente il carico sui muscoli. La ragione di questo è l'acido lattico, che si accumula nel tessuto muscolare e non ha il tempo di uscirne in tempo.

Quando immobilizzato Il dolore si verifica spesso quando una persona è in una posizione per un lungo periodo, ad esempio, seduto in un autobus o in aereo, mentre è seduto. In questo caso, la circolazione sanguigna è disturbata e gli arti inferiori soffrono di mancanza di ossigeno. Se una persona porta continuamente uno stile di vita passivo, una tale violazione può trasformarsi in una patologia seria.

Fatica. Spesso, i muscoli delle gambe si feriscono a causa della stanchezza, quando si cammina sui talloni o durante le passeggiate a lungo termine, nelle persone la cui professione è associata a lavorare sui piedi. In questo caso, il dolore scompare con il riposo, ma se sovraccarichi costantemente le gambe, si può sviluppare una patologia.

Quando la gravidanza Molte donne incinte soffrono di dolori muscolari durante il periodo di gestazione del bambino, questo è collegato, prima di tutto, a cambiamenti ormonali, in cui la permeabilità delle cellule è disturbata. Inoltre, una donna guadagna molto peso, i muscoli non sopportano un tale carico. Pertanto, è molto importante durante la gravidanza non trascurare la ginnastica, entro limiti ragionevoli, per rafforzare i muscoli ed evitare il dolore.

Età dei bambini Nel 90% dei casi, la causa del dolore muscolare nei bambini e negli adolescenti è la fisiologia. Il fatto è che i bambini crescono molto velocemente e che i muscoli e i legamenti non sempre tengono il passo con le loro ossa, quindi possono esserci sensazioni spiacevoli. Ma solo questo medico può confermare questa ipotesi, poiché a volte il dolore si verifica a causa di una grave patologia, quindi, se un bambino si lamenta, dovresti immediatamente andare dal medico.

malattia

Ci sono anche una serie di ragioni per le quali il dolore nei muscoli parla di un problema serio: in questi casi è necessario un trattamento competente e tempestivo:

  • Malattia vascolare Con le vene varicose, la trombosi delle vene e delle arterie, si verifica dolore muscolare ed è associato a circolazione alterata.
  • Malattie delle ossa e delle articolazioni. In questo caso, il dolore muscolare è associato a cambiamenti degenerativi delle articolazioni e anche la diffusione dell'infiammazione sul tessuto muscolare è possibile.
  • Se i muscoli sono costantemente lamentosi, è necessario pensare a patologie come il diabete, l'obesità.
  • Lesioni. In tali casi, il dolore appare dopo l'impatto, cadendo, potrebbe esserci un arrossamento della pelle, ematoma. Il dolore è abbastanza pronunciato, aggravato dal movimento e dalla pressione sul luogo colpito.
  • Malattie infettive Il dolore muscolare può manifestarsi anche con il raffreddore e con altre malattie infettive e parassitarie, questo è dovuto all'intossicazione del corpo con prodotti di scarto di organismi.
  • Lo stress. Spesso il dolore si manifesta durante il sovraccarico nervoso, i bambini e le donne sono più inclini a tali situazioni.
  • Beriberi. Sensazioni spiacevoli possono apparire con la mancanza di vitamine e minerali necessari nel corpo.
  • sui farmaci. La mialgia può essere un effetto collaterale di qualsiasi farmaco, in particolare di farmaci e ormoni.

Spesso, la persona stessa non può determinare se il dolore nei muscoli è associato a qualche malattia e non si precipita ad andare dal medico finché i sintomi non diventano insopportabili. Pertanto, è necessario evidenziare un numero di situazioni in cui è possibile la presenza di patologia, nei seguenti casi non è necessario posticipare la visita a uno specialista:

Dolore muscolare e arrossamento della pelle

  • Se il dolore è disturbato per un lungo periodo, o si verifica di volta in volta senza una ragione apparente;
  • In tal caso, se il dolore è intenso, preoccupato anche con il riposo e dopo, ha un carattere penetrante o spasimante;
  • Nel caso in cui il disagio apparisse dopo uno sforzo fisico, un piccolo infortunio, ma non sparisce dopo un paio di giorni, ma viene disturbato con la stessa forza, o anche peggio;
  • Se un gonfiore appare nella zona dolente, la pelle diventa rossa e diventa calda, dovresti immediatamente andare dal medico.
  • Inoltre, la ragione per visitare uno specialista è la presenza di altri sintomi oltre al dolore muscolare, ad esempio: eruzione cutanea, febbre, insufficienza respiratoria, problemi di minzione, forti mal di testa, sanguinamento, nausea.

trattamento

Se i muscoli fanno male e la persona pensa a cosa fare con questo, allora vale sicuramente la pena andare dal dottore. Poiché il dolore fisiologico di solito passa da solo, e la persona non ha il tempo di pensare che lei è stanca di lui, e dovrebbe essere trattata. Dovrebbe essere inteso che il sollievo dai sintomi non elimina la vera causa, quindi non è raccomandato il ricorso all'automedicazione.

Per liberarsi del dolore muscolare in qualsiasi malattia, è necessario, prima di tutto, curare queste patologie e i sintomi spiacevoli passeranno da soli. Quindi, in presenza di beriberi, al paziente vengono prescritte vitamine, e per problemi alle articolazioni viene trattata la loro infiammazione.

Al fine di alleviare la condizione durante il trattamento, è possibile utilizzare vari riscaldanti e gel anestetici e unguenti, sfregamento e persino rimedi popolari. Questi metodi aiuteranno a migliorare la circolazione del sangue nei tessuti, ridurre l'infiammazione e il dolore. Esistono diversi strumenti popolari che vengono utilizzati in questi casi:

  • Voltaren, Diklak, Fastum gel, Nimulid. Questi unguenti e gel sono farmaci anti-infiammatori non infiammatori, ma anche rapidamente alleviare il dolore e alleviare la condizione.
  • Unguento con veleno di serpente viene spesso usato per il dolore muscolare, riscalda e allevia il dolore.
  • Puoi anche usare rimedi erboristici come Traumeel.
  • La tintura di peperoncino ha un eccellente effetto riscaldante e lo strofina con esso.
  • Vipraktoks ha effetto antinfiammatorio e analgesico, mentre ha canfora e veleno d'api.

Prima di usare un unguento, si raccomanda di consultare il proprio medico e studiare le istruzioni, inoltre, tali fondi non possono essere utilizzati se c'è un'eruzione sul punto dolente o l'integrità della pelle è rotta. È anche necessario assicurarsi che la preparazione non contenga componenti insopportabili dal paziente, questo è particolarmente vero per i rimedi omeopatici.

popolare

Molti sono interessati a come sbarazzarsi del dolore muscolare da rimedi popolari. Immediatamente vale la pena notare che possono essere trattati solo nei casi in cui la diagnosi è stabilita con precisione. Non dovresti farti una diagnosi e auto-medicare, perché la diagnosi è un processo molto complesso che i medici hanno studiato per molti anni. Fare una diagnosi sbagliata porta spesso alla disabilità e persino alla morte.

Alleviare il dolore muscolare aiuterà le seguenti ricette:

  • Bagni curativi Ben alleviare l'infiammazione e il bagno di dolore con aghi, camomilla, sale marino. Per preparare il bagno è necessario preparare l'erba, filtrare e versare in acqua tiepida. La durata della procedura è di 15 minuti, mentre l'acqua non dovrebbe coprire l'area cardiaca.
  • Impacchi con un decotto di menta aiuta a sbarazzarsi del dolore dopo l'esercizio.
  • Comprimi con foglie di cavolo e miele.
  • Auto massaggio con miele.

Dolore muscolare alle gambe: cause e trattamento efficace

Qualsiasi adulto o bambino è in grado di provare disagio agli arti inferiori. Per tutti, si manifesta a modo suo: bruciore, intorpidimento, crampi o persino dolore. Tutti questi sintomi non sono la norma, e quindi devono essere trattati.

Le cause del dolore nei muscoli delle gambe possono essere diverse, quindi dovresti iniziare con le caratteristiche anatomiche del "problema".

Anatomia dei muscoli delle gambe

Lo scopo del sistema muscolo-scheletrico è il movimento. Per quanto riguarda gli arti inferiori, hanno sviluppato un potente sistema muscolare in grado di sopportare lo sforzo fisico, mantenendo il corpo umano in posizione eretta e facendo movimento.

Il sistema muscolare degli arti inferiori è diviso nei seguenti gruppi:

  • cintura pelvica (glutei);
  • fianchi (quadricipiti e bicipiti);
  • tibia (surale e tricipite);
  • piedi (estensori delle dita).

Tipi di dolore

Per il dolore, puoi prendere qualsiasi sensazione che offra disagio in uno stato di riposo o movimento, possa apparire in qualsiasi momento.

Diviso in due tipi:

  • Acuta. La sua comparsa ha un inizio improvviso, è di breve durata e ha una localizzazione chiara, il più delle volte può essere osservata dopo movimenti improvvisi, intenso sforzo fisico, sotto l'influenza di fattori chimici o termici. La durata varia da alcuni minuti a diversi giorni. Può essere tirando, facendo male e sparando.
  • Cronica. Il meccanismo del suo sviluppo sta nel danno o nell'infiammazione delle fibre nervose e dei tessuti. In grado di persistere per un lungo periodo di tempo, può verificarsi indipendentemente da fattori provocatori.

Le sensazioni spiacevoli possono nascondersi non solo nei muscoli, ma anche di natura articolare, neurogena, ossea e vascolare.

Dolore alle articolazioni

Le fonti primarie sono l'artrosi, l'artrite, la gotta e l'osteoporosi (la causa del loro sviluppo è la distruzione del tessuto cartilagineo). Queste malattie possono causare la comparsa di diversi tipi di dolore.

Le principali differenze:

  • situato nell'articolazione colpita, accompagnato da un crunch e mobilità limitata;
  • capace di "migrare" in tessuti ravvicinati, aumentare con il movimento.

Dolore osseo

Può svilupparsi a seguito di lesioni, leucemia, tumori benigni, osteomielite.

Le principali differenze:

  • sentito al posto della ferita, può diffondersi ai tessuti vicini;
  • ematomi, gonfiore possono essere visivamente visibili;
  • incapacità o limitazione del movimento nell'arto colpito.

Dolore neurogeno

Nella colonna vertebrale è situato il midollo spinale, che è circondato da uno "scudo" - le vertebre, interconnesse da cuscinetti cartilaginei. Come risultato della deformazione delle strutture ossee o cartilaginee della colonna vertebrale (ernia, osteocondrosi, tumori), si verifica un attacco che si estende agli arti inferiori.

Le principali differenze:

  • il dolore non lascia nel flusso di riposo, spesso insopportabile, accompagnato da crampi e torpore, i muscoli delle gambe si riducono;
  • in intensità, può essere avvertito da lombalgia, colpi di pugnale, può essere perforante;
  • in grado di estendersi al sacro e al lombare.

Dolore vascolare

La violazione del sistema vascolare può essere accompagnata da dolore. Malattie frequenti - trombosi, tromboflebiti, embolia arteriosa. La ragione del loro sviluppo è un restringimento del lume dei vasi e, di conseguenza, il flusso di sangue ai muscoli viene ridotto.

Le principali differenze:

  • movimento, carichi statici - disagio provocatore;
  • attacca più spesso la sera, accompagnato da edema, vene varicose;
  • se alzi gli arti, la riduzione del disagio;
  • sintomo del piede freddo;
  • stinco malnutrizione.

La principale categoria di persone che soffrono di dolore vascolare è l'ipertensione, i fumatori, le persone con diabete, così come i pazienti che hanno avuto un ictus o un infarto.

Cause del dolore nei muscoli delle gambe

Negli adulti, le principali "fonti" della mialgia sono lesioni e malattie.

Anche i bambini possono essere malati o feriti, ma il seguente elenco deve essere aggiunto al seguente elenco di motivi:

  • cattiva postura e scoliosi;
  • distonia neurocircolatoria;
  • inferiorità del tessuto connettivo;
  • mancanza di sostanze nutritive, leucemia.

Cause fisiologiche del dolore

Il meccanismo per lo sviluppo della mialgia è la compressione dei vasi sanguigni che forniscono al sistema muscolare le sostanze necessarie e l'ossigeno. Il funzionamento delle fibre è disturbato, che è caratterizzato da intorpidimento, formicolio e bruciore. Quando il processo circolatorio si riprende, questi sintomi scompaiono.

Le cause fisiologiche del dolore sono strettamente correlate alla vita di tutti i giorni. Gli atleti sono spesso vissuti dagli atleti dopo l'allenamento, persone il cui lavoro è associato a uno sforzo fisico costante.

Caratteristiche del dolore fisiologico:

  • moderatamente intenso, può essere accompagnato da crampi;
  • superficiale, localizzato sopra il muscolo interessato;
  • aumenta con i carichi e si attenua con i loro limiti.

In aggiunta a quanto sopra, la mialgia provoca un eccesso di peso, scarpe scomode, gravidanza (specialmente nei periodi tardivi). Tutto ciò conferisce un ulteriore carico al sistema muscoloscheletrico, ai piedi e ai muscoli e, di conseguenza, al dolore.

Cause patologiche di dolore

Ma non sempre la causa del dolore sta nella fisiologia. Possibili cause del dolore sono malattie per le quali la mialgia è un sintomo che richiede un trattamento. Lo sviluppo della malattia può essere molto veloce, ma può durare per molti anni. Per gruppi, le patologie possono essere suddivise in ossa, articolari, vascolari e neurogeniche.

Malattie ossee e articolari

Il sistema muscolo-scheletrico viene esposto quotidianamente a vari stress, virus e batteri. Non l'ultimo ruolo e predisposizione genetica.

Le seguenti malattie possono produrre la sindrome del dolore:

  • Artrosi - deformazione delle articolazioni con distruzione del tessuto cartilagineo. Un attacco di mialgia può causare salire le scale, camminare per lunghe distanze. Rilascio di rilievo quando si limitano i carichi.
  • L'osteomielite è un processo infiammatorio nel tessuto osseo di natura purulento-necrotica. Il suo accompagnamento è un dolore costante nell'arto colpito.
  • L'osteoporosi è una patologia multifattoriale delle ossa, che è caratterizzata da una diminuzione della loro densità e, di norma, porta a frequenti fratture. C'è una sensazione di disagio in condizioni climatiche avverse, quando ci si muove. Capelli e unghie diventano fragili.
  • L'osteocondrosi è una violazione dell'integrità della colonna vertebrale dovuta a compressione, spostamento o danneggiamento delle sue strutture ossee. La mialgia è nota nella regione lombare e sacrale, negli arti inferiori. L'attacco può provocare una salita senza successo delle scale, una caduta, una posizione scomoda del corpo. Il dolore può essere parossistico o permanente.

C'è anche la malattia di Perthes - una malattia che colpisce i bambini da 3 a 15 anni. Implica la distruzione della testa del femore e il suo successivo completo recupero in 3-4 anni. Accompagnato da zoppicare mentre è in movimento, mialgia.

Se in tempo per immobilizzare l'arto, il processo di recupero sarà più veloce, che in futuro fornirà un'opportunità per evitare lo sviluppo di artrosi.

Malattie vascolari e neurogeniche

Il dolore può apparire a causa di violazioni del sistema nervoso e cardiovascolare.

Cause neurogeniche:

  • Infrazione o danno alle radici nervose del midollo spinale (radicolopatia). È caratterizzato dalla diffusione della mialgia dalla zona danneggiata ai tessuti vicini e alle estremità inferiori.
  • Sciatica, che si diffonde attraverso il nervo sciatico in caso di danno alle terminazioni nervose del midollo spinale (infezioni, ipotermia, traumi). Una persona è tormentata da una mialgia cronica simile a un pugnale che si estende sui glutei e sulla superficie posteriore degli arti inferiori, riducendo la sensibilità nell'area colpita.
  • La lombalgia è un sintomo, basato sulla patologia delle vertebre e dei dischi cartilaginei. Il loro spostamento e compressione portano al fatto che nell'anello fibroso si verifica l'eccitazione delle terminazioni nervose della vertebra. I sintomi della lombaggine comprendono lacrimazione, palpitazione o dolore lancinante nei muscoli della regione lombare, che possono essere dati al tessuto sottostante.
  • La polineuropatia diabetica è una conseguenza del diabete progressivo. Le sue cause - una violazione della potenza del tessuto nervoso e, di conseguenza, una diminuzione della sensibilità negli arti inferiori, intorpidimento, formicolio, dolore bruciante. Aumento del disagio si verifica durante la notte.

Malattie cardiovascolari:

  • Sindrome post-tromboflebitica, che colpisce persone che hanno avuto trombosi venosa. L'apparato valvolare delle vene profonde cessa di funzionare, quindi c'è una violazione del flusso sanguigno nelle vene. I mialgie provocano uno sforzo prolungato, al quale può essere attribuita una lunga permanenza del corpo in una posizione.
  • Vene varicose - perdita di elasticità della parete del vaso con la sua successiva deformazione. Gli asterischi vascolari sono visibili agli arti inferiori, negli stadi avanzati sono visibili condensazioni, arrossamenti, gonfiore. Il dolore è di natura parossistica opaca, spesso di sera. I muscoli cominciano a lamentarsi.
  • Thrombophlebitis - la formazione di un coagulo di sangue nella vena infiammata, che è provocata da attacchi di dolore severo in combinazione con gonfiore alle gambe;
  • L'endoarterite che cancella è una lesione delle piccole arterie delle gambe, caratterizzata da una contrazione graduale e, di conseguenza, dalla cessazione dell'operazione della nave. La lamentela principale è la zoppia, che ha un carattere parossistico.
  • L'aterosclerosi è l'incrostazione dei vasi sanguigni con placche di colesterolo, che provoca una violazione del flusso sanguigno. La sindrome del dolore è di natura ondulatoria, aumenta con lo sforzo fisico. Insieme a mialgia, debolezza alle gambe, pesantezza.

Dolore muscolare nelle donne in gravidanza

Le donne incinte possono notare dolore al polpaccio, che si verifica più spesso con l'aumentare dell'età gestazionale. Ciò è dovuto all'aumento di peso e quindi aumenta il carico sul sistema muscolare.

Ci possono anche essere cause di dolore:

Trattamento del dolore ai muscoli delle gambe

I principi di base del trattamento includono farmaci, farmaci, terapia fisica, massaggi, ricette della medicina tradizionale. Possono essere diretti sia ad eliminare la causa della mialgia sia a ridurre il dolore.

Le cure mediche complete dovrebbero essere fornite solo da uno specialista. A casa, puoi alleviare la condizione.

Trattamento farmacologico

Rivolto all'eliminazione di sintomi spiacevoli, include sollievo dal dolore e rimozione dell'infiammazione.

Per trattare i sintomi sotto forma di dolore muscolare, utilizzare i seguenti gruppi di farmaci:

  • rilassanti muscolari - Sirdalud, Baclofen, Mydocalm;
  • Farmaci non steroidei di natura anti-infiammatoria sotto forma di compresse e iniezioni - Diclofenac, Ibuprofen, Nurofen, Ketorol;
  • gli unguenti possono anestetizzare - Voltaren, Finalgon, Menovazin.

Massaggio per il dolore alle gambe

Un altro trattamento efficace è il massaggio. Il rilassante massaggio curativo aiuta ad alleviare il dolore alle gambe. Questo può essere digitopressione o massaggio manuale.

Prima della procedura, è necessario seguire le raccomandazioni:

  • fare una doccia;
  • offuscare le luci, fornire una temperatura confortevole e musica piacevole;
  • durante il massaggio, coprire una delle estremità, poiché le gambe si congelano rapidamente;
  • utilizzare creme o oli che alleviano il dolore e l'affaticamento dei muscoli;
  • evitare il massaggio attivo nella fossa poplitea e nella parte interna della coscia, in modo da non lasciare lividi;
  • fornire riposo, rilassarsi dopo la procedura.

Le fasi principali del massaggio:

  1. Piede: premendo, impastando e rilassando. È necessario lavorare il piede premendo i movimenti, quindi impastare, prestando attenzione ad ogni dito. Completa la procedura dovrebbero essere i movimenti di accarezzamento;
  2. Parte inferiore della coscia: sfregamento e carezza. Il primo metodo può essere fatto con un asciugamano, strofinando il muscolo del polpaccio dal basso verso l'alto. Inoltre, il massaggio si flette alternativamente e si estende il piede, causando l'allungamento del muscolo gastrocnemio. Lo stadio finale è completato da carezze;
  3. Coscia: accarezzare, impastare, quindi sfregare e vibrare. È necessario risparmiare la regione interna della coscia, tutta la ricezione viene eseguita vigorosamente, la direzione del movimento va dal ginocchio al bacino.

Esercizi per il dolore agli arti inferiori

La rimozione della sindrome del dolore è possibile eseguendo semplici esercizi:

  • Esercizio numero 1. Prendi una posizione contro il muro, girandoti sul fianco. Tenendoti incollato, punta sulla punta delle dita il più possibile, poi rimani in questa posizione per 30 secondi, quindi abbassati delicatamente sul tallone, sollevando le dita dei piedi. Ripeti 5 volte.
  • Esercizio numero 2. Sedersi sul pavimento, raddrizzare le gambe e stringere i piedi con i palmi delle mani, tirarli delicatamente verso di sé e quindi rilassarsi. Devi sentire che i muscoli si allungano. È possibile eseguire l'esercizio alternativamente con ciascun arto. Ripeti 5-7 volte.

Medicina tradizionale e mialgia

Sebbene le cause del dolore alle gambe siano molte, ci sono erbe, oli e infusioni comuni che possono aiutare ad alleviare il dolore e ad alleviare il dolore.

Ricette popolari per alleviare il dolore:

  • In parti uguali, mescoliamo i seguenti componenti: olio di mentolo, wintergreen, eucalipto, canfora, chiodi di garofano e succo di aloe. Strofinare i mezzi ricevuti è necessario a posti dolorosi con il fissaggio successivo di una benda di lino. Fatelo 2-3 volte al giorno.
  • Infuso di tanaceto preso 1 cucchiaio. cucchiaio per un giorno 2-3 volte, e per la sua preparazione è necessario versare un bicchiere di acqua bollente 1 cucchiaio. l. Tansy tritato.

Prevenzione del dolore nei muscoli

Per prevenire o ridurre il dolore alle gambe dovrebbe essere evitato:

  • ipotermia;
  • scarpe scomode;
  • carichi statici lunghi;
  • situazioni traumatiche.

La consultazione tempestiva con uno specialista e l'identificazione della causa della mialgia eviteranno complicazioni.

Dolore muscolare alle gambe: cause, trattamento e prevenzione

Sintomi spiacevoli sotto forma di gravità e dolore ai muscoli delle gambe, prima o poi tutti sperimentano. Spesso sono percepiti come un problema minore, che alla fine andrà via da solo. Questo è sbagliato. La mialgia dell'arto inferiore può essere un segnale dell'inizio di una malattia seria. Con quali criteri viene determinata la malattia e quale medico dovrebbe essere consultato?

Cause del dolore

Gli arti inferiori hanno una struttura anatomica unica e caratteristiche funzionali. Stanno vivendo un carico statico e dinamico tremendo. Finché le risorse fisiologiche delle gambe corrispondono alle funzioni svolte, non si verificano sintomi patologici. La persona non sente dolore e disagio. Ma questo non è sempre il caso, e la ragione è molte ragioni: fisiologiche (regolari) e patologiche (patogene). E poi il primo segnale di incoerenza è il dolore: a riposo, quando si cammina, quando si corre, carichi statici.

Può essere acuto, tirando, facendo male e sparando. Queste sensazioni possono innescare una serie di fattori patologici:

  • malattie della colonna vertebrale e delle articolazioni;
  • patologia vascolare;
  • anomalie neurologiche;
  • traumi;
  • malattie dei vasi sanguigni e dei nervi periferici;
  • disordini metabolici cronici.

Cause fisiologiche del dolore muscolare

La mialgia è il tipo più comune, che può essere temporaneo o patologico. Si sviluppa dopo una lunga camminata, corsa, infortunio. Il fattore di innesco più frequente per il dolore ai muscoli delle gambe è una lunga seduta in una posizione. I tessuti muscolari a causa di vasi ristretti non hanno il volume necessario di sangue e, dopo l'intorpidimento iniziale, inizia un dolore formicolante e dolorante. I sintomi sgradevoli scompaiono dopo la normalizzazione della circolazione sanguigna.

Anche la mialgia degli arti inferiori è strettamente associata a uno sforzo fisico eccessivo. Colpisce gli atleti, le persone che lavorano specialità. La malattia causa la produzione di grandi quantità di acido lattico, che dà una sindrome dolorosa persistente per due o tre giorni in combinazione con bruciore e disagio.

Può apparire da scarpe scomode, carichi insoliti e donne che camminano con i tacchi alti. Pertanto, un sintomo della malattia non è sempre e non richiede un trattamento specifico.

Le principali caratteristiche del dolore:

  • localizzato sulla superficie posteriore dell'arto;
  • dà intensità moderata;
  • superficiale, sopra il muscolo interessato;
  • accompagnato da crampi alle gambe;
  • durante lo sforzo fisico aumenta, a riposo si abbassa.

Il dolore muscolare alle gambe disturba le persone in sovrappeso e coloro che hanno sofferto di ictus e infarto. In tali pazienti, è accompagnato dalla sensibilità ai cambiamenti delle condizioni meteorologiche.

La mialgia degli arti inferiori spesso accompagna le donne durante la gravidanza, specialmente nei periodi successivi. Le cause della malattia sono principalmente fisiologiche: l'aumento del peso, la ridistribuzione del centro di gravità e la pressione della testa del feto danno ulteriore stress alle parti inferiori della colonna vertebrale e ai vasi degli arti inferiori.

Cause patologiche del dolore muscolare

Le malattie il cui sintomo principale è la mialgia includono:

  • Fibromialgia. Colpisce tutti i gruppi muscolari dell'arto inferiore. Caratterizzato da dolore opaco e vagante.
  • Sindrome convulsiva. Si sviluppa da una mancanza di calcio, magnesio e potassio nel sangue durante la disidratazione. Il punto debole: i muscoli del polpaccio. Accompagnato da una forte rigidità, "dolorante" dolore crescente.
  • Miosite. Il più delle volte si sviluppa come complicanza dopo un'infezione virale, dopo l'esercizio, inusuale per le gambe. È caratterizzato da dolore opaco e crescente nei muscoli sotto l'articolazione del ginocchio.
  • Osteomielite. Con un'infezione delle strutture ossee, le formazioni purulente si diffondono nel tessuto muscolare. Malato sta vivendo un dolore insopportabile.
  • Nevralgie. Con il pizzicamento delle terminazioni nervose, piercing, si verificano dolori di tiro. L'attacco inizia da movimenti incuranti o improvvisi dell'arto. Localizzazione - fianchi del quadricipite.
  • Ernia intervertebrale. L'attacco dalla parte bassa della schiena si estende fino ai fianchi. Accompagnato da intorpidimento parziale o completo dell'arto.

I pazienti con mialgia degli arti inferiori, indipendentemente dalla causa, dovrebbero essere esaminati da specialisti: flebologo, traumatologo, ortopedico, neurologo. Nella fase iniziale, è importante escludere condizioni che possono minacciare la vita e la salute umana: neoplasie, tromboflebiti, trombosi, ernia vertebrale.

Caratterizzazione e localizzazione del dolore alle gambe

Secondo le caratteristiche del dolore, è possibile differenziare la sua origine muscolare da articolare, ossea, neurogena, vascolare.

Si sviluppa con osteoporosi, artrosi, artrite, gotta - malattie che portano al cambiamento e alla distruzione della cartilagine articolare.

  • localizzato nel sito dell'articolazione colpita;
  • si estende dall'articolazione ai tessuti vicini;
  • aumenta con il camminare, correre;
  • combinato con crunch, rigidità, funzionalità limitata dell'articolazione;
  • non si verifica all'improvviso.

Dolore osseo

Si verifica con ferite chiuse e aperte degli arti inferiori. Spesso accompagnato da malattie croniche e lesioni croniche. La gravità dipende dal tipo e dalla posizione del danno.

  • esattamente localizzato nel sito della lesione ossea;
  • può diffondersi nelle aree vicine;
  • in luoghi di fratture combinati con gonfiore limitato, arrossamento, emorragia sottocutanea;
  • combinato con limitazione o completa mancanza di mobilità nell'arto.

Oltre agli infortuni, un attacco può provocare:

  • osteomielite;
  • l'osteoporosi;
  • la leucemia;
  • tumori benigni e maligni del tessuto osseo.

Dolore neurogeno

Accompagnare osteocondrosi, ernia della colonna vertebrale e altre patologie vertebrogeniche. Dalla deformazione delle vertebre, dalla curvatura del pilastro e dai nervi schiacciati, si verifica un attacco che si diffonde a tutte le parti dell'arto: muscoli, ossa, articolazioni e pelle.

  • spesso combinato con dolore lombare e sacrale;
  • in uno stato di riposo non diminuisce;
  • accompagnato da torpore, crampi e formicolio agli arti;
  • intensità dal dolore al bruciore, al tiro, al pugnale;
  • nei casi più gravi diventa permanente, insopportabile.

Le principali diagnosi per le quali si verifica un attacco agli arti inferiori:

  • sciatica;
  • neuropatia;
  • patologie croniche (disturbi endocrini, tumori, intossicazione alcolica);
  • ernia intervertebrale della colonna vertebrale inferiore.

Dolore vascolare

Nell'origine di questa specie sono coinvolti due disordini: patologia delle vene o delle arterie.

  • più spesso localizzato sotto l'articolazione del ginocchio;
  • si calma a riposo, aumenta con la camminata o la corsa veloce;
  • si verifica più spesso la sera;
  • accompagnato da vene varicose, gonfiore;
  • osservato nell'ipotropia della gamba;
  • combinato con improvvisi crampi mentre si cammina;
  • aumenta dopo prolungati carichi statici;
  • si ritira quando si sdraia con le gambe sollevate;
  • accompagnato da un sintomo specifico di "piede freddo".

L'attacco alle malattie vascolari si sviluppa a causa del fatto che i lumi dei vasi si restringono e il flusso di sangue verso i muscoli diminuisce.

Le patologie vascolari più spesso soffrono di fumatori, pazienti ipertesi, pazienti con diabete, ictus e infarto.

Diagnosi chiave per le quali esiste un forte dolore agli arti inferiori:

  • trombosi venosa profonda;
  • embolia arteriosa;
  • vene varicose;
  • tromboflebite, flebite;
  • endarterite obliterante;
  • aterosclerosi degli arti inferiori.

trattamento

Le cure mediche per la mialgia degli arti inferiori possono essere eseguite a livello ambulatoriale. Se l'attacco è insopportabile e dura parecchio tempo, il medico di un ospedale può bloccarlo con un blocco anestetico. Sono prescritti rilassanti muscolari, analgesici e farmaci antiinfiammatori non steroidei.

Esternamente per il trattamento domiciliare vengono mostrati pomate e gel con effetti di riscaldamento e distensione:

  • "Finalgon"
  • "Nikofleks"
  • "Nurofen"
  • "Menovazin"
  • "Apizartron"
  • "Diclofenac"

In caso di sovratensione mialgia, vengono mostrati il ​​decorso del massaggio, i bagni di contrasto, la fisioterapia termale.

Massaggio classico ai piedi (video)

Come fare un massaggio ai piedi per il dolore muscolare. Le principali tecniche di massaggio, tecniche e fasi della procedura.

prevenzione

Al fine di eliminare ulteriormente la mialgia, sono necessari un dosaggio e un esercizio regolare. È importante mangiare e bere molti liquidi.

Le persone che sono attivamente coinvolte nello sport dovrebbero prestare particolare attenzione quando scelgono le scarpe, e durante gli allenamenti aumentare gradualmente il carico, dopo un buon riscaldamento dei muscoli (vedi anche - perché i muscoli dopo un allenamento fanno male).

Se i dolori ai muscoli delle gambe si verificano periodicamente, di tanto in tanto, si consiglia di utilizzare tecniche di massaggio rilassante. Quando la mialgia disturba spesso, è meglio consultare uno specialista. Dopo un esame approfondito, selezionerà il trattamento specifico della malattia.


Articoli Su Depilazione