Artrite gottosa

L'artrite gottosa (gotta) è una malattia delle articolazioni causata da un metabolismo delle purine compromesso e caratterizzata dalla deposizione di urati (cristalli di acido urico) nei tessuti articolari e periarticolari, iperuricemia (aumento della concentrazione di acido urico nel sangue). La malattia si verifica con una frequenza di 1 caso ogni 1.000 persone sopra i 45 anni di età. Nei bambini e negli adolescenti, l'artrite gottosa non viene praticamente osservata. Gli uomini sono malati 20 volte più spesso delle donne. Gli esperti suggeriscono che la bassa incidenza di artrite gottosa tra le donne è associata ad un effetto sull'escrezione di estrogeni di acido urico. In molti casi, lo sviluppo di artrite gottosa è solitamente preceduto da una lunga (parecchi decenni) iperuricemia asintomatica.

Cause e fattori di rischio

Le cause più comuni di artrite gottosa sono l'aumento della produzione di acido urico (10%) o la riduzione dell'escrezione (90%) di questo composto dal corpo del paziente.

L'iperproduzione primaria è associata a difetti nel sistema enzimatico della sintesi dell'acido urico. L'iperproduzione secondaria è causata dalla rottura accelerata delle cellule durante la terapia antitumorale, l'emodialisi cronica, così come nelle malattie del sangue e nell'alcolismo.

Disturbi dell'escrezione di acido urico sono associati a patologie renali (nefropatia principale, insufficienza renale cronica), alcolismo, uso a lungo termine di diuretici e / o piccole dosi di acido acetilsalicilico.

I fattori che aumentano il rischio di sviluppare l'artrite gottosa sono:

  • errori nella dieta (abuso di sardine, acciughe, carne grassa, frattaglie, estratti di carne, vino secco);
  • l'obesità;
  • diabete mellito;
  • avvelenamento da piombo;
  • terapia a lungo termine con alcuni farmaci (eufillina, caffeina, glucocorticoidi, citostatici, diuretici, diazepam, difenidramina, L-dopa, dopamina, acido nicotinico, salicilati, vitamine C e B);
  • insufficienza renale cronica;
  • ipotiroidismo;
  • iper o ipoparatiroidismo;
  • iperlipoproteinemia;
  • La malattia di Paget;
  • psoriasi;
  • malattie linfoproliferative;
  • sarcoidosi;
  • anemia emolitica;
  • emoglobinopatie;
  • Sindrome di Down

Nel meccanismo patologico di sviluppo dell'artrite gottosa, il ruolo principale appartiene all'iperuricemia di lunga durata, che causa la deposizione di cristalli di acido urico nella membrana sinoviale e nella cartilagine, cioè la formazione di microtofus (cluster di cristalli). Sotto l'influenza di fattori provocatori (cambiamenti nella concentrazione di acido urico nel liquido sinoviale o nel sangue, aumento della temperatura nell'articolazione, lesione articolare), il mikrotofus collassa e i cristalli di acido urico penetrano nella cavità articolare, causando lo sviluppo di una reazione infiammatoria acuta.

Sintomi di artrite gottosa

Nel decorso clinico dell'artrite gottosa, ci sono 4 fasi:

  1. Iperuricemia asintomatica I livelli di acido urico nel sangue aumentano in assenza di sintomi clinici di artrite gottosa.
  2. Artrite gottosa acuta. Questo stadio è il manifesto della malattia. Il paziente sviluppa improvvisamente l'artrite, accompagnato da un forte dolore. Il più delle volte colpisce una delle articolazioni del piede. Nella metà dei casi, la prima articolazione metatarso-falangea è coinvolta nel processo infiammatorio. La maggior parte degli attacchi artritici si sviluppa durante la notte. L'eritema (rossore) e l'aumento della temperatura locale della pelle sopra l'articolazione, aumentano rapidamente dolore e gonfiore. Quando l'infiammazione passa ai tessuti molli circostanti, possono svilupparsi flebite o cellulite. Con un attacco grave può aumentare la temperatura corporea. La durata di un attacco di artrite gottosa acuta è di diversi giorni. Dopo il suo completamento, l'articolazione diventa normale.
  3. Periodo interittuale Inizia dalla fine dell'artrite acuta e viene interrotto dal successivo attacco acuto. Nel 62% dei pazienti si sviluppa una crisi ricorrente durante il primo anno di malattia e solo nel 7% dei pazienti non si verifica. Nel periodo interictale, i pazienti non reclamano. Con il progredire della malattia, ogni attacco ripetuto diventa più difficile e la durata del periodo interictale si riduce.
  4. Artrite gottosa cronica È lo stadio finale della gotta. L'infiammazione colpisce molte articolazioni, cioè si sviluppa la poliartrite. In questa fase della malattia, i pazienti sviluppano danni renali (nefrite interstiziale, nefrolitiasi).

diagnostica

I criteri diagnostici per l'artrite gottosa sono:

  • la presenza nel liquido sinoviale dei cristalli di urato;
  • tophi contenenti urati cristallini.

Inoltre, il paziente deve avere almeno 6 dei 12 sintomi di artrite gottosa elencati di seguito:

  • più di un attacco di una storia di artrite acuta;
  • manifestazioni di artrite, a partire, raggiungono un massimo entro 24 ore;
  • carattere monoarticolare della lesione (un'articolazione infiammata);
  • lesione unilaterale della prima articolazione metatarso-falangea;
  • danno unilaterale alle articolazioni del piede;
  • gonfiore e dolore nella prima articolazione metatarso-falangea;
  • arrossamento della pelle sopra l'articolazione colpita;
  • gonfiore articolare asimmetrico;
  • il sospetto di tophi;
  • iperuricemia;
  • cisti subcorticali senza erosione;
  • mancanza di crescita della microflora durante l'esame batteriologico del liquido sinoviale.

Per confermare la diagnosi, viene eseguito un esame strumentale e di laboratorio, tra cui:

  • emocromo completo (durante un attacco acuto, leucocitosi con uno spostamento della formula dei leucociti a sinistra, aumento della VES);
  • analisi del sangue biochimica (aumento della concentrazione di acido urico nel 90% dei casi);
  • analisi del liquido sinoviale (conta dei leucociti 10-60 x 10 9 / l, per lo più neutrofili, aghi di urato);
  • Raggi X (pronunciata erosione nella zona ossea subcondrale).
La malattia si verifica con una frequenza di 1 caso ogni 1.000 persone sopra i 45 anni di età. Nei bambini e negli adolescenti, l'artrite gottosa non viene praticamente osservata. Gli uomini sono malati 20 volte più spesso delle donne.

L'artrite gottosa richiede una diagnosi differenziale con una serie di altre malattie:

Trattamento di artrite gottosa

Negli attacchi acuti di artrite gottosa, i pazienti sono invitati a ridurre l'attività fisica e immobilizzare l'articolazione colpita. Per il sollievo dall'infiammazione acuta, vengono prescritti farmaci antiinfiammatori di colchicina e non steroidei. Nei gravi attacchi artritici, è indicata l'iniezione di glucocorticoidi intraarticolare. Se la sindrome del dolore intenso non può essere fermata con i mezzi sopra indicati, possono essere usati analgesici narcotici.

Dopo aver attenuato l'attività del processo infiammatorio, ai pazienti vengono prescritti farmaci che riducono la concentrazione di acido urico nel sangue. Nel periodo acuto, il loro uso è controindicato, dal momento che eventuali cambiamenti nella concentrazione di urati nel sangue provocano un maggiore attacco di gotta.

Con lo sviluppo di artrite gottosa topica cronica, è stato dimostrato l'uso di farmaci uricosurici o inibitori della xantina ossidasi.

Dieta per l'artrite gottosa

Nel trattamento della fase acuta dell'artrite gottosa, oltre che per prevenire recidive di riacutizzazioni, i pazienti hanno bisogno di una correzione nutrizionale. I medici raccomandano la dieta Pevzner n. 6 per l'artrite gottosa. Il suo obiettivo è normalizzare lo scambio di purine, spostare il pH dell'urina sul lato alcalino e ridurre la sintesi dell'acido urico e dei suoi sali.

Gli alimenti ricchi di acido ossalico e purine sono esclusi dalla dieta. Limitare moderatamente l'assunzione di sale. Dovresti anche limitare in qualche modo i grassi (per lo più refrattari) e le proteine, e in presenza di obesità e carboidrati. Aumentare il contenuto di prodotti che promuovono l'alcalinizzazione delle urine (frutta, verdura, prodotti caseari). In assenza di controindicazioni dal sistema cardiovascolare, si raccomanda di utilizzare almeno due litri di liquido libero durante il giorno al fine di stimolare la diuresi e aumentare l'escrezione di acido urico.

La composizione chimica della dieta quotidiana per l'artrite gottosa è la seguente:

  • proteine ​​- 70-80 g (metà di esse deve essere rappresentata da proteine ​​vegetali);
  • carboidrati - 400 g (zucchero non più di 80 g);
  • grassi - 80-90 g (35% oli vegetali);
  • cloruro di sodio - 10 g

Il contenuto calorico totale della dieta giornaliera dovrebbe essere 2700-2800 kcal. Il cibo dovrebbe essere assunto 4 volte al giorno. Tra i pasti - bere molta acqua.

Dalla dieta sono completamente esclusi:

  • funghi, pesce e brodi di carne;
  • piatti di legumi, spinaci e acetosella;
  • prodotti da pasticceria;
  • carne e pesce in scatola;
  • pesce salato;
  • carne affumicata;
  • salsicce;
  • frattaglie di carne (cervello, fegato, reni, lingua);
  • formaggi salati;
  • rabarbaro, cavolo;
  • fichi, lamponi, mirtilli rossi;
  • cioccolato;
  • caffè, cacao;
  • senape, rafano;
  • bevande alcoliche, in particolare vino secco.
  • zuppe vegetariane, casearie o alla frutta;
  • segale e grano (dalla farina 1 e 2 varietà) pane;
  • varietà a basso contenuto di grassi di carne, pesce, pollame (150 g 3 volte a settimana);
  • latte e prodotti caseari;
  • uova (non più di 1 pc al giorno);
  • cereali;
  • ortaggi;
  • decotto di rosa selvatica.

Menu di esempio per l'artrite gottosa per un giorno

Prima colazione: insalata di verdure fresche con olio vegetale, budino di mele, carote e miglio, uovo alla coque, tè leggero.

La seconda colazione: un decotto di frutta secca o rosa selvatica.

Pranzo: zuppa di latte con noodles fatti in casa, cotolette di patate fritte in olio vegetale, gelatina.

Spuntino: pera o mela.

Cena: casseruola di ricotta, pepe bulgaro farcito con riso e verdure, tè piuttosto debole con limone.

Per la notte: farina d'avena o decotto di crusca di grano.

L'obiettivo di una dieta per l'artrite gottosa è di normalizzare lo scambio di purine, di spostare il pH dell'urina al lato alcalino e di ridurre la sintesi di acido urico e dei suoi sali.

Possibili conseguenze e complicazioni

Le principali complicanze dell'artrite gottosa sono:

  • urare nefropatia;
  • insufficienza renale cronica;
  • infezioni secondarie.

prospettiva

Con l'inizio precoce della terapia, la prognosi è favorevole - i sintomi della malattia si fermano completamente. Quando si verificano recidive, è indicata un'efficace somministrazione per tutta la vita di farmaci uricosurici o allopurinolo per un efficace controllo dei livelli di acido urico. I fattori che aggravano la prognosi includono:

  • l'inizio della malattia in giovane età (fino a 30 anni);
  • la combinazione della malattia con infezioni del tratto urinario e urolitiasi;
  • progressione della nefropatia;
  • la presenza di concomitanti patologi somatici (ipertensione arteriosa, diabete mellito).

prevenzione

La prevenzione di artrite gottosa deve essere effettuata in pazienti con tumori maligni. Sullo sfondo della chemioterapia, hanno necrosi e disintegrazione delle cellule tumorali, che è accompagnata da una sovrapproduzione di acido urico, pertanto, dal primo giorno di chemioterapia, la prescrizione di farmaci ipouricemici è giustificata.

Per prevenire esacerbazioni di artrite gottosa, è necessario:

  • controllo del peso corporeo;
  • osservare il regime dei sali d'acqua;
  • aderire al cibo dietetico (tabella №6 secondo Pevzner);
  • fare terapia fisica;
  • rinuncia all'alcol e bevande gassate con benzoato di sodio.

Artrite gottosa

Una delle malattie della società moderna è la gotta. E sebbene appartenga alle malattie metaboliche, la sua manifestazione principale è il danno articolare.

Il processo è molto specifico, caratterizzato da un percorso persistente e lungo. Può causare gravi processi distruttivi nelle articolazioni, il che richiede familiarità con il vero volto di questo nemico dell'umanità.

Qual è l'artrite gottosa?

L'artrite gottosa è uno dei tipi di lesioni infiammatorie delle articolazioni, causata dall'accumulo di cristalli di acido urico nelle strutture articolari, dal suo effetto distruttivo sulla cartilagine ialina e sui tessuti periarticolari. Nella suddetta definizione della malattia, tutti i meccanismi chiave per lo sviluppo e la manifestazione di questo processo sono chiaramente indicati.

Se spieghi tutto in ordine, il complesso dei cambiamenti patologici consiste in una catena sequenziale:

Interruzione del metabolismo dell'acido urico nella direzione di aumentarne la quantità nel sangue;

La deposizione dei suoi cristalli (urats) sulla superficie della cartilagine ialina delle articolazioni;

Irritazione e danno alle strutture articolari con lo sviluppo di una risposta infiammatoria, che in realtà è chiamata artrite;

Effetti in evoluzione di un processo distruttivo;

Crescita del tumore periarticolare.

La gotta è anche caratterizzata da danno renale, accompagnato dallo sviluppo di nefrite e urolitiasi, poiché i calcoli di urato si depositano nella pelvi renale e negli ureteri.

Nella maggior parte dei casi, l'artrite gottosa colpisce le piccole articolazioni (dita dei piedi), meno spesso - articolazioni della caviglia e del ginocchio, le dita, le articolazioni del polso e del gomito.

La malattia è più suscettibile per i maschi in età adulta (25-50 anni). Manifesto di artrite gottosa può verificarsi nel periodo precedente. Caratterizzato da un lungo processo con ricadute costanti. Principalmente colpisce le piccole articolazioni dei piedi, raramente la caviglia.

La vera gotta è abbastanza rara, le persone anziane sono spesso chiamate manifestazioni di gotta di artrosi. Le donne ne soffrono 5 volte meno degli uomini. Il gruppo di rischio comprende uomini tra i 40 ei 50 anni e le donne sopra i 60 anni (età postmenopausale), poiché questa malattia ha qualche legame con gli ormoni sessuali maschili.

Ci sono anche tali forme di artrite gottosa, quando il processo subisce quasi tutte le articolazioni grandi e piccole degli arti superiori e inferiori. In un decorso lentamente progressivo, solo piccole articolazioni vengono gradualmente coinvolte nell'infiammazione. La malattia raramente causa gravi reazioni sistemiche, sebbene possano anche verificarsi. Oltre alle manifestazioni articolari, la gotta è caratterizzata da sintomi renali, che sono il risultato della formazione di calcoli di urato.

Nella pratica medica sono noti casi di grave gotta con grave intossicazione e massicci processi distruttivi contemporaneamente in diverse articolazioni grandi. Fortunatamente, questi casi sono rari. Ma, tuttavia, l'artrite gottosa a lungo termine, prima o poi, porta alla compromissione della funzione dell'articolazione colpita con possibile disabilità dei pazienti.

Sintomi di artrite gottosa

Nello sviluppo della malattia ci sono tre periodi:

Latente, quando i sintomi clinici sono assenti ed è possibile diagnosticare l'insorgenza della malattia solo con elevati livelli ematici di acido urico (iperuricemia);

Recidiva acuta quando danno articolare provoca gravi attacchi di gotta;

Cronico in cui sono possibili lunghi periodi di remissione.

La frequenza degli attacchi può variare da 1 volta a settimana a un mese a 1-2 volte l'anno.

Il quadro clinico della malattia è abbastanza tipico, che consente di diagnosticare in tempo.

Le prime manifestazioni sono acute e consistono in:

Dolore nell'articolazione dell'alluce;

Arrossamento della pelle sopra l'articolazione infiammata;

Aumento del dolore durante il movimento;

Aumento della temperatura corporea sopra i numeri normali;

L'aspetto intorno alle articolazioni, che sono infiammate, crescite sottocutanee biancastre (tophi);

Dolore ricorrente sequenziale in varie piccole articolazioni.

Su alcune di queste manifestazioni della malattia vale la pena soffermarsi separatamente e dettagliare i punti principali. In primo luogo, è una manifestazione del processo. Il pollice soffre per primo nel 90% dei casi. Se, in questo contesto, non vengono adottate adeguate misure terapeutiche e diagnostiche, la malattia acquisirà sicuramente un decorso progressivo. A poco a poco, altre piccole articolazioni inizieranno ad infiammare e a far male.

Quando l'artrite gottosa è caratterizzata da un'alta attività, la pelle sopra l'articolazione interessata diventa necessariamente arrossata, a cui si aggiunge una risposta generale alla temperatura. Il prolungato corso di infiammazione nella gotta porta alla formazione di tophi (noduli sottocutanei) intorno alle articolazioni. Sono rappresentati da elementi dei tessuti articolari e acido urico.

La cartilagine articolare gradualmente collassa e nelle ossa adiacenti all'articolazione si formano i cosiddetti "piercer" - cavità riempite con cristalli monowrath di sodio. Inoltre, i cristalli di sali di acido urico possono essere depositati nei tessuti circostanti l'articolazione e direttamente sotto la pelle sopra l'articolazione sotto forma di noduli densi biancastri - tophi. Depositi nodulari e escrescenze ossee portano a cambiamenti significativi nell'aspetto delle gambe. In assenza di trattamento, il risultato può essere una perdita completa delle capacità lavorative e della capacità di auto-servizio.

Nelle donne, la malattia è molto più facile che negli uomini. Gli attacchi non sono così forti e acuti, i tophi e i piercer sono estremamente rari. Pertanto, può essere difficile per le donne differenziare l'artrite gottosa con l'artrosi.

Cause di artrite gottosa

L'eziologia della malattia non è completamente compresa. I principali fattori di rischio per il suo verificarsi includono:

Malnutrizione: abuso eccessivo di prodotti a base di carne, salsicce, cioccolato, caffè e tè forti, alcool. (In precedenza, la gotta veniva chiamata "malattia aristocratica");

La presenza di comorbidità come insufficienza cardiaca, emoblastosi, malattia renale, anomalie ormonali;

L'uso di alcuni farmaci: farmaci da alta pressione sanguigna, diuretici, citostatici, ecc.

Ci sono anche artrite gottosa primaria e secondaria:

La gotta primaria si sviluppa come risultato di una combinazione di predisposizione genetica e alto consumo di purine con i prodotti sopra elencati;

La gotta secondaria si verifica a causa della presenza di queste malattie e dei farmaci.

L'accumulo di microcristalli di urato di sodio nella cavità articolare può verificarsi asintomaticamente per un lungo periodo, fino a quando un qualsiasi fattore provoca un attacco acuto: esaurimento fisico (lunga camminata), trauma, infezione, stress, ipotermia, fame o l'uso di una grande quantità di prodotti "purine" in combinazione con alcol.

Diagnosi di artrite gottosa

La chiave per le procedure diagnostiche è il rilevamento dei cristalli di urato di sodio nel liquido sinoviale delle articolazioni, sia durante un attacco che durante la remissione. Un fluido sinoviale per l'analisi può essere prelevato da qualsiasi articolazione grande che non sia mai stata soggetta ad infiammazione, ad esempio dal ginocchio. Il contenuto di tofu o di qualsiasi altro materiale biologico può anche essere preso per investigazione.

L'iperuricemia (elevato livello di acido urico nel sangue) in combinazione con un'infiammazione periodica dell'articolazione dell'alluce non è considerata la conferma della gotta, è solo un indicatore del metabolismo delle purine compromesso. Molte persone con iperuricemia non hanno la gotta.

Con un lungo decorso della malattia ha senso condurre uno studio radiografico. Nella fase iniziale della malattia non ci sono cambiamenti caratteristici. Quindi, i segni tipici della gotta compaiono sulle immagini a raggi X: distruzione della cartilagine, difetti nelle sezioni terminali delle ossa, punzoni.

Con lo sviluppo della gotta agli arti superiori è abbastanza difficile differenziarlo da altre malattie delle articolazioni: artrite reumatoide, artrosi, ecc.

Dieta per l'artrite gottosa

Dato che la gotta è una conseguenza della malnutrizione, la sua completa guarigione non può essere raggiunta senza una chiara attuazione delle raccomandazioni dietetiche necessarie. Questo è il motivo per cui l'artrite gottosa nella maggior parte dei casi è un corso progressivo. Ma vorrei focalizzare l'attenzione dei pazienti proprio sull'importanza di un tale evento medico come la terapia dietetica. Secondo la nomenclatura medica, si riferisce alla tabella di dieta numero 6.

Il principio più importante: l'esclusione di prodotti che sono una fonte di purine. Dopotutto, durante il loro decadimento, c'è un potente rilascio di acido urico, che non ha il tempo di entrare in contatto e di essere rimosso dal corpo. La sua composizione approssimativa è riportata nella tabella.

Grano e pane di segale;

Minestre vegetariane, casearie e di cereali: zuppa, borsch, okroshka, pasta al latte;

Qualsiasi cereali, eccetto farina d'avena;

Manzo bollito, pollo, tacchino, carne di coniglio - 2-3 volte a settimana;

Varietà a basso contenuto di grassi di pesce bollito - 2-3 volte a settimana;

Uova - 1 pz. al giorno, cucinato in qualsiasi modo;

Latte naturale, ricotta, formaggio non lievitato, prodotti a base di latte fermentato (kefir, yogurt, panna acida);

Cereali e pasta cucinati in ogni modo;

Qualsiasi frutto e bacche, eccetto quelli elencati nell'elenco precedente;

Marmellata, miele, marmellata;

Povero tè e caffè con latte;

Succhi di frutta e verdura, succo di limone e mirtillo, tè verde, menta e lime, decotto di rosa canina;

Verdura e burro;

Acqua minerale alcalina (a volte si può aggiungere soda all'acqua potabile);

Consentito di bere vino senza esacerbazioni.

Carne, pesce, funghi ricchi di brodi;

Frattaglie (reni, fegato, cervello);

Salsicce (specialmente fegato), prosciutto;

Varietà di pesce grasso (sgombro, sardine, sgombro, aringa, merluzzo bianco;

Qualsiasi cibo in scatola, carni affumicate, piatti salati e speziati;

Frutti di mare (gamberetti, acciughe);

Formaggio salato e piccante, formaggio;

Funghi bianchi e champignon;

Cottura di pasticceria;

Verdi: lattuga, spinaci, acetosa;

Rabarbaro, rafano, cavolfiore, asparago, lenticchie;

Cacao, cioccolato, caffè forte e tè;

Alcol (cognac, whisky, birra);

Come si può vedere dai dati di cui sopra, molto è vietato, ma anche abbastanza cibo per una normale dieta sana. La cosa principale da ricordare è prevenire l'eccesso. Anche se accadesse che una persona non potesse resistere e mangiare cibi illeciti, è consigliabile assumere immediatamente i farmaci appropriati che rimuovono o legano i prodotti del metabolismo degli acidi urici.

Menu di esempio per la gotta settimanale

Colazione: ricotta con gelatina di frutta, caffè con latte;

Pranzo: succo di pomodoro;

Pranzo: zuppa di riso vegetale, pane, composta;

Pranzo: mela, tè leggero con marmellata;

Cena: frittelle di patate, tè verde.

Colazione: porridge con latte, pane di segale, succo d'ananas;

Pranzo: pera, noci;

Pranzo: coniglio brasato, stufato di verdure, composta;

Pranzo: succo d'arancia;

Cena: un panino con formaggio, tè con latte.

Colazione: costolette di carote con panna acida, mors;

Pranzo: borsch vegetariano con panna acida, brodo di rosa canina;

Sicuro, pompelmo, tè con marmellata;

Cena: casseruola di zucca, tè verde.

Colazione: uova sode, panino al formaggio, tè al limone;

Pranzo: un bicchiere di succo di ciliegia;

Pranzo: trota, al forno con patate, insalata di verdure con burro, succo di frutta;

Pranzo: Kefir, marshmallow;

Cena: muesli con le noci, mors.

Colazione: porridge di grano saraceno cotto nel latte, tè verde;

Pranzo: mele cotte con miele e noci;

Pranzo: insalata di verdure, riso bollito, pane, succo d'arancia;

Pranzo: succo di pomodoro;

Cena: patate in umido, insalata di verdure fresche, un bicchiere di latte scremato.

Colazione: uova strapazzate, un pezzo di pane di segale, gelatina;

Pranzo: succo di pesca, mandorle;

Pranzo: zuppa sul brodo di carne magra, brodo fianchi;

Cena: zuppa di cereali, bastoncini di formaggio, tè con il latte.

Colazione: porridge di mais con latte, caffè con latte;

Pranzo: kefir, marshmallow;

Pranzo: insalata, pane, bibita alla frutta;

Cena: tonno bollito con verdure fresche o stufate.

Dopo un anno di trattamento, con un soddisfacente benessere e senza recidive, possono essere eliminate severe restrizioni alimentari. In questo caso, puoi scegliere: o continuare ad aderire alla dieta e ridurre il dosaggio dei farmaci presi o addirittura annullarli, o continuare a prendere farmaci e concedere qualche sollievo nella dieta.

Come trattare l'artrite gottosa?

Per molti decenni, la medicina ufficiale non ha inventato nulla di nuovo nel trattamento della gotta e dell'artrite gottosa. L'intero processo terapeutico comprende anche due fasi: la rimozione dell'infiammazione e la terapia anti-recidiva di supporto.

Quando si verifica una riacutizzazione o un'occorrenza primaria di artrite gottosa:

L'introduzione di farmaci anti-infiammatori non steroidei origine. Indomethacin, ibuprofen (imet, nurofen), movalis e remoxicam sono i più efficaci per la gotta. È bene usare la loro assegnazione dei passaggi con l'uso graduale delle forme di iniezione con la sostituzione del tablet;

L'uso della colchicina farmaco - un agente anti-infiammatorio specifico per la gotta;

Uso locale di unguenti sulla base dei FANS: indometacina, diplilif, dolobene, remis;

Lozioni e impacchi a base di una soluzione a metà alcol o dimexide in concentrazione del 25%;

Procedure fisioterapeutiche: paraffina e altre procedure termiche, laserterapia, magnetoterapia, terapia fisica, massaggio, ginnastica.

Il trattamento della malattia stessa include i seguenti componenti:

Dieta (normalizzazione del metabolismo delle purine);

L'uso di farmaci che riducono la sintesi di urati;

Eliminazione delle cause dell'iperuricemia.

Per sradicare completamente il problema, è necessario agire sulla base - un eccesso di acido urico. A questo scopo sono assegnati:

Allopurinolo. Si riferisce a farmaci che riducono la produzione di acido urico nel corpo. La sua controparte è zilorik;

Probenecid. Promuove l'escrezione di cristalli di acido urico in eccesso con l'urina, che riduce le manifestazioni di gotta. I preparativi di questo gruppo includono sulfinpirazon, etebenecid, anthurant;

Urikozim. Ha un effetto distruttivo diretto sui cristalli di urato già esistenti nel corpo.

L'allopurinolo (Allupol, Purinol, Remid, Milurit), appartenente alle droghe del primo gruppo, è il più preferibile. Indicazioni per il suo uso sono iperuricemia alta (più di 0.6 mmol / l), frequenti attacchi acuti di artrite, presenza di tophi, insufficienza renale. La dose iniziale è di 300 mg / die. In caso di inefficienza, viene aumentato a 400-600 mg / giorno e, quando vengono raggiunti risultati significativi, viene gradualmente ridotto. La dose di mantenimento è 100-300 mg / die, a seconda del livello di iperuricemia.

L'allopurinolo aiuta a ridurre gli attacchi e ad ammorbidire i tophi, normalizzando i livelli di acido urico. Nella prima settimana di assunzione, è possibile un leggero peggioramento dei sintomi, pertanto in questa fase della terapia è combinato con farmaci anti-infiammatori, basse dosi di colchicina o FANS. Se un attacco di gotta si è verificato per la prima volta e l'Allopurinolo non è mai stato preso prima, non dovresti mai iniziare a prenderlo per ridurre il dolore. Se l'attacco si è verificato durante l'assunzione di Allopurinolo, è necessario continuare a prenderlo nello stesso dosaggio. Durante il trattamento di possibili reazioni allergiche (eruzione cutanea).

I preparativi del secondo gruppo sono di minore importanza nel trattamento dell'artrite gottosa. Non vengono utilizzati con un alto contenuto di acido urico nel sangue, con nefropatia e insufficienza renale. Sulfinpirazon prende 200-400 mg / die in 2 dosi con una grande quantità di liquido alcalino. Un'ulteriore controindicazione è l'ulcera peptica.

Il probenecid (derivato dell'acido benzoico) viene somministrato a 1,5-2,0 g / giorno. L'acido benzoico si trova nei mirtilli rossi, nei mirtilli rossi e nelle foglie. Pertanto, i brodi di mirtilli e mirtilli rossi e le bevande alla frutta sono molto utili per i pazienti con gotta.

I preparativi di diversi gruppi possono essere combinati tra loro, tuttavia, come menzionato sopra, in caso di una grave patologia dei reni, i farmaci uricosurici sono controindicati. Possono anche essere usati solo dopo un arresto completo di un attacco di artrite acuta, altrimenti si può provocare un'altra esacerbazione. Durante il trattamento con farmaci in questo gruppo, l'assunzione giornaliera di acqua dovrebbe essere di almeno 2,5-3 litri.

Il trattamento è lungo (da diversi mesi a diversi anni), le interruzioni del trattamento di solito portano a ricadute. Soggetto a tutte le raccomandazioni mediche, la condizione dei pazienti è normalizzata entro il primo mese. Si raccomanda di effettuare un monitoraggio mensile dei livelli di acido urico e, in base ai risultati delle analisi, regolare i dosaggi dei farmaci. La terapia principale può essere completata con fisioterapia, massaggi, terapia fisica.

In presenza di eccesso di peso, si raccomanda di perdere peso, poiché esiste una connessione tra sovrappeso, aumento della sintesi di urati e la loro ridotta eliminazione dai reni. Dovresti anche rifiutarti di assumere farmaci diuretici tiazidici per abbassare la pressione sanguigna e l'aspirina. Questi farmaci aumentano la quantità di acido urico nel corpo e possono scatenare un attacco.

Durante le riacutizzazioni, il carico sull'articolazione interessata dovrebbe essere ridotto al minimo. Inoltre, puoi fare impacchi di ghiaccio più volte al giorno per 5-7 minuti.

Solo un approccio integrato al trattamento, compresa la terapia antinfiammatoria, gli effetti locali, la dieta e i farmaci che influiscono sul metabolismo degli acidi urici, può aiutare nella lotta contro l'artrite gottosa.

Autore dell'articolo: Volkov Dmitry Sergeevich | a. m. n. chirurgo, flebologo

Istruzione: Università statale di medicina e odontoiatria di Mosca (1996). Nel 2003, ha ricevuto un diploma da un centro medico educativo e scientifico per la gestione degli affari del Presidente della Federazione Russa.

Dieta per l'artrite gottosa

La gotta e l'artrite nella pratica medica non sono rare. Questa diagnosi è più spesso ascoltata dagli uomini dopo 40 anni. È impossibile curare completamente la malattia, ma può essere fermata. Uno dei metodi più importanti per trattare le malattie ortopediche è una dieta sana. In che modo una dieta per l'artrite gottosa influisce sulle condizioni del paziente?

Come mangiare con la gotta e l'artrite?

La gotta e l'artrite sono gravi malattie delle articolazioni che richiedono un trattamento complesso. Come sapete, la ragione principale per lo sviluppo di disturbi ortopedici è la dieta sbagliata, compresi cibi malsani e grassi, coloranti, additivi chimici, conservanti. Una corretta alimentazione è una delle componenti più importanti delle misure correttive. Non sarà possibile curare le malattie in questo modo, ma è possibile ottenere dinamiche positive. È stato dimostrato che una dieta equilibrata per la gotta e l'artrite rende più lunghi i periodi di remissione.

La dieta per l'artrite gottosa è particolarmente importante.

Il cibo dietetico è finalizzato a:

  • normalizzazione dello scambio di purine;
  • alcalinizzazione delle urine;
  • escrezione di acido urico e suoi sali.

Come mangiare? L'alimentazione dietetica deve essere rigorosamente seguita nel periodo di esacerbazione. Con una remissione prolungata, possono essere rimosse severe restrizioni.

Molte persone nel periodo di esacerbazione della malattia rifiutano completamente di mangiare. Le diete di scarico e pulizia faranno più male che bene. Portano all'esaurimento e gravi problemi di salute. Per prevenire o ridurre la gravità e la frequenza degli attacchi della malattia con l'aiuto di prodotti che puoi, la cosa principale è fare correttamente una dieta.

Inoltre, seguendo le linee guida nutrizionali, puoi:

  • prevenire lo sviluppo di urolitiasi;
  • stabilizzare o ridurre il peso corporeo;
  • prevenire i livelli di colesterolo alto

Principi nutrizionali di base per l'artrite gottosa

La nutrizione per la gotta e l'artrite gottosa dovrebbe rimanere equilibrata e nutriente.

I principi di base della nutrizione:

  1. Limitare l'uso di cibi ricchi di purine (frutti di mare, pesce in scatola, brodi ricchi).
  2. Scartare i contorni pesanti e grassi. Tale cibo contribuisce allo sviluppo dell'obesità e aumenta il carico sulle articolazioni. Può essere sostituito da latticini a basso contenuto di grassi e sani.

La normalizzazione dei livelli di acido urico riduce il numero di convulsioni, migliora il metabolismo e riduce il dolore.

  • Escludere prodotti contenenti fruttosio. Dimostrato che contribuisce alla produzione di acido urico. Pertanto, è necessario eliminare ketchup, confetteria, soda dolce, bacche dalla dieta.
  • Arricchisci il menu con prodotti integrali.
  • Ridurre al minimo l'uso di cioccolato, spinaci, carambola, cacao. Questi prodotti contengono acido ossalico, che contribuisce allo sviluppo dell'insufficienza renale.
  • Per l'artrite gottosa e la gotta, la dieta comporta bere abbastanza liquidi. Una persona dovrebbe bere almeno due litri di acqua al giorno. È inoltre consentito bere tè alle erbe, tè verde, latte, cicoria, succhi di frutta freschi, bevande alla frutta, kvas o composta. Il cibo dovrebbe essere cotto a vapore, in umido o cotto nel forno. Una corretta alimentazione aiuterà a far fronte rapidamente alla malattia e ripristinare la forza del corpo.

    Prodotti nocivi e salutari

    La dieta per la gotta e l'artrite è molto specifica. Il paziente deve abbandonare tutte le verdure solanacee. L'elenco dei prodotti vietati include anche:

    1. Caffè e tè forte. La caffeina in grandi quantità rimuove il calcio dalle ossa e questo può innescare lo sviluppo di artrite o aggravare il suo corso.
    2. Carni rosse di piccoli e bovini. Contiene acido arachidonico, che è suddiviso in eicosanoidi. Questi mediatori portano all'infiammazione delle articolazioni. Quando vengono utilizzati in grandi quantità di carne o sottoprodotti della carne, i processi metabolici sono disturbati e aumenta il livello di acido urico, che si accumula nei tessuti e nelle articolazioni.
    3. Bevande calde L'alcol aumenta l'infiammazione. La malattia inizia a progredire. Le condizioni del paziente si stanno deteriorando: c'è gonfiore e dolore, la temperatura aumenta. Con l'uso regolare di alcol nella cavità della sacca periarticolare, il liquido si accumula.

    Effetto estremamente negativo sull'alcol del corpo

  • Cioccolato. In piccole quantità, il cioccolato è anche benefico, ma con un uso regolare si può osservare un aumento della frequenza e dell'intensità delle esacerbazioni.
  • Salt. Mantiene fluido nel corpo e porta alla formazione di edema e aumento dello stress sulle articolazioni.
  • I rifiuti seguono anche da patatine fritte, patatine fritte e fast food. Al centro di questi prodotti ci sono i grassi trans, che portano a disturbi metabolici.

    La preferenza dovrebbe essere data:

    1. Pesce (salmone, trota, sgombro). È ricco di acidi grassi omega-3.
    2. Olio di lino
    3. Verdure (carote, broccoli, zucca, cavoli).
    4. Frutta (arancia, mandarino, ananas, melone, mele, cachi, albicocca).
    5. Noci.
    6. Impulsi.

    Questi prodotti hanno proprietà benefiche e sono la fonte più preziosa di vitamine e altre sostanze benefiche.

    Raccomandazioni di ristorazione

    Poiché l'alimentazione dietetica per l'artrite e la gotta esclude l'uso di solanacei (pomodori, salsa di pomodoro, peperoni, patate), è possibile sostituirli con cavoli, barbabietole, funghi, rape, carote, condimenti, cipolle e sedano.

    Se non si è in grado di farlo, è possibile ridurre il rischio di esacerbazione durante l'utilizzo di questi prodotti, se si seguono le semplici regole:

    • non usare tuberi di patata germogliati per cucinare;
    • mangiare solo verdure mature solanacee;
    • Verdure con trattamento termico.

    Per ottenere il massimo effetto della terapia dietetica, dovresti bere 1 tazza di acqua purificata un'ora prima dei pasti. Le porzioni dovrebbero essere piccole. L'eccesso di cibo e la fame sono inaccettabili. L'ultimo pasto non dovrebbe essere più tardi delle 6 di sera. Grandi tazze e piatti sostituiscono piatti poco profondi.

    L'alimentazione dietetica non implica misure radicali. Dalla lista dei prodotti consentiti puoi cucinare una varietà di piatti deliziosi. Con la remissione prolungata, è permesso alleggerire le restrizioni. Per introdurre un nuovo prodotto dovrebbe essere gradualmente, in modo che non causi aggravamento.

    Cibo per il dolore

    Gli scienziati hanno dimostrato che alcuni cibi possono ridurre il dolore. Il menu correttamente composto sarà molto meglio e più efficace dal dolore alle articolazioni rispetto all'assunzione di medicinali. Il risultato non è veloce, ma sarà stabile e il corpo non soffrirà di effetti collaterali dei farmaci.

    Per alleviare il dolore, si consiglia di includere nel menu:

    1. Curcuma. Questo condimento ha effetti anti-cancro e anti-infiammatori. La curcumina è responsabile delle proprietà curative del condimento, che ha il miglior effetto se mescolato con oli.
    2. Aceto di sidro di mele Mescolare 200 ml di acqua minerale con 1 cucchiaio. aceto. Se bevi questo integratore due volte al giorno, il dolore scompare nel primo giorno.
    3. Cherry. Ha proprietà antiossidanti. Arricchire il menu con questa bacca e ridurre il dolore da artrite.

    Va notato che l'obiettivo principale dovrebbe essere su cereali, verdure, latticini a basso contenuto di grassi.

  • Ananas. Contiene bromelina, che ha un potente effetto anti-infiammatorio.
  • Pesce, uova e avocado Questi alimenti sono ricchi di grassi omega-3. È dimostrato che sopprimono il processo infiammatorio delle articolazioni e fermano il dolore nell'artrite e nella gotta.
  • Trattamento del dolore

    Per alleviare il dolore alla gotta o all'artrite, è necessario:

    1. Fornire riposo al giunto. L'arto interessato dovrebbe essere su un terreno alto. Puoi mettere un piccolo cuscino o un cuscino morbido sotto di esso.
    2. Seguire una dieta rigorosa
    3. Applicare prodotti per esterni. Fermare rapidamente il dolore di unguento a base di diclofenac, alcuni aiutano unguento Vishnevsky. Un impacco con "Dimexidum" può essere applicato sul giunto dolente.
    4. Bere farmaci anti-infiammatori e analgesici. Il paziente nel kit di pronto soccorso dovrebbe avere farmaci come Diclofenac, Nimesulide, Indomethacin.

    La dieta è differente nell'artrosi gottosa?

    La dieta per l'artrosi gottosa non differisce in nessuna caratteristica ed è finalizzata a:

    • riduzione dell'infiammazione delle articolazioni;
    • normalizzazione dei processi metabolici;
    • la sospensione dell'invecchiamento precoce del tessuto cartilagineo;
    • arricchimento del corpo con sostanze nutritive.
    Qualsiasi dieta dovrebbe essere preparata da uno specialista esperto, non solo sulla base di alimenti consentiti, ma anche tenendo conto del valore nutrizionale della dieta.

    La dieta è un medico per ogni paziente individualmente, data la sua età, la presenza di chili in più, lo stadio della malattia e la presenza di altre malattie. Il menu deve includere gelatina o gelatina. Questi piatti contengono collagene, che è necessario per il restauro della cartilagine e del tessuto osseo delle articolazioni. Per l'energia, il corpo ha bisogno di carboidrati complessi. Le preferenze dovrebbero essere date a: frutta, bacche, verdure.

    I carboidrati semplici si depositano nei depositi di grasso, quindi escludono il gelato, la marmellata, le bevande gassate, i dolci, i frutti dolci. Anche i rifiuti devono essere grassi refrattari.

    I prodotti con osteoartrite dovrebbero essere sani e non ad alto contenuto di calorie. È permesso mangiare:

    Dieta numero 6 e 8 e un esempio del menu del giorno

    Tabella di dieta del menu di esempio numero 6 per i pazienti con gotta o artrite:

    1. Colazione: frittata al vapore e bibita alla cicoria.
    2. Pranzo: grano saraceno e succo di albicocca.
    3. Pranzo: zuppa di verdure, insalata di cavoli e cetrioli, composta.
    4. Pranzo: casseruola di ricotta e decotto di rosa selvatica.
    5. Cena: zucca al forno, succo di carota.
    La dieta più efficace per l'artrite è frazionaria.

    Tabella dietetica del menu campione numero 8 per pazienti con gotta o artrite:

    1. Colazione: uova alla coque, tè verde.
    2. Pranzo: ricotta con frutti e bacche fresche.
    3. Pranzo: zuppa di verdure, una fetta di pane di segale.
    4. Spuntino: yogurt con frutta.
    5. Cena: cotolette di pollo al vapore, porridge d'orzo e composta.

    Caratteristiche dieta numero 6

    La dieta numero 6 è prescritta per l'urolitiasi, la gotta e l'artrite. Questa è una dieta semplice che non implica restrizioni severe, ma consente di cucinare piatti deliziosi e variegati.

    La peculiarità della dieta numero 6 è la seguente:

    • assunzione di cibo moderata;
    • restrizione della carne;
    • restrizione negli alimenti contenenti sale, purine e acido ossalico;
    • il valore di energia è 2500 kcl;
    • la velocità giornaliera del fluido - 2-2,5 litri.

    Per quanto riguarda la composizione chimica, la tariffa giornaliera dovrebbe contenere:

    • proteine ​​(80 g);
    • carboidrati (370 g);
    • grassi (85 g);
    • sale (8 g).
    Se le raccomandazioni dei reumatologi per l'artrite vengono eseguite scrupolosamente e la dieta non è disturbata, il trattamento della gotta è abbastanza facile e di successo.

    Metodo di cottura dei prodotti - dieta (cuocere, cuocere a fuoco lento, cuocere al forno). E 'vietato mangiare piatti troppo caldi o freddi. La tabella numero 6 fornisce una nutrizione frazionata ed equilibrata. Dovresti mangiare almeno 5-6 volte al giorno. Una volta alla settimana dovresti fare una giornata di digiuno, mangiando solo frutta, verdura, formaggio fresco o kefir. Questi giorni sono un prerequisito per la rapida dissoluzione dell'acido urico.

    L'elenco dei prodotti approvati include:

    • zuppe e borscht su brodi vegetali;
    • cereali;
    • pane di segale;
    • latticini;
    • frutta;
    • verdure.

    Dalle bevande, le preferenze dovrebbero essere date a kefir, succo di frutta, bevande alla frutta, acqua minerale alcalina.

    Alimento vietato dieta numero 6:

    • funghi;
    • cibo in scatola;
    • carne affumicata;
    • sottaceti;
    • fagioli;
    • frutta secca;
    • dolciaria.

    Caratteristiche dieta numero 8

    La tabella numero 8 è assegnata alle persone che soffrono di obesità. Fu sviluppato negli anni '50 dal nutrizionista sovietico Mikhail Pevzner. Da quel momento, non è stato scoperto nulla di nuovo per sbarazzarsi del grasso corporeo. Tuttavia, non può essere conforme a tutti. È controindicato per le persone con disturbi gastrointestinali o insufficienza cardiovascolare.

    Grano utile di riso, grano saraceno e avena

    La caratteristica della dieta numero 8 è di ridurre il consumo di calorie. La dieta classica numero 8 prevede un giorno di digiuno a base di verdure o kefir a settimana. L'apporto calorico giornaliero è 1800-2000.

    Per l'efficacia della dieta il cibo dovrebbe seguire semplici regole:

    • fare sport;
    • bere almeno 1,5 litri di liquidi al giorno;
    • eliminare gli alimenti contenenti zucchero;
    • includere nella dieta alimenti ricchi di fibre.

    La composizione chimica del numero di tabella 8:

    Le preferenze dovrebbero essere fornite a proteine ​​e grassi di origine animale.

    Se sei assegnato a questa dieta, puoi mangiare:

    • cereali (grano saraceno, orzo, orzo);
    • zuppe di verdure;
    • ortaggi;
    • verdi;
    • carne magra e pesce;
    • uova di gallina;
    • frutti e bacche;
    • latticini;
    • burro;
    • prodotti di farina.
    Puoi mangiare carote, barbabietole, cavoli, patate, cipolle, aglio, aneto

    Dalle bevande consentite: caffè, tè, composta non zuccherata e succhi di frutta.

    Sotto il divieto sono: patate, pasta, legumi, verdure in salamoia e in salamoia, cibo in scatola, frutta dolce (datteri, banane, fichi), condimenti, dolci. Con l'uso di uno dei suddetti prodotti, non si verificheranno violazioni gravi, tuttavia l'efficacia della tabella dietetica è fuori discussione.

    La dieta è piena di fibre e proteine, quindi la fame non si verifica. Combinando una dieta sana con allenamenti, balli o nuotando, non solo rinforzerai i muscoli e le articolazioni, ma ripristinerai anche il metabolismo.

    Menù giornaliero approssimativo per un paziente con la gotta

    La dieta medicinale per la gotta non è un piccolo ruolo. Allevia il dolore e normalizza il sistema urinario. La dieta correttamente composta è uno dei principi di uno stile di vita sano. Mangiare correttamente può non solo evitare la ricaduta, ma anche rafforzare il corpo. Se le raccomandazioni del medico non vengono seguite, il rischio di complicanze (insufficienza renale, danni agli organi interni con la formazione di nodi gottosi) aumenta molte volte.

    Menù indicativo per coloro che soffrono di gotta:

    • uovo sodo, pane di segale, tè verde;
    • yogurt;
    • zuppa di riso, pane di segale;
    • zucca al forno, composta;
    • grano saraceno con latte.

    Consigli

    È possibile ridurre il dolore e ridurre l'infiammazione in gotta e artrite con l'aiuto di rimedi popolari. I guaritori popolari hanno inventato molte ricette che aiuteranno a sbarazzarsi dei sintomi spiacevoli durante il periodo di esacerbazione dei disturbi.

    Un'infusione di fragole è considerata gustosa e salutare. Versare 3 cucchiai. l. bacche 300 ml. acqua bollente La bevanda dovrebbe stare 1-1,5 ore. Bere rimedio durante il giorno a piccoli sorsi.

    L'infuso di cicoria normalizza il metabolismo, migliora la funzione gastrointestinale e rimuove l'acido urico dal corpo. Per la sua preparazione richiederà 1 cucchiaino. cicoria versare 200 ml di acqua bollente. Bevi ½ tazza due volte al giorno. Alle articolazioni colpite può essere applicato un brodo denso di cavalli di cicoria sotto forma di impacco. Questo aiuterà ad alleviare l'infiammazione e il gonfiore.

    Dai mezzi della medicina tradizionale, i tè ricavati dalle foglie di ribes e dall'ortica si sono dimostrati efficaci. Aiutano i reni a espellere gli urati.

    Ricorda che i rimedi popolari aiutano solo a fermare i sintomi, non eliminano la causa della malattia. Prima di usarli, è necessario consultare il proprio medico, in quanto alcuni di essi possono causare effetti indesiderati.

    conclusione

    Ricorda che senza un trattamento adeguato, una dieta per la gotta e l'artrite non funzionerà. La malattia progredirà. Per migliorare la qualità della vita può solo terapia complessa: farmaci, fisioterapia, rimedi popolari e dieta. Quando i consigli di artrite gottosa devono essere eseguiti senza reumatologia, non si possono evitare complicazioni come calcoli renali, problemi al cuore e alla visione, deformità delle articolazioni.

    Originariamente pubblicato 2018-05-14 11:27:51.

    Dieta per l'artrite gottosa

    L'artrite gottosa è una malattia in cui il metabolismo nel corpo umano è disturbato. I luoghi di deposizione di acido urico sono più spesso i tessuti delle articolazioni. È depositato sotto forma di cristalli. Con un aumento del contenuto di acido urico nel sangue, i suoi cristalli si depositano sulla superficie della cartilagine ialina delle articolazioni.

    La malattia nelle esacerbazioni acute è accompagnata da un forte dolore nelle aree colpite. Una delle cause della gotta è considerata una dieta non salutare, che include un consumo eccessivo di prodotti a base di carne e bevande alcoliche. Per questo motivo questa malattia era chiamata "la malattia degli aristocratici". È importante capire la corretta alimentazione per l'artrite gottosa, in quanto la dieta ridurrà efficacemente la salute di una persona malata.

    Principi nutrizionali di base per l'artrite gottosa

    La base del trattamento della gotta con l'aiuto di una dieta consiste nel rimuovere dal corpo una maggiore quantità di acido urico. Nei volumi normali, è benefico per la salute umana, poiché agisce come un efficace antiossidante e ha un effetto positivo sui vasi sanguigni. Tuttavia, con vari disturbi, il suo livello aumenta e una dieta a bassa purezza aiuta a ridurre questo acido.

    Per il trattamento della gotta e la prevenzione delle convulsioni, oltre alla terapia farmacologica, sono state precedentemente applicate severe restrizioni dietetiche.

    Purine entrano nel corpo con il cibo, il più delle volte con cibo proteico, e l'enzima xantina ossidasi li rompe e li trasforma in acido urico. La razione giornaliera di cibo include in media fino a 1000 mg di purine e nel corso del trattamento l'assunzione è ridotta a 100-200 mg.

    Regole per seguire l'artrite e la gotta

    L'artrite gottosa acuta in molti casi avviene senza causa e dopo alcuni giorni scompare anche senza trattamento. Accompagnato da un forte dolore e gonfiore dell'articolazione colpita, il più delle volte l'arto inferiore. Dopo un simile attacco, si verifica una remissione e molti pazienti lasciano che la malattia segua il suo corso fino alla successiva esacerbazione.

    Tuttavia, dopo tali attacchi, devi seguire le regole della nutrizione, che ridurranno l'assunzione di acido urico nel corpo.

    La dieta per l'artrite gottosa delle articolazioni include le seguenti regole:

    1. Mangia spesso e in piccole porzioni. Tale nutrizione non consente l'accumulo di acido nei tessuti delle articolazioni, perché avrà il tempo di essere rimosso dal corpo. Mangiare ogni tre ore ed evitare la fame e l'eccesso di cibo.
    2. Bevi più acqua. Segui il regime di bere e bevi acqua per tutto il giorno. Canta 2-2,5 litri di acqua pulita al giorno. Nel calcolare la quantità consumata, il liquido sotto forma di tè, caffè o brodo non viene preso in considerazione.
    3. Mangiare non più di 5-8 g di sale al giorno, poiché si ritiene che acceleri la crescita dei calcoli di acido urico.

    La dieta anti-gotta aiuta a controllare la produzione e l'escrezione di acido urico dal corpo umano.

  • Una volta alla settimana è necessario organizzare lo scarico del corpo. In questi giorni, mangia solo frutta e verdura. Se durante un giorno di digiuno è molto difficile trasferire tali cibi leggeri, puoi cucinare il grano saraceno e il riso non salati, così come cuocere le verdure.
  • Ridurre al minimo il consumo di alcol. Nel processo di trattamento di artrite e gotta, è necessario eliminare completamente l'alcol dalla dieta.
  • Prodotti nocivi e benefici per l'artrite gottosa

    Durante il trattamento, al paziente è vietato l'uso di tali prodotti:

    • carne rossa di animali;
    • sottoprodotti della carne (fegato, reni, polmoni);
    • piatti salati e affumicati;
    • pesce grasso (aringa, sgombro, trota);
    • brodi di carne e pesce;
    • salsicce e salsicce;
    • carne e pesce in scatola;
    • acetosa e spinaci;
    • caffè e cacao;
    • spezie piccanti;
    • salse, maionese e ketchup;
    • forte tè nero;
    • bevande alcoliche;
    • funghi;
    • legumi (fagioli, lenticchie, piselli);
    • dolci (torte, pasticcini, creme, torte, cioccolato, dolci).
    I prodotti a base di erbe (ad esempio i legumi) contenenti molte purine non sono generalmente pericolosi, in quanto sono fornitori di acidi organici.

    Dal momento che una persona malata è esclusa dal caffè e dal forte tè nero, molte persone hanno una domanda: "Posso bere il tè verde per la gotta?". Il tè verde ha un efficace effetto diuretico. I medici raccomandano di bere con il limone, che aiuta a neutralizzare le purine nella composizione del tè verde e aiuta a rimuovere l'acido dannoso insieme al liquido.

    Può sembrare al paziente che tutti gli alimenti importanti siano esclusi dalla sua dieta, ma questo non è il caso. Prodotti consentiti e utili per la gotta:

    • tutti i tipi di cereali;
    • latticini (latte, kefir, ricotta, ryazhenka, yogurt, formaggio feta, panna acida);
    • frutta e verdura (eccetto lamponi, uva, fichi);
    • tortini di verdure, stufati, brodi;
    • carne bollita solo varietà a basso contenuto di grassi (coniglio, pollo, tacchino);
    • pesce magro;
    • pasta integrale;
    • frutta secca e noci;
    • verdi (aneto, prezzemolo, basilico);
    • zuppe da latte con noodles;
    • olio (burro, oliva, semi di lino).

    La dieta per la gotta è molto simile alla dieta dei vegetariani, ma ti permette di mangiare carne e pesce magro più volte alla settimana. Raramente, puoi includere gamberi e gamberi nella tua dieta.

    Il numero di pasti dovrebbe essere 5-6 volte al giorno, in piccole porzioni.

    Raccomandazioni di ristorazione

    Cerca di seguire sistematicamente una dieta. Non c'è bisogno di passare drasticamente al cibo dietetico. Se il corpo è abituato al cibo spazzatura, un brusco fallimento dopo alcuni giorni o settimane può portare a un guasto. È importante seguire una dieta corretta e consapevole. La cosa principale è capire che mangiare cibo dovrebbe essere benefico, e per la gotta si verifica solo quando la quantità di cristalli di urina nel corpo diminuisce.

    Non provocare sentimenti di fame. Una nutrizione inadeguata porta ad un aumento dei livelli di acido. Se non hai tempo per un pasto completo, farai un sandwich di pane integrale con verdure fresche e filetto di pollo bollito. Tale snack sarà completato con frutta secca e frutta secca.

    I pasti dovrebbero essere completi e vari. Non mangiare gli stessi alimenti e piatti, tale cibo si stancherà rapidamente. Diversifica la tua colazione con ricotta con noci e frutta, cheesecake, porridge di latte e casseruole.

    Nella stagione estiva, aggiungere verdure grigliate al menu e mangiare una varietà di frutta e bacche. L'anguria e il melone hanno un efficace effetto diuretico e rimuovono gli acidi urici escreti dai reni.

    Menu corretto

    Mangiare per l'artrite gottosa delle articolazioni proibisce molti cibi. Per il cibo non è stanco del menù giornaliero dovrebbe essere variato. Durante il trattamento, il medico può prescrivere una dieta e stabilire un elenco specifico di piatti consentiti. Non è necessario attenersi a questa lista, la cosa principale è conoscere l'elenco dei prodotti consentiti. Combinali e concediti nuovi piatti e ricette. Una dieta vegetariana nel mondo moderno è molto comune e fornisce un'enorme quantità di ricette di verdure, noci e prodotti caseari.

    Evitare o limitare significativamente il consumo di cibi ricchi di purine, come carne di animali giovani e uccelli

    Dieta numero 6 e 8 e un esempio del menu giornaliero per l'artrite gottosa

    Dieta numero 6 - cibo terapeutico, volto a ridurre la quantità di acido urico nel corpo. Viene spesso prescritto ai pazienti durante il trattamento dell'artrite gottosa delle articolazioni e della urolitiasi.

    Caratteristiche dieta numero 6 per l'artrite gottosa:

    1. Sono ammessi prodotti a base di farina integrale di segale e frumento, tranne per la cottura di pasticceria.
    2. È possibile mangiare una varietà di zuppe di verdure, borscht vegetariano, okroshka, zuppa di barbabietole e purè di patate, carne e brodi di pesce, zuppe di legumi e funghi sono proibiti.
    3. La dieta ti permette di mangiare grandi quantità di verdure fresche e al forno. Aggiungere a loro tre volte alla settimana carne dietetica di pollo e coniglio 150 gr. La carne può essere cotta e bollita.
    4. La dieta consente antipasti sotto forma di insalate, verdure in salamoia e frutta, vinaigrette e stufati di verdure. Escludere carni affumicate, salsicce, formaggi salati e prodotti in scatola.
    5. Dalla dieta dolce ti permette di mangiare frutta e bacche, marmellata, marshmallows, frutta secca e noci.

    La dieta numero 8 ha lo scopo di combattere l'obesità. È molto popolare nel trattamento della gotta e dell'osteoartrite nelle persone in sovrappeso. La sua conformità riduce il consumo di carboidrati e grassi. Il numero totale di calorie al giorno - 1700-1900 kcal. Questa dieta esclude farina e pasta, semola e riso. Banane, uva, datteri, carni affumicate, piatti grassi e speziati sono proibiti.

    Fai una scelta a favore delle verdure in qualsiasi quantità e in qualsiasi processo culinario.

    Esempio del menu giornaliero per la gotta:

    1. Prima colazione. Torte al formaggio cotte su farina di mais con aggiunta di bacche e semi, tè debole.
    2. Prognatismo. Sali di brodo con una manciata di albicocche secche e nocciole.
    3. Pranzo. Brodo vegetale di patate, carote e broccoli. 150 grammi di coniglio al forno con salsa di verdure e grano saraceno.
    4. Ora del tè Macedonia di frutta, tè verde al limone
    5. Cena. Borsch vegetariano, vinaigrette con riso e uovo alla coque. Composta di frutta

    Dieta per l'artrite gottosa - raccomandazioni dei reumatologi:

    1. Seguire costantemente una dieta a bassa purezza.
    2. Evitare la caffeina e l'alcol, in quanto possono portare ad una esacerbazione della malattia.
    3. L'acido, che è contenuto in frutta e verdura, non ha alcuna connessione con i cristalli urinari. I prodotti a base di agrumi e pomodori non sono esclusi durante i pasti dietetici a basso contenuto nutritivo.
    4. Usa la carne solo con moderazione. Tre volte alla settimana, la carne di pollo e di coniglio non può che giovare al corpo malato.
    5. Il latte è molto utile per una persona con la gotta. Contiene il corpo ha bisogno di proteine ​​e promuove l'escrezione di acido urico.

    Cibo per il dolore

    La nutrizione durante l'esacerbazione dell'artrite gottosa esclude qualsiasi carne e prodotti ittici. Questo cibo si libererà dal dolore e dal disagio. A questo punto, al paziente viene fornito il riposo a letto e il menu consiste principalmente di cibo liquido. Mangi piccoli pasti fino a 6 volte al giorno.

    Mangia più cereali integrali, frutta, verdura e carboidrati meno raffinati

    Con una dieta così rigida, il paziente può essere offerto:

    • latte;
    • decotti e l'umore della rosa selvatica;
    • latte liquido e cereali ordinari;
    • insalata di diversi tipi di frutta;
    • brodi vegetali

    È importante che il paziente non abbia fame e consumi abbastanza liquidi.

    Trattamento del dolore

    Nella maggior parte dei casi, il dolore può essere gestito in modo indipendente. Puoi sbarazzarti del dolore di gotta a casa con:

    1. Riposo a letto Nei momenti di esacerbazione del dolore, il paziente deve osservare il riposo a letto pieno. Un arto malato può essere messo su un cuscino in modo che sia su un'altura.
    2. Dieta rigorosa Il rispetto di una dieta rigorosa con un contenuto minimo di purine riduce il dolore, usando cibo liquido sotto forma di composte, gelatina, brodi e latte.
    3. Comprime. Comprime efficacemente alleviare il dolore e alleviare l'infiammazione. Compresse sulla base di Dimexidum, bischofite e bile medico aiutano qualitativamente. Prima di utilizzare le soluzioni, assicurarsi di leggere le istruzioni per l'uso.
    4. Trattamento farmacologico "Paracetamolo", "Nimesil", "Movalis" e "Ketoprofen" contribuiranno ad alleviare il dolore acuto. Prima di usarli, è meglio consultare il proprio medico.

    La dieta è differente nell'artrosi gottosa?

    Il rischio di osteoartrosi aumenta quando una persona è in sovrappeso. La dieta numero 8 consente di perdere peso e mantenere un peso corporeo sano. La dieta alimentare per l'artrite e l'artrosi presenta alcune differenze.

    Nell'artrosi gottosa, il paziente ha bisogno di collagene, quindi la dieta include piatti a base di gelatina - vari gelatina di frutta, aspic, carne e piatti di pesce. In caso di artrosi, una persona deve garantire l'assunzione di proteine ​​nel corpo, quindi sono ammessi carne magra e pesce. Cercano di eliminare la farina e la pasta il più possibile. I momenti rimanenti con la nutrizione per l'artrite hanno caratteristiche comuni.

    conclusione

    L'artrite gottosa è spesso influenzata dagli uomini. Se non trattata, la malattia può svilupparsi in una forma cronica che causerà a una persona un significativo disagio e causerà un forte dolore durante i periodi di esacerbazione.

    La gotta è curabile Con un'osservazione sistematica della dieta a bassa purezza, la probabilità di ripristinare la salute aumenta in modo significativo.

    La nutrizione nel trattamento della gotta svolge un ruolo importante e in presenza di trattamento farmacologico non è esclusa. La dieta può ridurre il numero di cristalli di urea e ripristinare le articolazioni colpite. In ogni caso, il paziente deve ridurre l'uso di cibi proibiti e aderire ad una dieta sana. Con lo sviluppo, la malattia può influenzare la cartilagine e le ossa e portare alla completa immobilizzazione della persona. Quando si verificano i primi sintomi e convulsioni, è importante consultare un medico e iniziare un trattamento completo.

    Originariamente inviata da 2018-05-11 11:38:55.


    Articoli Su Depilazione