Troxevasin capsule: istruzioni per l'uso

Le capsule di Troxevasin rappresentano un gruppo clinico-farmacologico di farmaci angioprotettori con azione venotonica. Sono utilizzati per il trattamento complesso di condizioni patologiche, accompagnate da una violazione del tono delle vene e dei vasi capillari.

Descrizione della forma di dosaggio, composizione

Le capsule di Troxevasin sono cilindriche e di colore giallo, contenenti polvere bianca. Il principale componente attivo del farmaco è la troxerutina, il suo contenuto in 1 capsula è di 300 mg. Include anche componenti ausiliari, che includono:

  • Biossido di titanio
  • Stearato di magnesio
  • Coloranti.
  • Lattosio monoidrato

Le capsule di Troxevasin sono confezionate in un blister da 10 pezzi. La confezione di cartone contiene 5 o 10 blister con capsule, oltre alle istruzioni per l'uso.

Effetti farmacologici, farmacocinetica

Il principale componente attivo delle capsule Troksevazin Troxerutin contiene una miscela di derivati ​​chimici della rutina. Sono forme attive di vitamina P e hanno diversi importanti effetti terapeutici, tra cui:

  • Effetto tonon-venoso: aumenta il tono dei vasi venosi.
  • L'effetto angioprotettivo è la protezione delle strutture vascolari dagli effetti dannosi di vari phatocori negativi.
  • Rafforzamento delle pareti dei capillari (vasi microvascolari).
  • Ridurre la gravità dell'edema tissutale, innescata da una diminuzione della resistenza delle pareti dei vasi sanguigni con conseguente rilascio di plasma nella sostanza intercellulare.
  • Prevenzione della formazione di coaguli di sangue intravascolari.
  • Migliorare il corso della coagulazione del sangue con danni all'integrità della parete vascolare.

Dopo l'ingestione della capsula Troxevasin all'interno del principio attivo è abbastanza rapidamente e quasi completamente assorbito nella circolazione sistemica. È distribuito uniformemente nei tessuti, dove è incorporato nel metabolismo e ha effetti terapeutici.

Indicazioni per l'uso

L'accettazione delle capsule di Troxevasin è indicata per varie condizioni patologiche che comportano una violazione dello stato funzionale dei vasi e il tono delle vene, tra cui:

  • Insufficienza venosa cronica.
  • Malattia varicosa, accompagnata da disturbi trofici.
  • Ulcere trofiche della pelle e dei tessuti molli di diversa origine, che sono il risultato del ristagno di sangue e linfa.
  • La sindrome post-flebite è un complesso di sintomi che si sviluppa dopo l'infiammazione dei vasi venosi.
  • Le emorroidi sono una lesione dei plessi venosi dello strato sottomucoso della parete del retto.
  • Retinopatia (danno alla retina) nel diabete mellito, ipertensione arteriosa, aterosclerosi.
  • Trattamento ausiliario della condizione dopo la rimozione delle vene e delle vene varicose.

Inoltre, il farmaco è usato per trattare le vene varicose o le emorroidi nelle donne nel tardo periodo di gravidanza.

Controindicazioni

L'accettazione di troksevazin capsule è controindicata in diverse condizioni patologiche e fisiologiche del corpo, che includono:

  • Intolleranza individuale a uno qualsiasi dei componenti del farmaco.
  • Ulcera peptica nella fase di esacerbazione clinica e di laboratorio con localizzazione del difetto della mucosa nello stomaco o nel duodeno.
  • Gastrite cronica (infiammazione dello stomaco) nella fase acuta.
  • Gravidanza nel primo trimestre di flusso.

Con cautela, il farmaco viene utilizzato nei bambini di età compresa tra 3 e 15 anni, nonché in individui con concomitante insufficienza dell'attività funzionale dei reni. Prima di iniziare a prendere troksevazin capsule, è importante assicurarsi che non ci siano controindicazioni.

Uso corretto, dosaggio

Le capsule di Troxevasin sono destinate alla somministrazione orale (somministrazione orale). Li accetto durante il cibo, non mastico e mi lavo con abbastanza acqua. Il dosaggio terapeutico iniziale del farmaco è di 300 mg (1 capsula) 3 volte al giorno. L'effetto terapeutico di solito si sviluppa entro 2 settimane dopo l'inizio del farmaco. In futuro, se necessario, passare a una dose di mantenimento di 1 capsula 2 volte al giorno o annullare il farmaco. La durata della terapia è determinata individualmente dal medico curante.

Effetti collaterali

Le reazioni patologiche negative da parte del sistema alimentare possono svilupparsi durante la somministrazione di compresse di Troxevasin. Questi includono nausea, bruciore di stomaco, feci molli (diarrea), danni erosivi alle strutture del tratto gastrointestinale. A volte ci può essere una sensazione di "vampate di calore" sulla pelle del viso, un'eruzione cutanea sulla pelle, il prurito e anche un mal di testa. Se ci sono segni di sviluppo di effetti collaterali, prendere capsule di Troxevasin deve essere interrotto e consultare un medico.

Caratteristiche d'uso

Prima di iniziare a prendere troksevazin capsule, è necessario leggere attentamente le istruzioni per il farmaco e prestare attenzione a diverse caratteristiche del suo uso corretto, che includono:

  • Non sono disponibili dati affidabili sulla sicurezza del farmaco per i bambini di età inferiore ai 15 anni, quindi per loro il farmaco deve essere usato con cautela.
  • Se, sullo sfondo dell'uso del farmaco, la gravità dei sintomi del processo patologico non diminuisce, le capsule devono essere fermate e consultare un medico.
  • L'uso di questo farmaco nel II e III trimestre di gravidanza, così come durante l'allattamento al seno è consentito, a condizione che i benefici attesi per la madre superino i potenziali rischi per il feto o il bambino.
  • L'effetto del farmaco è potenziato con l'uso simultaneo di acido ascorbico (vitamina C).
  • Il componente attivo del farmaco non influenza direttamente la velocità delle reazioni psicomotorie, così come la capacità di concentrazione.

Nella rete di farmacie, le capsule di Troxevasin sono vendute senza prescrizione medica. In caso di dubbi sull'uso corretto del farmaco, consultare un medico.

overdose

Il superamento della dose di capsule di troxevasin è accompagnato da nausea, agitazione, rossore al viso. Il trattamento comprende la lavanda gastrica, i sorbenti intestinali e la terapia sintomatica.

Analoghi capsule Troxevasin

Simile alle capsule Troxevasin sono droghe Lioton, Troxenol, Troxerutin.

immagazzinamento

La durata di conservazione delle capsule Troksevazin è di 5 anni. Devono essere conservati in un luogo buio, asciutto, fuori dalla portata dei bambini a temperatura dell'aria non superiore a + 25 ° C.

Capsule di Troxevasin Prezzo

Il prezzo medio delle capsule Troksevazin nelle farmacie di Mosca dipende dalla loro quantità nel pacchetto:

  • 50 capsule - 389-432 rubli.
  • 100 capsule - 639-710 rubli.

Da quello che Troxevasin unguento: patologie dei vasi sanguigni, della pelle, dei tessuti molli

L'autore dell'articolo: Alina Yachnaya, chirurgo oncologo, alta formazione medica con una laurea in medicina generale.

Da questo articolo imparerai: da cosa aiuta Troxevasin unguento o gel, sotto quali patologie e come usare correttamente questo farmaco.

Troxevasin è disponibile in due forme: capsule e gel. Spesso la forma gelica nel linguaggio ordinario è chiamata "pomata", che è errata dal punto di vista farmacologico. Preparazioni di unguento struttura più densa, si distinguono per l'assorbimento lento durante l'applicazione, che complica l'uso di unguenti senza medicazioni. Ai fini della rapida penetrazione attraverso la pelle, sono state sviluppate forme gel di farmaci, il gel Troxevasin è uno di questi.

In un grammo di gel Troxevasin - 20 mg della sostanza attiva Troxerutin. Un'altra forma - Troxevasin NEO include inoltre 300 UI (unità internazionali) eparina e 50 mg di Dexpanthenol. Tutti i prodotti medicinali inclusi nella composizione hanno un effetto rigenerante vascolare, riducono l'infiammazione.

Le indicazioni per l'uso del farmaco sono presentate nella tabella.

Manifestazioni cliniche di insufficienza venosa cronica (gonfiore, dolore, violazione della sensibilità cutanea, espansione della rete venosa sottocutanea)

Infiammazione acuta delle vene superficiali (tromboflebiti)

Violazione del deflusso del fluido linfatico (linfostasi)

Cambiamenti cutanei infiammatori secondari sullo sfondo delle vene varicose (dermatiti)

Emorragia sottocutanea (ematoma)

Il più spesso, il troxevasin è prescritto dai chirurghi vascolari, dai traumatologists o dagli oncologi.

Vene varicose alla gamba

Effetto farmaco

Per determinare il meccanismo d'azione del gel, Troxevasin, è necessario smontare l'effetto medicinale di ciascuno dei componenti.

  1. Aumenta il tono e la densità delle pareti dei capillari, riducendone la permeabilità e la fluidità del fluido (funzioni veno-tonico e venoprotettivo).
  2. Sopprime i cambiamenti infiammatori nella parete vascolare.
  3. Sopprime l'effetto distruttivo sulle cellule delle molecole di ossigeno libero (antiossidante).
  • agisce sulle piastrine, impedendo loro di attaccarsi, formando piccoli trombi e migliorando così il flusso sanguigno nel letto capillare;
  • inibisce l'infiammazione degli enzimi, riducendo gonfiore e dolore.

Effetto terapeutico nelle malattie

Date le proprietà di base dei componenti attivi di Troxevazin, possiamo concludere: questo è un farmaco che aiuta con disturbi a livello della piccola rete vascolare (capillari sanguigni). Più in dettaglio l'azione della forma di gel può essere considerata sull'esempio di patologie in cui è prescritto il farmaco.

La struttura della rete vascolare

Patologia vascolare

Il principale complesso di sintomi clinici nella malattia vascolare acuta e cronica è l'insufficienza venosa tissutale causata da una defecazione del sangue. In questo contesto, la parte liquida del sangue (plasma) viene aspirata attraverso le pareti assottigliate dei capillari sovraffollati nei tessuti circostanti.

Nella fase iniziale, la malattia si manifesta come sensazione di pesantezza nella zona delle gambe dopo un carico normale, vi è un leggero gonfiore e sindrome del dolore inespressa, a volte convulsioni e sensibilità alterata (parestesia). Senza trattamento, la malattia progredisce, i reclami aumentano. Esiste una crescente malnutrizione dei tessuti, la cute e il tessuto sottocutaneo sono compatti (dermatiti) e successivamente ulcerati.

Troxevasin è più efficace nella fase iniziale del processo patologico, con la progressione ha una funzione di supporto sullo sfondo del trattamento principale. Quando applicato all'area con deflusso venoso alterato, viene rapidamente assorbito, penetrando nei piccoli vasi del tessuto sottocutaneo.

I principali effetti del farmaco:

  1. Aumentare la densità della parete dei capillari - riduce la quantità di sudorazione dei fluidi dalla nave nel tessuto.
  2. Compattazione del muro - mantiene l'elasticità dei capillari e previene la rottura a causa del tracimare con il sangue.
  3. La levigatezza della parete capillare elastica e densa - impedisce l'attaccamento delle piastrine ad esso e la formazione di piccoli coaguli, che portano a compromissione ancora maggiore della circolazione sanguigna.

L'implementazione dei principali effetti del farmaco migliora l'apporto di sangue ai tessuti, riduce il gonfiore e riduce il dolore. Soprattutto in combinazione con maglieria a compressione specializzata (bende, calze).

Patologia dei tessuti molli

La principale manifestazione delle malattie in questo gruppo sono i cambiamenti infiammatori nella pelle e nel tessuto sottocutaneo. Il processo è cronico, protratto e caratterizzato da dolore di varia gravità.

Troxevasin in questo gruppo di malattie ha:

  • effetto anti-infiammatorio, riducendo l'attività degli enzimi;
  • sopprime l'azione delle molecole di ossigeno attivo, che vengono rilasciate sullo sfondo del processo infiammatorio, limitando così la distruzione dei tessuti circostanti;
  • migliora il flusso di sangue nella zona interessata, riducendo il gonfiore.

L'effetto del farmaco si manifesta nella riduzione dell'infiammazione e con esso arrossamento della pelle, dolore e gonfiore dei tessuti. L'uso in caso di danni ai tessuti che circondano le vene aiuta a ridurre il rischio di infiammazione che passa ai vasi.

Trauma dei tessuti molli

La lesione traumatica caratterizza la rottura di piccoli vasi con l'effusione di sangue nel tessuto circostante. Un processo infiammatorio locale si sviluppa nella zona della ferita fin dai primi minuti, il cui scopo è quello di distruggere gli effetti del danno tissutale.

Ematoma a causa di lesioni dei tessuti molli

Gel Troxevasin in questa situazione agisce su tutti i collegamenti della catena patologica:

  • migliora la circolazione sanguigna, agendo sulle pareti dei capillari;
  • sopprime l'infiammazione;
  • riduce il gonfiore, prevenendo l'eccessivo fluido dai capillari.

Il farmaco deve essere usato nelle prime ore dopo l'infortunio per ridurre la quantità di danni. La soppressione di un processo infiammatorio attivo e una diminuzione del rilascio di fluido nei tessuti molli riduce significativamente il dolore. E il rafforzamento delle piccole navi e il miglioramento dell'erogazione di sangue nella zona danneggiata portano a un recupero più rapido dalle lesioni.

Caratteristiche dell'applicazione

Forma gel del farmaco - solo per uso esterno. Troxevasin è applicato a pelle intatta nell'area del processo patologico due volte al giorno.

In patologia vascolare cronica, applicare quotidianamente per un massimo di 6 mesi in assenza di deterioramento o reazioni allergiche. In caso di lesioni, il periodo di utilizzo è 7-10 giorni.

Quando si sceglie una forma di gel, è necessario considerare che nelle fasi iniziali della malattia varicosa, l'uso di Troxevasin è sufficiente. E in caso di patologia vascolare cronica o lesione acuta, Troxevasin NEO avrà un effetto maggiore.

Il trattamento con un farmaco è prescritto da un medico. Il deterioramento della condizione sullo sfondo del trattamento o la mancanza di effetto è un motivo per annullare il farmaco e ri-consultare uno specialista.

troksevazin

Istruzioni per l'uso:

Prezzi nelle farmacie online:

Troxevasin - un farmaco angioprotettivo con antiedema ed effetti anti-infiammatori, usato nel trattamento dell'insufficienza venosa, vene varicose, ecc.

Azione farmacologica di troxevasin

Troxevasin è un principio attivo della troxerutina, che esibisce l'attività della vitamina P ed è un derivato semisintetico della rutina con un triidrossietil-rhozide predominante. Il farmaco riduce la fragilità capillare e ha un effetto angioprotettivo, venotonico, antiossidante e antinfiammatorio.

Forma di Troxevasin

Il farmaco Troxevasin è prodotto sotto forma di un gel per uso esterno e in capsule. Secondo le istruzioni, una capsula di gelatina solida, cilindrica, gialla di Troxevazin contiene 300 mg di troxerutina, 47 mg di lattosio monoidrato e 3 mg di magnesio stearato. La composizione della conchiglia include il colorante giallo chinolina 0,9% E104, il 3% di biossido di titanio E171, il 100% di gelatina e lo 0,039% di colorante giallo E110 al tramonto.

La composizione di gel Troxevasin al 2% secondo le istruzioni include 20 mg di troxerutina, 6 mg di carbonare, 0,5 mg di acido etilendiamminotetraacetico disodico, 1 mg di benzalconio cloruro, 7 mg di trietanolammina e 965,5 mg di acqua purificata.

Analoghi di Troxevasin

Gli analoghi di Troxevasin per il componente attivo sono:

  • Troxerutin Vetprom;
  • Troxerutin-MIC;
  • Troksevenol;
  • Troxerutin Vramed;
  • Troxerutin Zentiva.

Per gli analoghi di Troxevasin, come appartenenti ad un gruppo farmacologico e per l'effetto fornito, includere:

  • Askovertin;
  • Askorutin D;
  • Vazoket;
  • Venolek;
  • Venoruton;
  • diosmina;
  • Ruthin;
  • Phlebodia 600;
  • Yuglaneks.

Indicazioni per l'uso di Troxevasin

Secondo le istruzioni, Troxevasin è prescritto per ematomi, distorsioni, contusioni, distorsioni, contusioni, spasmi muscolari, così come nei seguenti casi:

  • Effetti vascolari avversi della radioterapia;
  • Sindrome post-carotidea;
  • Vene varicose;
  • Tromboflebite acuta superficiale e periflebitis;
  • Microangiopatia diabetica;
  • Insufficienza venosa cronica;
  • Lesioni cutanee ulcerose e dermatiti sullo sfondo delle vene varicose;
  • emorroidi;
  • Ulcere varicose

Nel caso di emorroidi e insufficienza venosa durante la gravidanza, Troxevasin è prescritto dal secondo trimestre. Inoltre, il farmaco viene utilizzato come trattamento aggiuntivo per i disturbi della retina vascolare nei pazienti con ipertensione, diabete e aterosclerosi.

Metodo di somministrazione di Troxevasin

Sulla base delle istruzioni, le capsule di Troxevasin sono applicate per via orale durante i pasti. Dosaggio significa 2 capsule una volta al giorno, con terapia di mantenimento, la dose è di 1 capsula al giorno per un mese.

Troxevasin sotto forma di gel viene applicato con leggeri massaggi sulla pelle colpita, due volte al giorno, mattina e sera, fino alla completa penetrazione nella pelle. Il farmaco viene applicato regolarmente per un lungo periodo di tempo, applicato esclusivamente su una superficie intatta.

Controindicazioni

Secondo le istruzioni, Troxevasin è controindicato nei casi di gastrite cronica, ipersensibilità al farmaco e ai suoi componenti, ulcera gastrica e 12 ulcera duodenale. Con cautela, il farmaco viene prescritto in caso di insufficienza renale. Durante la gravidanza, Troxevasin è controindicato per la somministrazione del primo trimestre.

Effetti collaterali di Troxevasin

L'uso di Troxevasin secondo le revisioni porta a complicazioni estremamente rare, i casi di overdose sono sconosciuti. In rare occasioni, Troxevasin provoca dermatiti, eczema e orticaria. Se la medicina provoca altri effetti collaterali non descritti sopra, è necessario consultare immediatamente un medico.

Condizioni di conservazione

Secondo le istruzioni, le capsule di Troxevasin vengono rilasciate solo su prescrizione medica, sotto forma di gel senza prescrizione medica. Il farmaco deve essere conservato in un luogo asciutto, ventilato e protetto dall'esposizione alla luce della stanza, ad una temperatura compresa tra 15 e 25 ° C.

Troxevasin: prezzi nelle farmacie online

TROKSEVAZIN gel 2% 40g per uso esterno

Troxevasin gel 2% 40g

Troxevasin gel 2% 40 g

TROKSEVAZIN NEO 40g gel

Troxevasin neo gel 40g

Troxevasin gel 2% 40g

Troxevasin Neo Gel 40g

Capsule TROKSEVAZIN 300mg N50.

Troxevasin Caps. 300mg n50

Troxevasin NEO gel d / per uso esterno 2% 40g

Troxevasin 300 mg 50 caps

Troxevasin Caps. 300mg №50

Cappellini TROKSEVAZIN N100.

Troxevasin Caps. 300mg n100

Troxevasin capsule 300 mg 100 pz.

Troxevasin Caps. 300mg №100

Le informazioni sul farmaco sono generalizzate, sono fornite a scopo informativo e non sostituiscono le istruzioni ufficiali. L'autotrattamento è pericoloso per la salute!

Nel Regno Unito esiste una legge secondo cui un chirurgo può rifiutarsi di eseguire un'operazione su un paziente se fuma o è in sovrappeso. Una persona deve abbandonare le cattive abitudini e quindi, forse, non avrà bisogno di un intervento chirurgico.

Esistono sindromi mediche molto curiose, ad esempio l'ingestione ossessiva di oggetti. Nello stomaco di un paziente affetto da questa mania, sono stati trovati 2500 oggetti estranei.

Molti farmaci inizialmente commercializzati come farmaci. L'eroina, ad esempio, era originariamente commercializzata come medicina per la tosse infantile. E la cocaina era raccomandata dai medici come anestesia e come mezzo per aumentare la resistenza.

Lo stomaco di una persona si comporta bene con oggetti estranei e senza intervento medico. È noto che il succo gastrico può persino sciogliere le monete.

I dentisti sono apparsi relativamente di recente. Nel 19 ° secolo, strappare i denti cattivi era responsabilità di un comune barbiere.

La carie è la malattia infettiva più comune al mondo, alla quale anche l'influenza non può competere.

Con visite regolari al lettino abbronzante, la possibilità di ottenere il cancro della pelle aumenta del 60%.

La medicina per la tosse "Terpinkod" è uno dei più venduti, per niente a causa delle sue proprietà medicinali.

Il fegato è l'organo più pesante del nostro corpo. Il suo peso medio è di 1,5 kg.

Secondo le statistiche, il lunedì il rischio di lesioni alla schiena aumenta del 25% e il rischio di infarto del 33%. Stai attento.

Se sorridi solo due volte al giorno, puoi abbassare la pressione sanguigna e ridurre il rischio di infarti e ictus.

Se il fegato ha smesso di funzionare, la morte si sarebbe verificata entro 24 ore.

Tutti non hanno solo impronte digitali uniche, ma anche linguaggio.

Secondo uno studio dell'OMS, una conversazione giornaliera di mezz'ora su un telefono cellulare aumenta la probabilità di sviluppare un tumore al cervello del 40%.

Secondo molti scienziati, i complessi vitaminici sono praticamente inutili per gli esseri umani.

La psoriasi è una malattia cronica non infettiva che colpisce la pelle. Un altro nome per la malattia è squamoso versicolor. Le placche psoriasiche possono essere localizzate dove.

Unguento Troxevasin - un rimedio per il trattamento delle malattie del sistema circolatorio

Unguento (gel) Troxevasin è un farmaco angioprotettivo che ha un effetto importante sui capillari e sulle vene, che è ciò che è scritto nelle istruzioni. Il rimedio è usato per trattare e anche per alleviare le manifestazioni delle vene varicose e altri sintomi di insufficienza venosa. L'unguento viene utilizzato per sbarazzarsi delle manifestazioni di emorroidi e in caso di danni ai vasi della retina, che viene attivato dal diabete mellito. Troxevasin Ointment o Gel? Alcuni pazienti chiamano il farmaco un unguento, ma non è farmacologicamente corretto. Questo farmaco è fatto sotto forma di capsule o gel.

Azione farmacologica

Troxevasin unguento ha un effetto positivo su capillari e vene. Se usato per trattare l'insufficienza venosa cronica, l'edema, il dolore, i crampi, i disturbi trofici e le ulcere si riducono significativamente.

Il farmaco utilizzato per sbarazzarsi di emorroidi, rimuove il dolore, prurito, sanguinamento. Poiché l'agente agisce per rafforzare le pareti dei capillari, la retinopatia diabetica rallenta il suo sviluppo. Troxevasin è una buona profilassi del micro-trombo dei vasi della retina.

La composizione dell'unguento

L'istruzione dice che la base dell'unguento è troxerutina, contiene 20 mg / 1 g di farmaco. Ci sono diverse sostanze ausiliarie nella preparazione e hanno la seguente concentrazione:

  • carbomer - 6 mg;
  • trolamina - 7 mg;
  • disodio edetato - 0,5 mg;
  • benzalconio cloruro - 1 mg;
  • acqua purificata - 965,5 mg.

Indicazioni per l'uso

Indicazioni dirette all'uso del gel Troxevasin sono entrambe patologie del sistema circolatorio e fenomeni associati che si verificano durante il loro sviluppo. Considerali:

  • insufficienza venosa cronica che si verifica con edema e dolore;
  • tromboflebiti superficiali e vene varicose o asterischi;
  • sensazione di pesantezza alle gambe, dovuta anche alle vene varicose;
  • disturbi trofici associati alle vene varicose;
  • sindrome postphlebitic e periphlebitis;
  • la presenza di emorroidi;
  • gonfiore e condizioni dolorose che si verificano dopo lividi e ferite;
  • dopo la procedura di scleroterapia venosa;
  • dopo la rimozione delle vene chirurgicamente;
  • per il trattamento della retinopatia in pazienti con diabete, aterosclerosi, ipertensione (in aggiunta);
  • con emorroidi e insufficienza venosa, che sviluppa le donne che trasportano un bambino (Troxevasin unguento per le donne incinte può essere utilizzato dal secondo trimestre e solo come indicato da un medico che osserva la donna incinta).

Controindicazioni

L'uso di Troxevasin è proibito in questi casi:

  • se c'è una maggiore sensibilità ai componenti dello strumento;
  • gravidanza del primo trimestre;
  • ulcera allo stomaco e ulcera duodenale;
  • si osserva una esacerbazione della gastrite cronica;
  • violazione dell'integrità della pelle, presenza di eruzioni cutanee di natura indefinita;
  • Troxevasin unguento è prescritto al bambino solo dopo i 15 anni;
  • se il trattamento è lungo e il paziente soffre di insufficienza renale, Troxevasin deve essere usato con attenzione.

Soffermiamoci sulle condizioni e le malattie in cui l'uso è controindicato categoricamente:

  • superfici delle ferite infette in cui si sviluppa la suppurazione;
  • secrezione di essudato attivo;
  • intolleranza ai componenti che compongono il medicinale (possono svilupparsi reazioni allergiche acute).

L'effetto di unguento sul corpo

Gli ingredienti attivi che compongono l'unguento, forniscono un effetto complesso sul corpo.

  1. Venotoniziruyuschee. Aumenta il tono delle componenti venose della muscolatura liscia, che diventano elastiche, lisce, permeabili. A causa di ciò, il flusso venoso torna alla normalità e il sangue non ristagna negli arti inferiori e si muove liberamente verso il cuore.
  2. Angioprotective. A causa di questo effetto, le pareti vascolari sono significativamente rafforzate, la loro resistenza ai fattori ambientali avversi aumenta e la funzionalità dei vasi viene normalizzata.
  3. Decongestionante. L'unguento si adatta bene all'edema che si verifica nei tessuti periferici. La causa principale di questo tipo di edema è l'ingresso di sangue venoso sui tessuti, che filtra attraverso le pareti dei vasi sanguigni che hanno un tono debole.
  4. Antinfiammatorio. Il farmaco sospende il processo infiammatorio che avviene all'interno della parete venosa, così come nei tessuti circostanti.
  5. Antiossidante. I componenti dei radicali liberi che influenzano negativamente le cellule delle pareti dei vasi sanguigni (diventano più sottili e più deboli) vengono neutralizzati a livello molecolare.

Troksevazin ha un effetto positivo sui capillari (piccoli vasi). L'uso del farmaco dà il seguente effetto:

  • la fragilità e la permeabilità capillare sono significativamente ridotte;
  • pareti di piccoli vasi rafforzati;
  • il processo infiammatorio all'interno delle pareti dei capillari è sospeso;
  • previene i coaguli di sangue;
  • la nutrizione dei tessuti sta migliorando;
  • i dolori causati dal processo infiammatorio nei capillari sono eliminati;
  • i sintomi di insufficienza venosa sono significativamente ridotti;
  • il gonfiore va via.

Come applicare

Istruzioni per l'uso di Troxevasin unguento dice che è necessario applicare l'agente due volte al giorno, applicando sulle zone interessate e massaggiando delicatamente fino a completo assorbimento. Il farmaco può essere applicato sotto una benda o sotto calze elastiche.

L'effetto terapeutico dipende dalla regolarità e dalla durata dell'applicazione. Un buon risultato è dato dall'uso simultaneo di unguento e somministrazione di capsule di Troxevasin. Quando la condizione peggiora o in assenza di cambiamenti positivi nel trattamento, dopo una settimana di utilizzo dell'agente, il paziente deve consultare uno specialista per la consultazione.

Troxevasin unguento per le emorroidi è usato per trattare le forme esterne della malattia. Il farmaco deve essere applicato alle emorroidi due volte al giorno dopo l'esecuzione di procedure igieniche. La durata dell'uso è determinata dal medico-proctologo dopo l'esame.

Per rimuovere gonfiore e lividi sotto gli occhi, Troxevasin viene applicato anche due volte al giorno. Usando il farmaco in questo posto tenero, è necessario assicurarsi che l'unguento non si attacchi alla mucosa degli occhi.

Effetti collaterali

Molto raramente, in seguito all'uso di Troxevasin, possono svilupparsi le seguenti reazioni avverse al farmaco:

  • prurito e eruzione cutanea;
  • orticaria e dermatite;
  • eczema e gonfiore della pelle.
È importante! Se si verificano tali reazioni avverse, è necessario interrompere immediatamente l'uso di Troxevasin e chiedere assistenza medica.

overdose

Il pericolo di un sovradosaggio di Troxevazin non lo è, perché il farmaco viene usato esternamente. Se il paziente ingerisce accidentalmente unguento in grandi quantità, è necessario ritirare immediatamente il farmaco dallo stomaco con l'aiuto di emetici e chiedere aiuto medico. Se c'è evidenza, è prescritta la dialisi peritoneale.

analoghi

Farmaci che hanno un effetto simile e sono analoghi all'unguento di Troxevasin:

  • Troksevenol;
  • Troxerutin;
  • Venogepanol;
  • Troxerutin Vramed;
  • Venoruton.

Gel Troxerutin è un analogo completo di Troxevasin unguento, perché contiene lo stesso componente - Troxerutin. Il prezzo di tutte le droghe è circa lo stesso e disponibile per la maggior parte della popolazione, ma non esiste un equivalente più economico.

Istruzioni speciali

Durante l'applicazione del gel, è necessario osservare alcune precauzioni: evitare che il farmaco entri in contatto con le mucose e le superfici delle ferite. Se aumenta la permeabilità vascolare, l'acido ascorbico deve essere assunto contemporaneamente.

Il farmaco non è tossico. La sua durata è di 5 anni, non può essere applicata dopo la scadenza di questo periodo temporaneo. Troxevasin deve essere conservato in un luogo asciutto, al riparo dalla luce solare, l'intervallo di temperatura è compreso tra 3 e 25 gradi sopra lo zero. Il farmaco deve essere fuori dalla portata dei bambini. Prima di utilizzare lo strumento è possibile leggere le recensioni di coloro che lo hanno utilizzato.

Recensioni

Una malattia spiacevole sotto tutti gli aspetti mi ha superato - emorroidi, il mio lavoro è un autista di camion seduto. L'ultimo volo è stato un test difficile: il nodo si è infiammato. La farmacia consigliava Troxevasin unguento. Mentre guidava verso casa, divenne molto più facile. Buona droga

Tacco alto - la mia debolezza. Tuttavia, nel corso del tempo, ha iniziato a sentire pesantezza e dolore alle gambe dopo la giornata lavorativa. Non ebbe il tempo di contattare il dottore, e la sua amica consigliò l'unguento a Troxevazin, usò questo rimedio da sola, curò anche le sue gambe. Ho provato, dopo una settimana di applicazione sono rimasto soddisfatto dei risultati. Quindi di tanto in tanto non voglio separarmi dai tacchi. Ma ho ancora tempo per andare dal dottore.

Tutte le informazioni sono fornite solo a scopo informativo. E non è un'istruzione per l'auto-trattamento. In caso di malessere, contattare il medico.

Gel Troxevasin

Un farmaco a base di ormoni. Applicazione: vene varicose, edema delle gambe, contusioni, emorroidi.

Prezzo approssimativo (al momento della pubblicazione dell'articolo) da 164 rubli.

In questo articolo parleremo delle istruzioni per l'uso del gel "Troxevasin". Imparerai a conoscere le caratteristiche del farmaco. In quali casi può essere utilizzato e in cui è preferibile utilizzare l'analogico.

Il farmaco farmacologico gruppo angioprotectors

Droga di uso esterno del gruppo di agenti venotonici. Rappresenta una consistenza uniforme di una tinta leggermente brunastra con un odore specifico, ma gradevole.

È usato per alleviare il gonfiore, il dolore agli arti inferiori, i lividi.

I farmaci altamente efficaci hanno un lungo effetto terapeutico.

Il farmaco ad ampio spettro viene utilizzato nelle prime fasi della distruzione delle pareti vascolari e nel tardo periodo di sviluppo di patologie. Può essere combinato con acido ascorbico per migliorare l'effetto.

Azione farmacologica

Tonificare vasi venosi e pareti del gel è inteso per uso esterno.

Principio attivo

Il principio attivo è la troxerutina. Il componente è un bioflavonoide semisintetico di y-benzopirone, che ha attività di vitamina P. Presenta proprietà angioprotettive.

Cosa aiuta

Sospende l'adesione delle piastrine, elimina il ristagno nelle vene, i capillari. Ha un effetto benefico sul benessere del paziente:

  • il dolore nell'area di vene allargate diminuisce;
  • l'affaticamento della gamba scompare;
  • permeabilità delle pareti dei vasi sanguigni, vene, capillari è rafforzato e ripristinato;
  • effetto profilattico dell'azione;
  • il gonfiore viene rimosso;
  • migliora la nutrizione a livello cellulare dei tessuti con lesioni;
  • gli spasmi vascolari sono eliminati;
  • la circolazione del sangue è migliorata nel sito di applicazione del farmaco;
  • l'infiammazione viene rimossa, le emorroidi si riducono, i lividi e altri fenomeni spiacevoli scompaiono.

Rilasciare forma, composizione e imballaggio

Il farmaco è prodotto da società farmacologiche in Bulgaria e Islanda.

È raccomandato per i pazienti affetti da vene varicose, insufficienza venosa, con flebiti, tromboflebiti, per il trattamento complesso delle emorroidi.

Nelle farmacie, puoi acquistare il farmaco in due forme. La forma ufficiale di rilascio è considerata un gel, ma è spesso definita un unguento.

Il principio attivo del farmaco tradizionale è la trixerutina e componenti aggiuntivi come carbomer, benzalconio cloruro e disodio diidrato.

C'è una forma più perfetta di Troxevazin Neo gel. Differisce nella composizione dei componenti attivi.

Troksevazina Neo contiene tre principi attivi combinati: troxerutina, sodio eparina e dexpantenolo.

Il farmaco è disponibile in forma di gel ed è confezionato in alluminio, laminato (plastica) in provette da 40, 50 e 100 g.

Si raccomanda di conservare in luogo asciutto, al riparo dalla luce e inaccessibile ai bambini posto a temperature fino a 25 ° C. La durata dipende dal tipo di materiale di imballaggio.

In un tubo di alluminio può essere conservato per 5 anni, e in plastica - fino a 2 anni.

I pazienti spesso chiedono se il troxevasin è ormonale o meno. Nonostante la sua base ormonale, rientra nella categoria degli agenti non ormonali.

testimonianza

Le principali aree di terapia intensiva in cui ha un effetto efficace è l'esacerbazione delle emorroidi con conseguente recidiva e vene varicose.

Il trattamento conservativo è effettuato in combinazione con altri farmaci.

È usato in caso di alterata circolazione del sangue nei capillari e nei vasi delle vene. Ha un complesso effetto d'azione, contribuisce al ripristino dell'elasticità dei tessuti vascolari e ne previene la fragilità e la deformazione.

Le principali indicazioni sono:

  • gonfiore nei tessuti molli;
  • flebite in fase acuta;
  • vene varicose, dermatite varicosa;
  • microangiopatia diabetica;
  • dopo la sindrome varicosa;
  • spasmi muscolari progressivi;
  • dilatazione dei vasi sanguigni dopo la radioterapia;
  • malattia da ulcera peptica della pelle, comprese le varici e le ulcere trofiche;
  • insufficienza venosa cronica.

Secondo le istruzioni utilizzate nel trattamento di emorroidi, danni muscolari, lesioni, ematomi, lussazioni.

In gravidanza, è possibile utilizzare il farmaco per il trattamento delle emorroidi e la dilatazione dei vasi venosi delle gambe dal 2 ° trimestre.

Istruzioni per l'uso, metodi

Usato esternamente. La composizione medicinale viene applicata sulla zona interessata con leggeri movimenti con sfregamento sulla pelle fino a completo assorbimento.

È importante! Il farmaco non deve essere applicato per aprire ferite, mucose e chiazze eczematose della pelle.

È necessario rispettare le raccomandazioni degli esperti nel trattamento con le prove fornite

  • condividere con calze a compressione per malattie vascolari;
  • comprime o una garza con gel viene applicata all'ano per le emorroidi;
  • il gel viene semplicemente applicato in caso di lesioni ai tessuti molli e altri eventi avversi.

Applicare due volte al giorno, mattina e sera per un mese.

Attenzione! Il regime di trattamento viene selezionato individualmente per la consultazione con un medico. Le consultazioni possono essere ottenute dal medico distrettuale o da un flebologo.

Dopo la scomparsa del gonfiore e di altri fenomeni di insufficienza venosa, l'uso dell'agente può essere interrotto.

Il ciclo di trattamento viene ripreso in caso di recidiva dei sintomi e viene eseguito fino a quando non vengono completamente eliminati.

Durante l'anno sono ammessi 2-3 corsi con un intervallo fino a 4-5 mesi. Se i sintomi non scompaiono durante i 7 giorni di uso regolare, si dovrebbe cercare l'aiuto di un medico.

L'uso del farmaco senza restrizioni è consentito per le persone anziane. Per migliorare l'effetto terapeutico, può essere combinato con un'assunzione aggiuntiva di acido ascorbico.

Controindicazioni

Troxevasin ha controindicazioni così come altre medicine. I principali includono:

  • forme aperte di ferite, ferite, violazione dell'integrità della pelle;
  • ipersensibilità ai principi attivi;
  • malattia duodenale, ulcera gastrica;
  • ferite con suppurazione;
  • stadio ricorrente di gastrite cronica;
  • gravidanza nel 1 ° trimestre;
  • durante l'allattamento.

Sulla questione se i troksevazin possono bambini in alcuni casi, è necessario consultarsi con esperti.

Effetto collaterale

Non ha effetti tossici sul corpo. Ma in alcuni casi possiamo aspettarci un effetto collaterale.

Di norma, la manifestazione è caratterizzata da una reazione allergica, dalla formazione di ulcere sulla membrana mucosa del tratto gastrointestinale, mal di testa. In questi casi, è necessario interrompere il suo utilizzo e consultare uno specialista.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Come accennato in precedenza, durante la gravidanza, il gel può essere utilizzato dopo il 1 ° trimestre con estrema cautela. Durante l'allattamento non viene utilizzato.

Istruzioni speciali

  1. La composizione è applicata solo su pelle intatta, intera.
  2. Se si sviluppa un'infezione nel corpo del paziente, viene anche presa la vitamina C.
  3. Durante il trattamento, i farmaci con un vasodilatatore e l'effetto di fluidificante del sangue non vengono presi.

Seguendo le raccomandazioni dei medici, il rischio di effetti collaterali è ridotto e il recupero è più veloce.

Interazione con altri farmaci

Le pareti vascolari sono efficacemente rafforzate dall'interazione del gel con le capsule di Troxevazin (un'altra forma di rilascio) oltre all'acido ascorbico (vitamina C).

analoghi

Gli analoghi più efficaci del farmaco oggi sono:

fabbricante

Irish Pharmaceutical Company - Actavis Group.

Azienda farmaceutica bulgara - Balkanpharma-Troyan.

Gruppo enzimatico farmaco

Utilizzato in caso di alterazione della circolazione sanguigna nei capillari e nei vasi delle vene

Non può essere applicato per aprire ferite.

Durante l'anno, non è possibile spendere più di 2-3 corsi di trattamento

Bannato durante l'allattamento

Troxevasin compresse: istruzioni per l'uso, da cui aiutano gli analoghi

La medicina che aumenta l'elasticità e il tono delle pareti delle vene è più richiesta quando le gambe sono pesanti, che è il compagno costante delle vene varicose. È possibile utilizzare compresse Troxevasin per altre malattie associate ad una maggiore permeabilità dei vasi sanguigni, ritenzione idrica nei tessuti. Le donne incinte prendono questo rimedio come prescritto da un medico per eliminare il gonfiore nel secondo e terzo trimestre.

La composizione (ingrediente attivo) compresse

Il farmaco brevettato Troksevazin è prodotto dalla società bulgara Balkanpharma-Razgrad. Le capsule rigide nella vita di tutti i giorni vengono spesso chiamate pillole. I primi si distinguono per il fatto che hanno un guscio gelatinoso, sotto il quale c'è una polvere o granuli. Gli ingredienti ausiliari in capsule non sono affatto o meno rispetto alle compresse.

Il principio attivo di Troxevasin è la troxerutina, che consiste nel 60-90% di triidrossietil-rhozide. Il resto sono impurità che riducono la qualità del farmaco. Troxerutina è erroneamente chiamata bioflavonoide. In realtà, questo non è un composto naturale, ma semi-sintetico ottenuto dalla rutina (rutoside). Questo bioflavonoide isolato da agrumi o sofora giapponese, trattato con vari prodotti chimici (acqua ammoniacale, etanolo, ecc.).

È importante conoscere la composizione di tutti i farmaci usati per il trattamento, la prevenzione e la riabilitazione. I fondi con un alto contenuto di triidrossietilrutoside in troxerutina sono considerati utili. La medicina brevettata contiene meno impurità, nei generici, il grado di "purezza" può essere basso. Le sostanze ausiliarie di Troxevazin sono il lattosio e il colorante giallo (E110).

Azione farmacologica, farmacodinamica e farmacocinetica

La troxerutina è un angioprotettore che agisce sulle venule e sulle vene, in particolare sulle pareti interne dei vasi sanguigni. Diversi danni a queste strutture causano malattie: infiammazione delle pareti delle vene (flebiti), in combinazione con trombosi (tromboflebite), alterata fuoriuscita di sangue a causa di patologie delle pareti venose e delle valvole (insufficienza venosa cronica, CVI).

L'endotelio è uno strato di cellule all'interno dei vasi sanguigni. Secondo i concetti moderni, svolge funzioni protettive ed endocrine. Le cellule producono composti per regolare il tono vascolare, la penetrazione delle sostanze dentro e fuori e il controllo della coagulazione del sangue. Per le malattie delle vene è caratterizzata da una diminuzione dell'attività funzionale dell'endotelio, lo sviluppo della trombosi.

Come funziona la troxerutina:

  • rafforza la comunicazione tra le cellule endoteliali;
  • normalizza la permeabilità, aumenta la resistenza al danneggiamento della parete vascolare;
  • impedisce di attaccarsi e attaccarsi alle pareti delle cellule circolanti, sedimentazione del colesterolo;
  • riduce la viscosità, aumenta la fluidità del sangue, migliorando le sue proprietà reologiche;
  • riduce il rischio di formazione di microtrombi;
  • normalizza il flusso sanguigno in CVI;
  • riduce l'infiammazione delle pareti delle vene.

Il farmaco regola la produzione di endotelio - la secrezione dell'endotelio, che ha un effetto vasocostrittore e vasodilatatore, a seconda della concentrazione.
Dopo aver preso Troxevasin, il guscio della capsula si dissolve nello stomaco. Troxerutina viene rilasciata e assorbita nell'intestino tenue. Il farmaco passa facilmente i "filtri" istologici e penetra nel tessuto. Entro 2 ore viene mantenuta la sua concentrazione plasmatica, sufficiente a mantenere un effetto terapeutico. Il 92% del farmaco viene metabolizzato nel fegato, l'11% è invariato. L'escrezione viene effettuata con la bile attraverso il tratto digestivo, così come i reni.

Qual è la prescrizione di Troksevazin

Il farmaco viene utilizzato per migliorare la condizione delle vene con vene varicose, CVI, emorroidi. Il farmaco riduce le manifestazioni di infiammazione, rafforza i vasi sanguigni. Allo stesso tempo, aumenta l'elasticità delle pareti, che è importante per la prevenzione delle complicanze.

Elenchiamo da cosa aiuta Troksevazin:

  • dolore e gonfiore nella malattia varicosa degli arti inferiori (principalmente nelle prime fasi);
  • periflebita e tromboflebiti;
  • CVI con predominanza di edema, sensazione di pesantezza, dolore alle gambe, comparsa di convulsioni;
  • dolore, ematoma, edema con lividi, distorsioni e altre lesioni traumatiche;
  • infiammazione della pelle delle vene colpite con dermatite varicosa;
  • emorroidi.

Troxevasin non aiuterà con edema causato da malattie dei reni, cuore, fegato.
Il farmaco viene utilizzato ai primi sintomi di CVI: affaticamento, gonfiore delle gambe alle caviglie, intorpidimento e formicolio. Di solito il disagio è più pronunciato alla fine della giornata. L'uso di Troxevasin per le emorroidi e le vene varicose riduce le vene varicose, che è associata alla stasi del sangue, alla formazione di nodi dolorosi. Il medicinale aumenta il tono vascolare e la fluidità del sangue, aumenta il flusso linfatico.
Nella retinopatia diabetica (una complicazione del diabete), edema linfatico, Troxevasin è incluso nella terapia complessa.

Istruzioni per l'uso e il dosaggio

Come assumere le compresse di Troxevasin, in quali dosaggi, dipende dallo stadio di CVI e vene varicose, dalla gravità dei sintomi in queste e altre malattie. Le capsule vengono inghiottite con il cibo, lavate con acqua.

Dosi consigliate e durata del corso:

  • Trattamento delle malattie delle vene degli arti inferiori, emorroidi: 1 capsula al mattino e alla sera, solo due volte al giorno per 2-4 settimane.
  • Terapia di mantenimento: 1 capsula al mattino per 2-4 settimane.
  • Retinopatia diabetica ed edema linfatico: 1-2 capsule durante i pasti principali (3 volte al giorno). Il corso dura da 3 a 4 settimane.

La durata media del trattamento con Troxevasin è di 3 settimane. Può richiedere più tempo come terapia di mantenimento.

Durante la gravidanza e l'allattamento

Prove dell'impatto negativo della troxerutina sul feto, ottenuto come risultato di studi clinici, no. I produttori di farmaci e i medici non raccomandano l'uso di Troxevasin nel primo trimestre di gravidanza. Puoi prendere il farmaco negli ultimi due trimestri e durante l'allattamento, ma solo su prescrizione medica.

Interazione farmacologica

Si raccomanda di assumere Troxevasin insieme all'acido ascorbico. L'effetto della vitamina migliora l'effetto della troxerutina. Le caratteristiche dell'interazione del farmaco con altri farmaci non sono ancora note.

Compatibilità delle compresse di Troxevasin con alcol

Studiando le proprietà della troxerutina, la sua farmacodinamica e la sua farmacocinetica hanno permesso di determinare l'interazione con l'etanolo. Troxevasin non deve essere preso con l'alcol.


Gli uomini possono bere capsule 18 ore prima e 8 ore dopo aver bevuto alcolici. Per le donne, intervalli simili sono 24 e 14 ore. La durata degli intervalli è stata determinata in base ai dati sull'assorbimento e sul metabolismo dell'etanolo e della troxerutina.
L'etanolo influenza lo stato dei vasi sanguigni. Determinando il grado di impatto, la sua natura è ancora oggetto di studio e discussione degli scienziati. Quasi contemporaneamente, ci sono risultati di studi che dimostrano il beneficio di piccole dosi di alcol per le navi e dati che confutano questi risultati.
La soluzione migliore sarebbe quella di rinunciare all'alcool per l'intero periodo di trattamento.

Controindicazioni, effetti collaterali e sovradosaggio

Non assumere troxevasin con allergia diagnosticata a troxerutina e / o eccipienti. Altre controindicazioni sono lesioni ulcerative del tratto gastrointestinale, aggravamento della gastrite, I trimestre di gravidanza. Le precauzioni sono necessarie per le violazioni di fegato, reni, problemi cardiaci. Troxevasin di solito non è prescritto ai bambini.

Possibili effetti collaterali di troxerutina:

  • eruzione cutanea, principalmente sotto forma di orticaria;
  • Edema di Quincke (gonfiore del viso o solo le labbra, la lingua, la gola, le mani);
  • Disturbi gastrointestinali (dolore addominale, gas, diarrea);
  • difficoltà a respirare a causa di una reazione allergica (molto raramente);
  • mal di testa, stanchezza, arrossamento del viso (molto rari).

In caso di sovradosaggio, i sintomi caratteristici degli effetti collaterali sono esacerbati. Quando il trattamento viene interrotto, le reazioni scompaiono rapidamente. Consultare un medico se il sovradosaggio causa sintomi più gravi.

Analoghi del farmaco

Le proprietà angioprotettive, ad eccezione della troxerutina, mostrano rutina, diosmina ed esperidina, escina, estratti di foglie di gingo biloba, semi di castagno. A volte è difficile capire questa varietà di principi attivi, preparati basati su di essi. È importante ricordare che l'intero analogo delle compresse Troksevazin sul principio attivo ha lo stesso effetto, indipendentemente dal costo in farmacia.
La composizione identica ha farmaci venduti sotto il nome di Troxerutin.


Le capsule di Troxerutina prodotte in Russia, Bulgaria e Bielorussia sono meno costose del Troxevasin di 150-100 rubli. Preparati russi e bulgari contengono 300 mg di troxerutina, Bielorussia - 200 mg.

Analoghi di gruppo di Troxevasin (secondo il meccanismo d'azione):

  • Phlebodia 600;
  • Venoplant;
  • Antistax;
  • detraleks;
  • Venoruton;
  • Anavenol;
  • Flebofa;
  • biloba;
  • Venitan;
  • Aescusan.

Nella composizione dei farmaci dalla lista - bioflavonoidi e altri composti naturali derivati ​​da materiali vegetali. Phlebodia 600, Phlebofs contiene diosmina, Detralex - diosmina e esperidina. La composizione di Antistaks è un estratto di foglie di vite rossa. Venoruton, Anvenol contiene rtozid, Eskuzan - escina.
Poiché tutti gli angioprotettori hanno un effetto simile, la scelta di un determinato farmaco dipende dalla tolleranza individuale dei componenti, dall'esperienza e dalle preferenze del medico curante e dalle risorse materiali del paziente.

Cosa aiuta il farmaco Troksevazin, le sue istruzioni e gli analoghi

Le malattie delle vene oggi sono uno dei disturbi più comuni del sistema cardiovascolare. Sono trattati piuttosto difficili. Tra i venotonici efficaci va notato il Troxevasin, prodotto sotto forma di agenti esterni e capsule per la somministrazione interna. Questo è uno dei farmaci più frequentemente prescritti, la cui efficacia viene rilevata da medici e pazienti.

Informazioni generali

Troksevazin per molti anni incluso nella lista dei farmaci più efficaci prescritti per il trattamento delle malattie vascolari. Ma non tutti i pazienti sanno come funziona il farmaco e come usarlo correttamente.

Gruppo di droghe

Troxevasin è un farmaco combinato appartenente al gruppo di angioprotettori e correttori di microcircolazione, che ha un effetto antitrombotico e rigenerante. Troxevasin è un nome commerciale noto ai pazienti e anche i farmacisti e i medici conoscono la sua INN - Troxerutina.

Ambito di applicazione di Troxevazinum - prevenzione di malattie di navi degli arti inferiori, eliminazione dei sintomi che accompagnano l'insufficienza venosa e la prevenzione di complicazioni.

Inoltre, il farmaco viene utilizzato per alleviare la condizione di lividi e altre lesioni, così come in molti altri casi.

Forme di rilascio e costo medio

Troxevasin ha tre forme: capsule per somministrazione orale e due tipi di gel (Troxevasin e Troxevasin Neo). In media, il costo del farmaco varia da 200 a 700 rubli, a seconda della forma. Il costo medio a Mosca e San Pietroburgo è presentato nella tabella (Tabella 1).

Tabella 1 - Costo

Il prezzo può leggermente aumentare o diminuire, poiché ogni catena di farmacie stabilisce il costo per i farmaci.

struttura

Il componente attivo di Troxevasin è Troxerutin, che è un derivato semi-sintetico della rutina. Le sostanze ausiliarie di ciascuna forma del farmaco sono diverse e devono essere considerate sotto forma di tabella (Tabella 2).

Tabella 2 - Costo

Il marchio Troksevazin appartiene solo alla compagnia farmaceutica bulgara - BalkanFarma. Ma ci sono farmaci simili di diversi produttori basati sulla troxerutina.

Proprietà farmacologiche

Troxevasin ha diverse azioni contemporaneamente: angioprotettiva, antinfiammatoria, anticoagulante, antiossidante e antiedema. Tali azioni vengono osservate migliorando la circolazione del sangue attraverso le vene e i capillari, riducendo la permeabilità e aumentando il tono delle pareti vascolari.

La sostanza trixerutina inibisce l'azione dell'enzima che distrugge l'acido ialuronico. Di conseguenza, le membrane cellulari vengono rafforzate e la parete vascolare diventa più densa. Con l'uso regolare del farmaco, le funzioni trofiche sono migliorate, il fluido non si accumula nei tessuti, i gonfiori, il dolore e la pesantezza nelle gambe scompaiono.

Troxevasin Neo ha un effetto più potente, a causa del contenuto di eparina. Il gel stimola rapidamente la circolazione sanguigna, previene la formazione di coaguli di sangue, ha un effetto anti-infiammatorio e ha un effetto positivo sul tessuto connettivo. La presenza di dexpantenolo stimola l'assorbimento di eparina e consente di ripristinare il tessuto interessato nel più breve tempo possibile.

Il principio attivo è principalmente accumulato nell'endotelio delle vene e previene la distruzione delle membrane cellulari causata da processi ossidativi. Troxevasin sotto forma di gel in pochi minuti viene assorbito nello strato superficiale della pelle e dopo mezz'ora penetra negli strati più profondi.

Quando si usano capsule dopo 2 ore si ha una concentrazione massima del componente attivo nel sangue. L'effetto del farmaco viene mantenuto fino a 8 ore dopo la somministrazione. Passando attraverso il fegato, il principio attivo viene escreto insieme alla bile e solo il 20% circa viene escreto dai reni.

Indicazioni e controindicazioni

Ogni forma del farmaco ha indicazioni simili per l'uso, quindi può completarsi a vicenda. Più spesso, capsule e gel sono prescritti per alleviare i sintomi di insufficienza venosa:

  1. Stanchezza e pesantezza alle gambe.
  2. Dolore e gonfiore agli arti inferiori.
  3. Crampi nei muscoli del polpaccio.
  4. Ruote dentate vascolari.

Tipi di vene ragno

Indicazioni per l'uso interno di capsule:

  1. Vene varicose
  2. Tromboflebite.
  3. Infiammazione della fibra venosa.
  4. Flebite e sindrome post-flebitica.
  5. Malnutrizione dei tessuti con le vene varicose.
  6. Ulcere trofiche.
  7. Emorroidi acute e croniche.

Le capsule vengono anche utilizzate come parte del complesso trattamento della retinopatia causata da diabete, ipertensione e aterosclerosi, nonché per la profilassi dopo la scleroterapia e la rimozione dei nodi varicosi.

Indicazioni per l'uso del gel:

  • Vene varicose
  • Infiammazione della fibra venosa.
  • Tromboflebite.
  • Dermatite sullo sfondo delle vene varicose.
  • Dolore, lividi e gonfiore dopo le ferite.

Il gel viene utilizzato per il rapido riassorbimento di lividi e coni che si sono manifestati dopo l'iniezione per via intramuscolare. Può essere usato come mezzo per migliorare la circolazione sanguigna ed eliminare i sintomi della sindrome ischemica da compressione nell'osteocondrosi cervicale.

Troxevasin di qualsiasi forma non può essere usato se c'è ipersensibilità alla troxerutina o qualsiasi altro componente del farmaco.

Le controindicazioni per l'assunzione del medicinale in forma di capsule sono:

  1. Esacerbazione di ulcere gastriche e ulcera duodenale.
  2. Fase acuta della gastrite cronica.
  3. I primi tre mesi di gravidanza.

Troxevasin e Troxevasin Neo non possono essere sfregati nelle membrane mucose, così come nella pelle in presenza di lesioni emorragiche, erosioni, processi essudativi e al momento dell'infezione. Inoltre, non c'è abbastanza ricerca sull'effetto di Troxevasin sui bambini, quindi l'uso è possibile solo su indicazione del medico curante.

Istruzioni generali per l'uso

Molti pazienti credono che Troxevasin sia un mezzo sicuro, qualcosa come le vitamine, e inizi a usarlo senza attenersi alle istruzioni. Ma l'aderenza alle raccomandazioni mediche è fondamentale per eliminare rapidamente i sintomi senza sviluppare effetti collaterali.

Troxevasin Gel è solo per uso esterno. Consigliato due volte sfregamento significa nelle aree colpite - al mattino e alla sera. Con forte dolore, è lecito sfregare tre volte al giorno.

Lo sfregamento dovrebbe essere morbido, è impossibile premere forte in modo da non provocare danni ancora maggiori ai vasi. Gli esperti raccomandano di strofinare l'unguento nelle gambe con un movimento circolare dal basso verso l'alto.

Dopo aver applicato il gel e il suo pieno assorbimento - questo avviene entro 5-10 minuti - puoi usare bende elastiche o calze a compressione. Ma che sia necessario o meno, dovresti chiederlo al tuo medico.

Dopo aver applicato il gel, il disagio negli arti inferiori passa non più tardi di mezz'ora. Un corso di 7 giorni di solito è sufficiente per determinare se un farmaco aiuta o no. Se durante questo periodo i sintomi non scompaiono o si osserva un deterioramento, è necessario contattare il medico. Con una buona portabilità, è prescritto un corso di 4 settimane.

capsule

L'uso di capsule è possibile solo dopo un pasto, in modo da non provocare una rottura degli organi digestivi. Inizialmente prescritto per prendere 1 capsula tre volte al giorno.

L'efficacia del trattamento può essere notato dopo 14 giorni di ammissione. Quindi, se non si sviluppano reazioni avverse, continuare ad essere assunto nello stesso dosaggio o ridotto al mantenimento - 2 capsule al giorno, cioè 1 al mattino e alla sera. Nella retinopatia diabetica, il dosaggio giornaliero è 900-1800 mg al giorno (3-6 capsule).

In alcuni casi, il medico interrompe il trattamento dopo un periodo di assunzione di due settimane e, allo stesso tempo, l'azione delle capsule continua per diverse settimane. La durata media della terapia è di 3-4 settimane, nei singoli casi, il corso può essere esteso. Tra un corso e l'altro ci deve essere una pausa, della durata di 3-4 mesi.

Troxevasin Neo: qual è la differenza dal solito gel?

Comprendi la differenza tra Troxevazin e Troxevasin Neo, puoi considerare la loro composizione. Entrambi questi farmaci sono prodotti dalla stessa società farmaceutica bulgara e in tubi analoghi da 40 mg.

Tuttavia, Troxevasin è prodotto in tubi di alluminio, il che spesso causa alcuni inconvenienti: spesso si rompono e il gel inizia a trasudare da tutti i lati. Troxevasin Neo è disponibile in tubi di plastica, ma la durata di conservazione in tale confezione è di soli 2 anni, che è 3 anni in meno rispetto alla durata di conservazione di uno normale.

Il principale ingrediente attivo di entrambe le forme è la troxerutina, che contiene 20 mg / g. Ma a differenza di Troxevasin, Troxevazin Neo ha una composizione più espansa. Oltre alla troxerutina, contiene eparina e dexpantenolo. Ecco perché è più costoso del solito gel.

Oltre al contenuto di sostanze attive, ci sono differenze nella composizione (componenti ausiliari). Troxevasin Neo fornisce una penetrazione più rapida e profonda delle sostanze attive negli strati sottocutanei e, di conseguenza, ha un risultato terapeutico più rapido.

Troxevasin Neo si applica allo stesso modo di un gel classico. Un piccolo gel deve essere strofinato con movimenti leggeri, spostandosi verso l'alto. È necessario applicare il gel 2-3 volte al giorno, se necessario dopo l'applicazione è possibile indossare calze a compressione.

Dopo aver strofinato il gel, si può osservare il rossore della pelle, che si spiega con il contenuto di eparina. Il Troxevasin convenzionale non causa tali reazioni.

L'uso del gel dovrebbe essere regolare, altrimenti non funzionerà per ottenere il risultato desiderato. In media, il corso della terapia dura circa 2-3 settimane. Durante questo periodo, è possibile eliminare i sintomi spiacevoli e normalizzare la circolazione sanguigna nelle lesioni. Se necessario, la durata della terapia è estesa, ma solo come prescritto dal medico curante.

2-3 corsi di terapia sono raccomandati durante l'anno. Il miglior risultato si ottiene combinando l'uso del gel con le capsule.

Alcune caratteristiche della terapia

Troxevasin può essere utilizzato per varie malattie, anche quelle non indicate nelle istruzioni per l'uso. Si dovrebbe prendere in considerazione i motivi più comuni per prescrivere gel e capsule.

Con emorroidi

Troxevasin per le emorroidi può essere somministrato sotto forma di capsule o gel. L'uso di capsule fornisce un risultato più duraturo e duraturo. Dopo un ciclo di trattamento, i sintomi non compaiono per almeno un mese.

Le capsule sono prescritte per prendere tre volte al giorno, 1 pezzo per 2 settimane. Dopo l'eliminazione dei sintomi, viene prescritto di assumere 1 capsula due volte al giorno per prevenire il ripetersi. In media, l'intero corso è assegnato a 1 mese.

Il gel può essere utilizzato solo per le emorroidi esterne. Viene applicato con uno strato sottile sulle emorroidi, dopo aver lavato la superficie. L'uso delle applicazioni è accettabile - applicare un po 'di gel su un dischetto di cotone o un tampone e attaccare direttamente al nodo. È meglio usare questo metodo prima di andare a dormire e lasciare l'applicazione per tutta la notte.

Con le vene varicose

Iniziare a usare Troxevasin dovrebbe essere immediatamente dopo la comparsa dei primi segni di vene varicose. Questo aiuterà non solo a sbarazzarsi di sintomi spiacevoli, ma anche a prevenire un ulteriore sviluppo della malattia.

Le capsule vengono utilizzate secondo lo schema standard: 1 capsula tre volte al giorno. Quindi il dosaggio viene ridotto o sospeso il corso della terapia. Simultaneamente con le capsule è necessario applicare il gel sugli arti inferiori. A seconda della gravità dei sintomi prescritti per applicare il farmaco 2-3 volte al giorno. Il corso del trattamento dura 3-4 settimane, ma il medico può prolungare la terapia per qualche altra settimana. Durante l'anno, hai bisogno di 2-4 corsi con una pausa di 3-4 mesi.

Con rosacea e rughe

La puperosi facciale è una condizione che è accompagnata da una violazione della microcircolazione del sangue, a seguito della quale la pelle inizia a sperimentare carenze nutrizionali. È necessario combattere questa malattia, altrimenti comincerà a progredire, e il viso sarà rapidamente coperto da rughe a causa della mancanza di nutrienti e ossigeno.

Troxevasin aiuta a normalizzare il movimento del sangue attraverso i capillari, il deflusso del fluido e rafforzare la membrana cellulare. Di conseguenza, la pelle diventa più elastica, acquisisce un colore uniforme e le rughe fresche iniziano a levigare. Il gel è adatto per il trattamento della rosacea, poiché agisce direttamente sul centro della circolazione sanguigna compromessa.

Il trattamento richiede almeno 15 giorni, ma è meglio se il ciclo di trattamento dura fino a 4 settimane. Il gel dovrebbe essere applicato due volte al giorno sulla superficie pulita del viso, evitando l'ingresso di fondi sulle mucose delle palpebre e della bocca. Nei casi più gravi, l'applicazione del gel può essere combinata con capsule da bere - 1 capsula due volte al giorno.

Da lividi e lividi

Troxevasin, grazie al suo meccanismo d'azione, aiuta a liberarsi rapidamente di lividi, ematomi e lividi.

Prima di applicare il gel, l'area interessata deve essere pulita dalla contaminazione e assicurarsi che non ci siano ferite o graffi. Troxevasin deve essere massaggiato 2-4 volte al giorno con movimenti leggeri. Di solito 4 giorni sono sufficienti per sbarazzarsi dell'infortunio. Applicare il gel immediatamente dopo un infortunio può aiutare a prevenire lividi. Troxevazin Neo non può essere utilizzato nelle prime ore dopo l'infortunio, in modo da non aggravare la condizione, in quanto ha un effetto riscaldante.

Dai coni dopo iniezioni

Poiché Troxevasin ha un pronunciato antiedema ed effetto anti-infiammatorio, può essere utilizzato dai dossi che si verificano dopo le iniezioni. Rafforza i capillari in pochi giorni, migliora la microcircolazione ed elimina le sensazioni dolorose.

Applicare il gel a 2-3 volte al giorno, sfregando i movimenti nella direzione dei muscoli. È possibile utilizzare le compresse - applicare una piccola quantità di gel sulla garza e fissarla sulla lesione. Di solito bastano 10-14 giorni per eliminare completamente i coni sui glutei.

Da gonfiori e borse sotto gli occhi

L'azione di Troxevasin da edema sotto gli occhi, simile al meccanismo d'azione per contusioni e contusioni. Il gel viene assorbito molto rapidamente negli strati sottocutanei e non lascia segni sulla pelle, il che consente di utilizzarlo prima di applicare il trucco.

Lo strumento deve essere applicato con attenzione affinché il gel non si depositi sulla mucosa. Per strofinarlo hai bisogno di movimenti molto leggeri. Di solito basta applicare il gel una volta al giorno subito dopo il sonno e in poche ore il gonfiore scompare completamente. Per sbarazzarsi del tutto delle "borse", basta un corso di 2 settimane.

Applicare il gel sul viso con cautela e solo dopo aver testato le allergie - strofinare una piccola quantità di gel sulla curva del gomito e seguire la reazione.

Con distorsioni e osteocondrosi

Durante lo stretching, si osservano forti dolori, gonfiore e infiammazione. Gli stessi sintomi accompagnano l'osteocondrosi cervicale. In entrambi i casi, puoi affrontare i sintomi con l'aiuto di Troxevasin.

Il gel aiuta a ridurre la fragilità capillare, migliorare la circolazione sanguigna e fluidi intercellulari, eliminare rapidamente il dolore e l'infiammazione. Il suo utilizzo aiuta ad accelerare la guarigione dei tessuti danneggiati. Il gel dovrebbe essere sfregato nella zona interessata tre volte al giorno o utilizzare le compresse.

Troxevasin agisce anche in caso di osteocondrosi cervicale - migliora la circolazione sanguigna, allevia il dolore e arresta i processi infiammatori. Dopo il corso del trattamento, i sintomi di alterata circolazione sanguigna passano - mal di testa, debolezza, vertigini. Ma se l'applicazione esterna è sufficiente per lo stretching, quindi in osteocondrosi, lo sfregamento del gel è meglio combinato con l'uso di capsule.

Precauzioni di sicurezza

In alcune situazioni, l'uso di capsule e gel richiede cure speciali: durante la gravidanza, l'allattamento e nel trattamento dei bambini. Dovrebbe considerare più tali situazioni.

Durante la gravidanza

Tutte le forme di Troxevasin sono inaccettabili nei primi tre mesi di gravidanza, mentre la parte principale degli organi interni è a posto. Dopo 12 settimane di gravidanza, l'uso del farmaco è consentito, ma solo se non vi sono controindicazioni ad esso.

Di solito, alle donne incinte viene prescritto di usare il gel classico - strofinare nelle vene colpite o applicare applicazioni a emorroidi esterne due volte al giorno - al mattino e alla sera. L'uso di Troxevasin Neo è indesiderabile, poiché non ci sono dati sufficienti sull'effetto dell'eparina sul feto.

Le capsule sono prescritte nei casi in cui l'uso del gel non è sufficiente. Alle donne incinte non vengono prescritte più di 3 capsule al giorno, suddivise in tre dosi. Se i sintomi passano rapidamente, il dosaggio si riduce a 2 capsule al giorno. La durata del trattamento raccomandata è di 15 giorni, ma in caso di necessità, il corso del trattamento è prolungato, a condizione che la donna tolleri bene il trattamento.

Troxevasin è generalmente ben tollerato e non causa reazioni avverse. Al contrario, impedisce lo sviluppo di effetti avversi sul feto. Il sangue troppo viscoso può portare all'ipossia e alla formazione di coaguli di sangue nei vasi della placenta. Tutto ciò può provocare un ritardo nello sviluppo del feto, lo sviluppo di difetti e la cessazione prematura della gravidanza.

Con allattamento e lattostasi

L'insufficienza di vena e lo sviluppo di emorroidi sono caratteristiche di donne incinte, ma perfino dopo parto questi problemi continuano di infastidire donne. In questo caso, è necessario prescrivere farmaci che consentano di rafforzare i vasi sanguigni, arrestare l'infiammazione e prevenire le vene ostruite.

Troxevasin, secondo le statistiche, è prescritto in 30 casi su 100 per il trattamento di vene varicose, tromboflebiti ed emorroidi. Pertanto, è molto spesso prescritto durante l'allattamento. Ma al momento del trattamento, il bambino deve essere trasferito all'alimentazione artificiale, dal momento che non è stata condotta alcuna ricerca sull'effetto della troxerutina sul corpo di un bambino.

Le capsule sono prescritte per 10-14 giorni, un pezzo 3 volte al giorno. Il corso del trattamento può essere esteso per ottenere un risultato più stabile. Il gel viene sfregato 2-3 volte al giorno o viene compresso, a seconda della diagnosi.

Inoltre, il gel Troxevasin può essere usato per trattare la lattostasi. Rimuove rapidamente il dolore al petto, risolve le foche, allevia i gonfiori e allevia le infiammazioni. Si consiglia di strofinare il gel dopo aver espresso il latte 2-3 volte al giorno per 7-10 giorni. Se la lattostasi è grave, il medico può consigliarti di assumere le capsule 1 tre volte al giorno e per il dolore grave due due volte al giorno.

Nei bambini

Le istruzioni per le capsule indicano che Troxevasin è controindicato nei bambini sotto i 15 anni di età, ma sotto la supervisione di un medico, può essere usato con cautela dall'età di 3 anni. Nell'infanzia, le reazioni collaterali del tratto gastrointestinale si sviluppano molto più frequentemente, pertanto è necessario monitorare costantemente la posizione del bambino.

Il gel non presenta tali limiti, ma, comunque, i medici non consigliano di strofinare troppo spesso lo strumento, specialmente in ampie aree del corpo.

Raramente usare Troxevasin per liberare un bambino da un livido o un livido non nuocerà alla salute. Ancora più importante, il bambino piccolo non inghiotte accidentalmente il gel o non prende la capsula in più. Se ciò accade, è necessario indurre il vomito e consultare un medico.

Possibili effetti collaterali

Troxevasin è generalmente ben tollerato, in particolare le sue forme esterne, ma a volte il farmaco provoca reazioni indesiderate del corpo.

Reazioni avverse generali e sovradosaggio

Il più spesso, le reazioni avverse sono osservate prendendo capsule.

Questi includono:

  • bruciori di stomaco;
  • dolore all'addome;
  • nausea;
  • vomito;
  • diarrea;
  • lesioni erosive e ulcerative dello stomaco e del duodeno.

A causa di una migliore circolazione del sangue, l'uso delle capsule può causare vampate di calore sul viso. Altre reazioni sono segni di allergia: rash o orticaria. Mal di testa meno frequente Le reazioni avverse sono temporanee e scompaiono immediatamente dopo l'interruzione del farmaco.

Il gel causa solo reazioni locali:

Il farmaco non influenza le reazioni psicomotorie, quindi è accettabile usare Troxevasin quando si guida un'auto e si esegue un lavoro che richiede reazioni rapide.

  1. Nausea e vomito.
  2. Ipereccitabilità.
  3. Mal di testa.
  4. Faccia rossa

Con tali segni, è necessario lavare lo stomaco e prendere carbone attivo o altri assorbenti. Nei casi più gravi è necessaria la terapia sintomatica.

Compatibilità con alcol

Le capsule di Troxevasin sono metabolizzate nel fegato e mantengono un effetto terapeutico per 6-8 ore. Pertanto, l'uso di alcool durante l'assunzione di capsule è inaccettabile - il fegato inizia a sperimentare un aumento dello stress.

L'uso di bevande alcoliche durante il trattamento con Troxevasin porta allo sviluppo dei seguenti effetti:

  • Migliora le reazioni negative.
  • Danni allo stomaco e all'intestino.
  • Intossicazione.
  • Sviluppo di allergie.
  • Esacerbazione di malattie croniche.
  • Il deterioramento della malattia di base.

Per evitare ciò, gli uomini possono bere alcolici 18 ore dopo e 8 ore prima di assumere le capsule. Per le donne, questa volta è più lunga - per 24 e 14, rispettivamente.

Bere alcol durante l'utilizzo del gel non nuoce alla salute. Ma i pazienti dovrebbero ricordare che le bevande alcoliche influenzano negativamente i vasi e possono aggravare il decorso della malattia. Pertanto, con insufficienza venosa ed emorroidi, è indesiderabile usare anche una piccola quantità di alcol.

analoghi

Sebbene Troxevasin sia molto popolare, può essere sostituito con altri farmaci contenenti troxerutina o altri principi attivi.

strutturale

L'analogo più economico e più popolare di Troxevazin è Troxerutina. È anche disponibile sotto forma di capsule e gel. La Troxerutina è prodotta da varie compagnie farmaceutiche, quindi il prezzo varia considerevolmente.


Articoli Su Depilazione