Dieta dell'artrite

L'artrite si riferisce a una varietà di malattie articolari che possono essere caratterizzate da infiammazione, gonfiore e dolore. A prima vista può sembrare che la dieta per l'artrite sia un'impresa inutile e inutile, ma la ricerca ha confermato il contrario. Una corretta alimentazione può aiutare a ripristinare il metabolismo, evitare il verificarsi di complicazioni, accelerare il processo di guarigione.

Dieta per l'artrite - Linee guida generali

Per i pazienti con tutti i tipi di artrite, ci sono alcune raccomandazioni generali a cui dovresti prestare attenzione.

Gli alimenti contenenti acidi grassi omega-3 devono essere inclusi nella dieta per l'artrite. Queste sostanze alleviano l'infiammazione, che allevia i sintomi dell'artrite. La maggior parte degli acidi grassi omega-3 si trova nei pesci marini, nelle sue varietà grasse, ma se è controindicato per te, fai attenzione all'olio di semi di lino. È più facile da digerire e ha anche un effetto terapeutico, grazie al contenuto di tutti gli stessi acidi grassi benefici.

Per tutti i tipi di artrite dovrebbe abbandonare tè forte, caffè, ridurre il consumo di alcol. Dieta per i limiti di artrite, e spesso elimina, sottaceti, condimenti piccanti e spezie. Ma ci sono delle eccezioni. Alcuni studi hanno identificato gli effetti positivi della curcuma e dello zenzero. Tuttavia, si dovrebbe fare attenzione ed escludere le reazioni allergiche.

Sebbene non esistano prove scientifiche attendibili su questo argomento, alcuni studi hanno dimostrato che le piante della famiglia dei nightshade - patate, peperoni dolci, pomodori e melanzane - possono avere un effetto negativo sulla condizione dei pazienti artritici. Se noti un deterioramento della salute dopo aver mangiato questi prodotti, escludili dalla dieta.

La cosa principale da ricordare è che la dieta per l'artrite deve essere equilibrata, con una quantità sufficiente di vitamine e minerali, preferibilmente a basso contenuto calorico.

Prodotti utili per l'artrite

1. frutta, verdura, in particolare arancio o giallo, con alti livelli di vitamina C e antiossidanti (peperone, agrumi, succo di patate crude, carote, barbabietole, cetrioli, cipolle, mele); insalate di frutta e verdura fresche;

2. bacche (mirtillo rosso, mirtillo rosso);

3. succhi di frutta freschi (ad esempio succo di mela o una miscela di succo di carota, succo di sedano, pomodori e cavoli);

4. prodotti a base di acido lattico ad alto contenuto di batteri e calcio benefici;

5. olio di pesce, olio di fegato di merluzzo (contengono acidi grassi omega-3, che riducono la sensibilità delle articolazioni);

6. alcune varietà di pesce con acidi grassi insaturi in quantità limitata (trota, sgombro, salmone);

7. porridge di grano saraceno e lenticchie (contengono proteine ​​vegetali);

8. carne dietetica (pollo, coniglio, tacchino, uova di pollo bollite).

Prodotti pericolosi e dannosi per l'artrite

Dovrebbe essere limitato o escluso dalla dieta:

  • acetosa
  • prodotti a base di fagioli
  • spinaci
  • carne fritta
  • salsicce
  • carni affumicate
  • frattaglie
  • brodi
  • alcool
  • sale e zucchero
  • prodotti con un contenuto di grassi refrattari e carboidrati facilmente digeribili
  • condimenti e spezie (pepe, senape, rafano)
  • grassi culinari, di manzo, di maiale e di agnello
  • cibo in scatola
  • marinate
  • sottaceti
  • spuntini piccanti
  • pasta dolce
  • caffè e tè forti
  • gelato

Menu principale per vari tipi di artrite

Una dieta corretta per l'artrite comporta l'uso quotidiano di grandi quantità di liquidi (da 2 a 3 litri). È necessario bere il tè verde, il kvas, la gelatina, il brodo di rosa canina e le composte.

Escludere il caffè, il cacao, le bevande gassate e alcoliche dalla dieta.

Una dieta con artrite reattiva dovrebbe consistere in alimenti ad alto potere curativo, come limone, zucca, zucchine, broccoli, carote, cipolle, aglio e verdure.

L'uso di cibi in salamoia e in scatola dovrebbe essere limitato al minimo.

Una dieta efficace per l'artrite psoriasica richiede una stretta aderenza a tutte le raccomandazioni. La struttura di questa dieta comprende grano saraceno e farina d'avena, riso, pesce, carne di pollo bollita, verdure al forno, tacchino, coniglio, ricotta e varietà di formaggio a basso contenuto di grassi. È necessario limitare l'uso di melanzane, legumi e funghi.

Durante la dieta per l'artrite psoriasica, è necessario tenere presente che le purine contenute in lattuga, acetosa, spinaci e ravanello sono dannose.

Un effetto negativo sulle articolazioni di carni affumicate, pesce e frattaglie salate. Durante la dieta per l'artrite reumatoide, è necessario limitare l'uso di miele, cioccolato, lardo e pasta sfoglia. Gli alimenti ipercalorici dovrebbero essere usati molto raramente.

I pasti pronti dovrebbero contenere una quantità minima di grassi e sale.

Regole generali

Opzioni generali da seguire:

Dieta ipocalorica Il cibo per l'artrite dovrebbe essere bilanciato in modo da non guadagnare chili in più o "rimuovere" quelli esistenti. L'eccesso di peso dà un carico aggiuntivo all'articolazione, che contribuisce al verificarsi di recidive nell'articolazione infiammata e successivamente porta allo sviluppo di un'artrosi deformante;

☀ corretto equilibrio di carboidrati, proteine, microelementi, grassi e vitamine;

Il cibo dovrebbe essere cotto a vapore, bollito o in umido. Nella forma fritta, il contenuto calorico del cibo raddoppia quasi 2 volte;

☀ con l'artrite, è importante concentrarsi su quei prodotti che sono ricchi di proteine, fosforo (alcune varietà di pesce, carne, latticini);

☀ bene aiuta a ripristinare il tessuto danneggiato delle articolazioni di un piatto di ossa bollite (gelatina), può essere consumato in quantità illimitate. Aspic e gelatina contengono condroprotettori naturali, sostanze che contribuiscono al ripristino della cartilagine e impediscono l'emergere di nuovi cambiamenti. Ma con la gotta, sono controindicati;

☀ molti carboidrati sani possono essere ottenuti con frutta o verdura;

☀ no - un eccesso di grassi animali, una dieta per l'artrite e l'artrite fornisce nella dieta i grassi vegetali;

☀ la razione dovrebbe essere il più vitaminizzata possibile, la preferenza è data a prodotti che contengono vitamine A, B, D, C (cavolo, arance, fagioli, uvetta, lenticchie, piselli, uova, banane, pane integrale, pollo);

☀ Molte vitamine per l'artrite possono essere somministrate al corpo consumando succhi di spremute fresche di carote, barbabietole, bacche e frutti. Tutti questi prodotti contribuiscono alla rimozione di sali e tossine dalle articolazioni;

☀ in alcuni casi, la dieta è combinata con corsi di digiuno terapeutico.

La nutrizione per l'artrite gottosa dovrebbe essere bilanciata in modo che la dieta non abbia piatti contenenti basi purine ☀ brodi, brodi (pesce, carne, verdure), zuppa di pesce, acetosa, funghi e cavolfiore.

Cosa bere con l'artrite

Osservando la dieta con l'artrite, è estremamente utile bere i succhi - specialmente melograno, arancia e ananas. E anche il tè verde. Ancora una volta, a causa del fatto che queste bevande contengono una grande quantità di antiossidanti.

Gli scienziati consigliano: se le vostre articolazioni sono doloranti, dovete immediatamente inserire nella dieta l'uso quotidiano del succo di melograno - per l'artrite, può alleviare rapidamente ed efficacemente un sintomo doloroso nel tessuto cartilagineo. Per fare questo, è sufficiente bere solo 2-3 cucchiai di succo di melograno non diluito al giorno. Se il succo nella sua forma pura sembra troppo acido per te, può essere diluito con tè verde freddo - il gusto sarà più morbido, ei benefici dell'artrite raddoppieranno. Inoltre, un recente studio condotto da scienziati americani ha dimostrato che bere tre o più tazze di tè verde al giorno riduce il rischio di sviluppare l'artrite almeno del 60%.

Rimedi popolari per l'artrite

  • erba di cicoria fresca (vapore e applicare al punto dolente)
  • farfara o cavolo (avvolgere foglie di cavolo durante la notte, articolazioni infiammate di farfara)
  • Succhi naturali di mirtillo rosso, mela, pompelmo (prendi due cucchiaini da tè per bicchiere di acqua pura) o una miscela di succhi (carote, cetrioli, barbabietole, lattuga, cavoli, spinaci)
  • celidonia (succo usato per lubrificare le articolazioni colpite)
  • aglio (due o tre chiodi di garofano al giorno)
  • massaggio con oli essenziali (cinque gocce di olio di pino, tre gocce di olio di lavanda, tre gocce di olio di limone mescolato con un cucchiaio di olio d'oliva o cinque gocce di olio di limone, quattro gocce di olio di eucalipto, quattro gocce di olio di lavanda mescolato con un cucchiaio di olio di semi d'uva)

Nutrizione per l'artrite

Una malattia come l'artrite è un problema con le articolazioni e il tessuto periarticolare, che è caratterizzato da processi infiammatori e dalla loro disfunzione. Il rinnovo dei tessuti nel corpo avviene regolarmente, ma solo sotto la condizione di uno stile di vita e di un'alimentazione adeguati. Se queste condizioni non sono soddisfatte, si sviluppano malattie infettive e infiammazioni. Queste sono condizioni favorevoli per l'artrite. Il più comune è l'artrite reumatoide, che richiede non solo il trattamento, ma anche il rispetto di una dieta specifica.

Cause dello sviluppo

Questa malattia articolare ha le sue cause di sviluppo. Il principale fattore nello sviluppo dell'artrite è considerato sovrappeso. In questo caso, crea un forte carico sulle articolazioni, specialmente quando si cammina. Col passare del tempo, le articolazioni si infiammano. Il grasso può aumentare il grado di infiammazione producendo alcuni ormoni. Eliminando l'eccesso di peso, è possibile ottenere non solo una figura snella, ma anche sbarazzarsi di artrite e altre malattie degli organi interni.

Ma ci sono altre ragioni per lo sviluppo della malattia articolare, in cui non è sufficiente sbarazzarsi del peso in eccesso. Questi includono:

  • traumi;
  • ipotermia;
  • Attività fisica;
  • Malattie infettive delle articolazioni;
  • Eredità.

Molte cattive abitudini (fumo, alcol) e un metabolismo compromesso possono causare l'artrite. A volte i problemi allergici e immunitari portano all'artrite. Gli esperti sottolineano che uno stile di vita sedentario può essere un prerequisito per l'infiammazione articolare. Inoltre, se segui una dieta non salutare, il corpo non riceverà le vitamine e i minerali necessari per rigenerare le cellule e i tessuti.

Classificazione dell'artrite

Oggi nel campo della medicina spicca un centinaio di varietà di artrite. Il più comune può essere classificato in diverse categorie. La gradazione più comune è la divisione per il volume della lesione:

  • Monoartrite (infiammazione di una sola articolazione);
  • Oligoartrite (infiammazione di diverse articolazioni);
  • Poliartrite (infiammazione di molte articolazioni).

Considerando la gravità della malattia, si nota l'artrite acuta, subacuta e cronica. Quando si diagnostica un problema, la seguente classificazione viene necessariamente presa in considerazione:

  • Artrite reumatoide: una natura autoimmune di infiammazione articolare. Colpisce anche i tessuti, gli organi e i sistemi del corpo.
  • Artrite psoriasica: infiammazione causata dalla psoriasi.
  • Artrite reattiva: infiammazione che si sviluppa a causa di una malattia infettiva dell'intestino o del sistema urogenitale.
  • Artrite infettiva: una malattia delle articolazioni a causa della presenza di un'infezione nel corpo (gonococco, bacillo tubercolare, streptococco, fungo lievito, stafilococco).
  • Artrite traumatica
  • Artrite distrofica: infiammazione che si sviluppa a causa di disturbi metabolici, sforzo fisico, ipotermia, beri-beri.

A causa di un così grande numero di varietà di malattie, la dieta per l'artrite non è universale. Sotto ogni tipo di specialista selezionato un certo potere. Ma c'è un requisito generale: una dieta per l'artrite dovrebbe includere alimenti che sono massimamente saturi di minerali e vitamine.

Sintomi della malattia

Il sintomo principale di artrite è il dolore alle articolazioni, soprattutto nella mattina del giorno. Inoltre, è possibile notare tali segni:

  • Gonfiore delle articolazioni delle gambe e delle braccia;
  • Compattare la pelle nelle articolazioni;
  • rigidità;
  • Alta temperatura nella zona di infiammazione;
  • deformazione;
  • Scricchiolio delle ossa e della cartilagine durante l'esercizio.

Quale cibo è buono per l'artrite?

Il cibo per l'artrite reumatoide, una malattia dell'anca, del ginocchio o di qualsiasi altra articolazione deve essere saturo di cibi che mirano a ridurre l'infiammazione. Pertanto, nella razione giornaliera del paziente devono essere presenti acidi grassi Omega 3. Questi acidi sono contenuti in tali alimenti:

Gli esperti hanno da tempo dimostrato che, anche nella dieta dell'olio di pesce, le condizioni del paziente nell'artrite sono significativamente migliorate. Una grande aggiunta alla nutrizione è l'olio d'oliva. La sua composizione riduce l'infiammazione della cartilagine e delle ossa, grazie ai grassi monoinsaturi. Usalo al posto di girasole o burro. Vale la pena notare che nel caso della prima pressatura a freddo viene conservata la quantità massima di sostanze utili.

Nell'artrite, è importante proteggere il corpo dagli effetti dei radicali liberi. La nutrizione dovrebbe includere vitamina C, carotene, bioflavonoidi. Tali prodotti antiossidanti inibiscono lo sviluppo di molte altre malattie concomitanti. Pertanto, la dieta per l'artrite dovrebbe essere ricca di verdure fresche e frutta, in particolare il giallo e l'arancia. Ciò aiuterà i seguenti alimenti:

  • Limone, arancia, pompelmo, fragola, mele, mirtilli rossi, mirtilli rossi;
  • Pepe bulgaro, cavolo, barbabietola, patate, broccoli;
  • Albicocca, uva, more, ciliegie, prugne;
  • Melanzane, pomodorini

Alcune spezie hanno effetti anti-infiammatori, quindi sono spesso raccomandati di includere nella dieta con l'artrite. Quindi, lo zenzero aiuta ad alleviare il dolore. È molto utile bere il tè in base a questa spezia. E la curcuma neutralizza le sostanze infiammatorie nel corpo e consente all'artrite di svilupparsi ulteriormente. Si aggiunge ai piatti di pollame e alle zuppe di verdure.

Per mantenere lo stato normale e il lavoro di muscoli e ossa, è necessario mangiare più latticini, preferibilmente senza grassi. Lo yogurt magro fatto in casa, ricco di batteri dell'acido lattico, introdurrà nel corpo il calcio e il potassio, necessari per la cartilagine e le ossa. È anche importante che il dottore abbia raccolto il necessario complesso di vitamine. Molti consigliano di includere nella dieta cereali ricchi di fibre.

Alimenti vietati

Il cibo per l'artrite, prima di tutto, esclude dagli alimenti dietetici che provocano processi infiammatori nel corpo. Pertanto, i grassi saturi sono vietati:

  • Manzo, maiale, pollame, prodotti caseari integrali;
  • Olio di palma;
  • Prodotti da forno;
  • Cioccolato.

Esclusi dalla dieta e tutti i grassi trans progettati per prolungare la durata di conservazione dei prodotti. Contribuiscono alla formazione di placche di grasso che compromettono la circolazione. I carboidrati semplici sono anche estremamente dannosi. Limitando te stesso a tale cibo, puoi ridurre in modo significativo gli attacchi di dolore alle ossa e ai tessuti. Questi includono i seguenti prodotti:

  • Pane bianco;
  • Riso, sale, zucchero;
  • Acetosa, spinaci, legumi;
  • Fritto, affumicato, sottaceto, sottaceto;
  • Alcol, condimento, cibo in scatola;
  • Caffè, tè nero, muffin, gelato.

Corretta alimentazione per l'artrite delle articolazioni

Una dieta selezionata dal medico per l'artrite aiuta a ridurre al minimo gli effetti della malattia. Utilizzando una corretta alimentazione, è possibile eliminare l'infiammazione e il dolore alle articolazioni, ridurre il peso corporeo e il gonfiore.

Quali alimenti devono essere esclusi dalla dieta?

Una dieta efficace per l'artrite e l'artrite elimina l'uso di tè e caffè. Il fatto è che l'abuso di queste bevande accelera il processo di lisciviazione del calcio dal corpo. Ciò aggrava il corso di una malattia piuttosto grave.

È noto da tempo che una dieta con artrite e artrite sarà utile se si escludono dal menu alcuni piatti a base di carne. Il fatto è che i prodotti animali contengono il cosiddetto acido arachidonico, che si scompone in eicosanoidi nel corpo umano. Il loro numero influenza lo stato normale delle ossa.

È vietato a un paziente consumare bevande alcoliche, poiché l'adrenalina e la dopamina entrano nel corpo con loro, il che aggrava il decorso della malattia e aumenta le sensazioni dolorose durante l'infiammazione delle articolazioni. Nello stesso momento il livello di calcio diminuisce e il gonfiore si forma. Il più pericoloso è la combinazione di alcol con farmaci.

Una dieta adeguatamente formulata per l'artrite dovrebbe contenere il minor numero possibile di caramelle. Poiché lo zucchero con cui questi prodotti sono riempiti, influisce negativamente sulle condizioni delle articolazioni. È noto da tempo che l'uso di un gran numero di dolci porta a una serie di chilogrammi in più, il che aggrava solo il decorso della malattia.

Affinché una dieta per l'artrite delle articolazioni aiuti a ripristinare la salute più rapidamente, è necessario ridurre l'assunzione di sale, poiché questo prodotto influisce negativamente sull'accelerazione del processo di formazione dell'edema.

Non i più utili per l'artrite sono grassi trans, che sono in fast food, patatine fritte, patatine e cracker. Mangiare grassi trans porta ad alterata circolazione del sangue e aumento di peso, che peggiorerà le condizioni del paziente. Si raccomanda di escludere dal cibo:

  • melanzane;
  • fegato di merluzzo;
  • panna acida;
  • burro;
  • pomodori;
  • tuorli d'uovo

Prodotti consigliati per l'artrite

C'è anche un cibo sano che deve essere sottolineato. Ciò aiuterà il corpo a trattare rapidamente una malattia abbastanza seria. Affinchè l'artrite possa recedere, una dieta per l'artrite deve contenere carne di salmone che è stata coltivata allo stato selvatico. Oltre agli acidi omega 3, i filetti di salmone sono ricchi di vitamina D3, utile per ripristinare le ossa sane.

Affinché il cibo ne tragga beneficio, dovresti aggiungere una noce di mandorle nella tua dieta, che contiene vitamina E. Aiuta a rafforzare la membrana esterna della borsa articolare. Se sei allergico alle mandorle, è meglio sostituirlo con le arachidi.

Assicurati che il menu dovrebbe essere mele che aiutano il corpo umano a produrre la quantità necessaria di collagene, che costituisce la base del tessuto cartilagineo. I medici raccomandano di mangiare 1 mela ogni giorno.

I fagioli neri sono più utili per l'artrite, in quanto contiene antiossidanti che combattono molti radicali liberi. Il menu dovrebbe includere cavolo e broccoli, in cui vi è una grande quantità di calcio. Per ridurre il dolore articolare, la radice di zenzero dovrebbe essere aggiunta alla dieta, che sopprime la produzione di enzimi che causano l'infiammazione.

È necessario prestare attenzione alle raccomandazioni generali. Nella dieta del paziente per il quale è stata prescritta la dieta del riso per l'artrite, devono essere presenti verdure, frutta e bacche. Il giorno puoi bere 1 tazza di ryazhenka non unta. Ma il latte deve essere abbandonato. Beneficio porterà l'uso di carne di pollo.

Dovrebbe essere utile 4 volte al giorno. La colazione più ideale sarà frutta o verdura. L'ultimo pasto dovrebbe aver luogo 4 ore prima di andare a dormire. È necessario ridurre le porzioni, ma non portarti agli attacchi affamati.

Menu di esempio

  1. Il lunedì mattina puoi mangiare un'insalata di mela e banana e bere un bicchiere di tè. Per il pranzo, preparare zuppe, sedano, insalata di cetrioli e carote e far bollire i fagioli con il salmone. La cena consiste in una mela cotta, barbabietole bollite e una tazza di kefir.
  2. La mattina dopo, è meglio mangiare 1 grappolo d'uva e bere una tazza di tisana. Il pranzo sarà utile se il menù include petto di pollo cotto al forno con verdure, zuppa e pesca fresca. Per cena, preparare la casseruola di formaggio magro e l'insalata di carote.
  3. La colazione del mercoledì può consistere in grano saraceno e una tazza di tè verde. A pranzo puoi mangiare fishball, un po 'di purè di patate, insalata di cavoli, zuppa di verdure e frutta secca. La cena sarà utile se include cavolfiore bollito e petto di pollo cotto in acqua salata e cotto a bagnomaria.
  4. Il giovedì a colazione dovresti preparare un bicchiere di succo di mirtillo e una casseruola di ricotta. Per il pranzo, concedetevi una zuppa di pesce, fagioli brasati e un'insalata di cetrioli freschi. Per cena, preparate le cotolette di pollo e l'insalata di carote e cavoli. 2 ore prima di andare a dormire, puoi bere un bicchiere di kefir e mangiare un'insalata di carote.
  5. Il venerdì mattina, mangia un'insalata di ravanello e cetriolo e un'omelette di albume d'uovo. Per il pranzo è necessario cucinare barbabietole e carne di coniglio, che è meglio cotto con zucchine. La cena può consistere in kefir, pesce bollito con fagioli stufati e un bicchiere di bevanda alla frutta.
  6. Il sabato mattina dovrebbe iniziare con una leggera colazione. Può essere una piccola quantità di polenta di grano saraceno e crauti. A pranzo puoi mangiare zuppa di verdure, patate, porridge di riso con pollo bollito. Per cena viene offerto un budino alla cheesecake.
  7. La domenica mattina puoi far bollire un uovo e bere una tisana molto salutare. A pranzo si consiglia la zuppa di cavoli con crauti, un pezzo di petto di pollo al forno e un po 'di purè di patate. A cena, si propone di cucinare il porridge di grano saraceno e la casseruola di carote.

Campione di pasti dietetici

Un piatto utile per l'artrosi è l'aspic. Per prepararlo, prendere 1 carota, 4 zampe di maiale, 2 foglie di alloro, 500 g di carne di maiale, un po 'di sale, 1 cipolla e 20 g di gelatina. È necessario lavare a fondo i piedi, che dovrebbero poi essere messi in una casseruola e versare acqua pulita. Non appena l'acqua inizia a bollire, rimuovere la schiuma e annotare il tempo. Fuoco sottrarre e cuocere le gambe per 4 ore. Durante questo tempo, è necessario rimuovere il grasso che apparirà sulla superficie del brodo.

Quindi versare 1 tazza di brodo, raffreddare e sciogliere la gelatina in esso. Aggiungere la carne nella padella con le cosce e cuocere per un'altra ora. Dopodiché, devi tagliare la carota e la cipolla a cubetti. Le verdure e le foglie di alloro si aggiungono al brodo, che può essere già salato. Cuocere ancora per 1 ora. Solo dopo prendi le gambe e la carne. Carne di maiale tagliata a pezzi e rimandata al brodo. Portare a ebollizione e aggiungere la gelatina. Il brodo pronto deve essere versato nelle forme, raffreddato e messo in frigorifero.

Un piatto delizioso e sano per l'artrite è lo sgombro, cotto nella manica. Per prepararlo, devi prendere 2 sgombri, un po 'di olio vegetale, 1 limone, sale e 1 cipolla. Pesce pulito, risciacquare, rimuovere la cresta, strofinare con sale e cospargere con succo di limone. Quindi mettere le fette di limone su qualsiasi lato all'interno della carcassa di pesce. Sull'altro lato della carcassa è necessario stendere le cipolle, tagliate in anelli sottili. I pesci devono essere oliati e posti in una manica per la cottura. Cuocere i pesci hanno bisogno di 40 minuti nel forno. Il miglior contorno per questo piatto è di verdure, patate al forno e verdure fresche.

Il cibo più salutare per l'artrite

Accelerare il processo di guarigione aiuterà cibo nutriente e sano. Assicurarsi che il menu del paziente includa un'insalata di vitamine. Per farlo è necessario prendere 1 limone, mezza testa di cavolo fresco, sale, 1 carota, olio vegetale. Il cavolo va triturato, salato, stropicciato bene con le mani, cospargere con succo di limone, aggiungere le carote, tritare con una grattugia e aggiungere il burro.

Il menù dietetico può includere un delizioso dessert di cagliata con frutta secca. Dovresti prendere il miele a piacere, 500 g di fiocchi di latte e 100 g di uva passa e albicocche secche. La ricotta a basso contenuto di grassi deve essere montata in un frullatore e miscelata con miele preriscaldato. I frutti secchi devono essere accuratamente lavati, tagliati a pezzetti e aggiunti alla massa della cagliata. Il dessert nutriente è pronto.

Il tessuto cartilagineo inizierà a riprendersi, il gonfiore diminuirà, la mobilità e l'attività delle articolazioni ritorneranno. E tutto questo senza interventi chirurgici e droghe costose. Inizia.

Ogni pasto può essere bevuto infuso di frutta secca. Per una bevanda così utile, hai bisogno di 500 grammi di prugne, alcune pere secche, albicocche e mele, 3 litri di acqua e 2 cucchiai. l. miele liquido In un barattolo da 3 litri è necessario mettere frutta secca, versare acqua e lasciare per 12 ore. L'infusione può essere bevuta senza l'aggiunta di zucchero semolato. Se una bevanda così sana non è dolce, allora è permesso aggiungere un cucchiaio di miele ad essa. Non è necessario riscaldare la bevanda, poiché una temperatura aumentata ne uccide il beneficio.

Un buon piatto per la cena è il gulasch di carne bollito. Per prepararlo devi prendere 1 cucchiaio. l. margarina, 300 g di carne bollita, sale, 1 cucchiaio. l. farina, verdure e 1 cipolla. La carne deve essere divisa in pezzi, salata e friggere bene in una piccola quantità di olio di girasole. Nel grasso rimanente, è necessario spasserovat cipolle affettate e farina. Poi di nuovo mettere la carne nella padella, versare acqua bollita in modo che sia completamente coperta. Coprire la padella e cuocere per 30 minuti.

Cosa può e non può mangiare con l'artrite?

Dieta per l'artrite delle articolazioni comporta il consumo di prodotti che aiutano a migliorare la condizione della cartilagine e alleviare la loro infiammazione. Stranamente, ma la dieta per l'artrite è molto specifica: è necessario abbandonare completamente tutte le verdure solanacee. E poi l'artrite si ritirerà a lungo.

Cosa non dovrebbe essere usato per l'artrite?

Iniziamo con il fatto che non è possibile utilizzare con l'artrite:

Tè e caffè forti

L'eccesso di caffeina nel corpo porta alla lisciviazione di calcio dalle ossa. Ciò contribuisce allo sviluppo dell'artrite e ne aggrava il corso.

Carni e frattaglie

Il cibo per l'artrite delle articolazioni proibisce completamente il consumo di carne rossa di bovini e piccoli ruminanti. La composizione dei prodotti animali include l'acido arachidonico. Nel corpo umano si divide in eicosanoidi (mediatori con un ampio spettro di attività biologica). Questi mediatori provocano l'infiammazione delle articolazioni. Inoltre, quando si utilizza una grande quantità di prodotti a base di carne che contengono basi purine, i processi metabolici nel corpo sono interrotti, con conseguente rilascio del prodotto finale di questo metabolismo - acido urico. Un grande eccesso di acido urico porta al suo accumulo nei tessuti e nelle articolazioni. La deposizione di cristalli di urato nelle articolazioni porta all'artrite gottosa.

alcool

Con l'alcol, le sostanze dopamina e adrenalina entrano nel corpo umano, che aumentano i processi infiammatori nelle articolazioni e aggravano il decorso della malattia. Ciò causa gonfiore, poiché il livello di potassio diminuisce. Il liquido comincia ad accumularsi nella borsa periarticolare e la pressione al suo interno aumenta. Con intossicazione da alcol, il tessuto cartilagineo dell'articolazione si assottiglia.

cioccolato

Il cioccolato fondente in piccole quantità è molto utile, ma il cioccolato con vari additivi, in particolare contenenti grandi quantità di zucchero, contribuirà ad aumentare il peso in eccesso. Quale risulterà nella deformità delle articolazioni.

sale

L'eccesso di sale nel corpo porta alla ritenzione idrica, che provoca un aumento della pressione sanguigna e lo sviluppo di edema.

Patatine fritte, patatine, cracker, margarina e dolci

Al centro di tutti questi prodotti sono i grassi trans, che disturbano il metabolismo e contribuiscono ad un aumento del peso corporeo, che carica le articolazioni.

Possiamo dire che i prodotti che sono proibiti nell'artrite, in generale, non molto. Sì, e loro sono vietati di usare solo con un attacco acuto di artrite, quando la malattia è nella fase acuta. Durante i periodi di remissione, la dieta non può essere seguita, ma anche durante questi periodi i piatti di verdure dovrebbero prevalere nella dieta del paziente. Inoltre, i principi del mangiare sano sono assolutamente utili per tutte le persone, malate o sane.

Prodotti per l'artrite

A prima vista, sembra che la dieta per l'artrite non sia così importante, ma è solo a prima vista. I dietisti dicono che ci sono prodotti che possono prevenire l'infiammazione e la distruzione della cartilagine. I prodotti con artrite dovrebbero contenere vitamine, calcio, potassio e manganese. Pertanto, i prodotti della seguente lista sono considerati utili.

pesce

Le prime varietà utili contenenti acidi grassi omega -3:

Mangiare loro dovrebbe essere mangiato il più spesso possibile, da tre a quattro porzioni (150 g ciascuno) al giorno. Particolarmente utile è il salmone, che occupa la prima riga della valutazione del contenuto di acido omega-3. Il salmone contiene anche vitamina D3, che è semplicemente indispensabile per il sistema scheletrico.

Olio di lino

Per prevenire l'artrite è utile usare da 2 a 3 cucchiai di olio di lino al giorno.

Verdure arancioni e frutta ricche di antiossidanti

Gli esperti consigliano quando l'artrite include nella dieta di qualsiasi piatto di pesce in combinazione con verdure colorate. Questi includono:

Arancio luminoso e verdure verdi sono molto utili nell'artrite. Sono stati condotti studi speciali che hanno confermato il fatto della loro utilità. Secondo questi risultati, frutta e verdura riducono il rischio di esacerbazione dell'artrite reumatoide.

Il cavolo è ricco di calcio, di cui hanno bisogno le ossa. Molte persone considerano il latte una fonte di calcio. In effetti, è molto più in kale. Oltre al calcio, il cavolo contiene rame (per la formazione di collagene), manganese (per il restauro del tessuto cartilagineo).

Il broccolo è utile per le persone con patologia articolare, specialmente per chi ha l'artrosi. I broccoli sono una fonte di sulforafano, una sostanza che ha un'azione anti-cancro e anti-batterica. Si trova in grandi quantità nella famiglia dei cavoli. Pertanto, il vegetale è molto utile nelle malattie delle articolazioni. Inoltre, i broccoli sono la fonte più preziosa di calcio, vitamine, A e C.

Lo zenzero elimina efficacemente gonfiore e dolore nell'artrite. Inibisce la produzione di enzimi COX-2, che provocano malattie delle articolazioni. L'azione dello zenzero è simile all'azione dei FANS, tuttavia, non così tanto, ovviamente, ma in aggiunta al trattamento dell'artrite è indispensabile.

I frutti utili includono:

  • Sharon (un tipo di cachi);
  • cachi;
  • le arance;
  • mandarini;
  • limoni;
  • ananas;
  • mango;
  • albicocche;
  • melone;
  • mele;
  • kumquat (piccolo mandarino).

Tra i frutti, la papaya è il leader. Il suo vantaggio è che contiene una grande quantità di vitamina C. Secondo le ultime ricerche, è la vitamina C che impedisce lo sviluppo di artrite. La papaia ha più vitamina C a metà rispetto ai limoni e alle arance. Inoltre, la papaya contiene grandi quantità di carotene, che è molto utile per le articolazioni.

Le mele verdi sono prodotti indispensabili per l'artrite. Contribuiscono alla produzione di collagene. E dopo tutto, il collagene è la base del tessuto cartilagineo, che degrada nelle malattie delle articolazioni. È necessario mangiare almeno una mela ogni giorno. Certo, le mele non hanno collagene, ma contengono un flavonoide - la quercetina, che è responsabile del colore dei frutti ed è coinvolta nella formazione del collagene nel corpo. Ma per il ricevimento di questa sostanza benefica nel corpo, è necessario consumare mele con la pelle e non sottoporli a trattamento termico.

mandorle

Le mandorle in grandi quantità contengono vitamina E, che contribuisce al rafforzamento della membrana esterna delle borse articolari. Le mandorle neutralizzano efficacemente l'azione dei radicali liberi. Se sei allergico alle mandorle, può essere sostituito con arachidi o semi di girasole.

Fagioli neri

I fagioli neri contengono grandi quantità di antiossidanti, specialmente antociani, che neutralizzano l'azione dei radicali liberi e inibiscono la produzione della ciclossigenasi (COX-2). Contiene anche manganese, che è buono per le articolazioni.

Dieta per l'artrite e l'artrosi

Il cibo per l'artrite e l'artrosi esclude il consumo di verdure della famiglia della belladonna. Perché così? In effetti, la famiglia di belladonna comprende i preferiti di tutti: melanzane, patate, pomodori, peperoni (bulgaro, peperoncino, paprika, pepe di Cayenna). E il fatto è che queste persone hanno bisogno di evitare solo quelli che soffrono di artrite reumatoide e psoriasica. Le verdure di solano contengono composti chimici naturali - alcaloidi, che sono pesticidi e fungicidi.

Di regola, questi composti chimici sono concentrati principalmente nelle foglie e nei gambi delle piante solanacee. I frutti di queste piante contengono la loro scarsa concentrazione. In altre parole, la concentrazione di questi alcaloidi nei frutti della belladonna è molto piccola e non può danneggiare la salute umana. Tuttavia, se una persona ha un sistema immunitario compromesso, malattie gastrointestinali immuno-correlate e malattie allergiche, allora è sensibile a queste piccole dosi di pesticidi e fungicidi. Può avere una reazione dall'intestino o dal sistema immunitario, che provoca processi infiammatori acuti. Pertanto, le persone che soffrono di artrite reumatoide e psoriasica, che si sviluppano a causa di disturbi nel sistema immunitario, dovrebbero evitare le verdure solanacee nella loro dieta. Per tutti gli altri tipi di artrite, queste verdure non sono proibite.

Studi moderni hanno dimostrato che la relazione tra gli ortaggi del nightshade e l'artrite è osservata nel 90% dei pazienti con forme reumatoide e psoriasica. Si è anche scoperto che gli alcaloidi contenuti nelle bucce di patata possono causare irritazione dell'intestino nelle sue malattie autoimmuni.

Inoltre, gli alcaloidi presenti nelle verdure solanacee inibiscono la sintesi dell'enzima colinesterasi, che contribuisce alla regolazione della flessibilità muscolare. Di conseguenza, si osservano spasmi muscolari, dolore, dolori alle articolazioni, rigidità muscolare e infiammazione.

E il manzo alcaloide in scatola, contenuto in patate e pomodori, può accumularsi nel corpo e apparire nel sangue durante lo stress, provocando processi infiammatori in persone che sono sensibili ad esso. Ciò si verifica quando il consumo eccessivo di patate nel cibo.

Inoltre, le verdure solanacee contengono saponine e lectine, che sono controindicate per le persone soggette a irritazione dell'intestino, dello stomaco e dell'esofago. Possono causare bruciori di stomaco.

Come sostituire le verdure solanacee?

È noto che le verdure solanacee contengono molti nutrienti importanti. Inoltre, sono molto gustosi e danno a molti piatti un aroma insostituibile. Ma se una persona nota che le verdure del belladonna lo fanno star male o le aggrava, allora queste verdure dovrebbero essere sostituite:

  1. I pomodori possono essere sostituiti da cavoli rossi, barbabietole e funghi. Da frutta, prugne e uva rossa può sostituire completamente i pomodori.
  2. Salsa di pomodoro o lecho (con peperoni e pomodori) può essere sostituito con spezie, marinata, senape, rafano, zenzero e crauti.
  3. Le patate possono essere sostituite con patate dolci (patate dolci), rape, pastinache, carote, cavolfiori.
  4. Invece di peperone consumare ravanelli, cipolle verdi e rosse, daikon, sedano.

Se una persona non è in grado di rinunciare a patate e pomodori, quindi per ridurre la quantità di alcaloidi consumati, devono essere seguite alcune regole:

  • Non mangiare tuberi verdi o germinati, pelare accuratamente le patate;
  • non mangiare verdure verdi (acerbe) solanacee;
  • Solubilizzare le verdure con un trattamento termico di alta qualità per ridurre i loro effetti negativi sulle articolazioni.

E in conclusione, vorrei dire che la salute di ogni persona è nelle sue mani. Se noti che dopo aver mangiato verdure solanacee, le tue condizioni peggiorano, quindi cerca di non mangiarle per diverse settimane (da 2 a 4). Quindi, di nuovo, è possibile inserirli gradualmente nella dieta, ad esempio, ogni 3-4 giorni. In questo momento, controlla il tuo benessere e ascolta i tuoi sentimenti. Solo la persona stessa è in grado di scegliere da sé la dieta migliore per l'artrite, date le caratteristiche individuali del suo corpo.

Nutrizione per l'artrite delle articolazioni - cosa posso mangiare e cosa non dovrei?

Le malattie infiammatorie delle giunture di varie origini sono molto diffuse. Indipendentemente dal tipo di patologia, gravità e quadro clinico generale, a tutti i pazienti viene prescritto un trattamento completo, che include non solo i farmaci, ma anche una dieta speciale. Considerare quale cibo per l'artrite delle articolazioni nei bambini e negli adulti è raccomandato dai medici.

Principi generali di dieta

Le cause di artrite delle articolazioni possono essere infezioni, lesioni, ipotermia, ridotta immunità, stile di vita improprio, predisposizione genetica. Nonostante il meccanismo di sviluppo della malattia, la principale manifestazione dell'artrite è lo sviluppo di un'infiammazione persistente dell'articolazione, che porta alla graduale distruzione degenerativa del tessuto connettivo, osseo e muscolare nelle aree colpite. Per prevenire la loro ulteriore distruzione, normalizzare la risposta immunitaria del corpo al processo patologico ed eliminare i sintomi dolorosi dell'artrite, è necessario apportare modifiche significative alla dieta quotidiana:

  • Il valore energetico della nutrizione dovrebbe essere di circa 2200-2400 kcal / giorno. La dieta per l'artrite reumatoide nella fase acuta dovrebbe essere inferiore in calorie (non più di 1800 kcal), che si ottiene riducendo il contenuto di carboidrati. Nell'obesità, il valore energetico giornaliero dei prodotti dovrebbe essere ridotto a 1.500 kcal, poiché il sovrappeso contribuisce alla malattia;
  • La quantità di proteine ​​nel periodo di remissione e artrite subacuta dovrebbe essere di circa 80-90 g al giorno, di cui circa la metà è di origine animale. Durante un'esacerbazione, si dovrebbe seguire una dieta più rigida e ridurre il contenuto proteico nel cibo consumato a 70 g, poiché contribuiscono ad aumentare l'intensità del processo infiammatorio;
  • La quantità di grassi vegetali dovrebbe essere di circa 20-30 g al giorno, animale - circa 50 g;
  • Il contenuto di carboidrati durante il mantenimento di una dieta non deve superare i 300 grammi, di cui non più di 40 grammi possono cadere in zuccheri complessi;
  • I pasti dovrebbero essere frazionari: fino a 6 volte al giorno, e la cena entro e non oltre 2 ore prima di andare a dormire;
  • Nel periodo delle esacerbazioni, specialmente nell'artrite reumatoide, la quantità di acqua consumata giornalmente dovrebbe essere ridotta a 1 litro per non provocare l'aggravamento dell'edema. Durante la remissione e la fase subacuta, si raccomanda di mantenere un regime di bere adeguato (2-2,5 litri al giorno) al fine di rimuovere efficacemente le tossine accumulate dal corpo e dai mediatori infiammatori risultanti;
  • È necessario identificare ed eliminare dalla dieta tutti i potenziali allergeni, che sono spesso la causa principale delle malattie infiammatorie. Pertanto, una dieta in artrite reattiva, che esclude l'ingresso nel corpo di sostanze-aggressori, riduce la frequenza e l'intensità delle esacerbazioni di quasi il 30%;
  • L'elaborazione culinaria di prodotti per l'artrite dovrebbe essere delicata per il tratto gastrointestinale. È necessario escludere completamente i piatti fritti e affumicati, sostituendoli con cibi bolliti, al vapore, in umido e al vapore. Per evitare l'irritazione della mucosa gastrica, durante la dieta è necessario mangiare cibo raffreddato a temperatura ambiente;
  • Necessario per abbandonare l'uso di bevande alcoliche, gassate e energetiche.

Per prevenire lo sviluppo di gravi complicanze e frequenti esacerbazioni, una dieta per l'artrite gottosa dovrebbe essere completamente senza sale. Per altri tipi di patologia, è consentito consumare non più di 5-6 g di sale al giorno.

Prodotti consentiti e vietati

Diamo un'occhiata più da vicino a cosa può e non può essere mangiato con l'artrite. La seguente tabella di prodotti include le regole generali della dieta, indipendentemente dalla causa della malattia e dal quadro clinico generale. Per raccomandazioni più dettagliate in conformità con le caratteristiche individuali del paziente dovrebbe consultare un medico.

Prodotti animali

Frutta, noci, oli

Va ricordato che la dieta per l'artrite delle articolazioni si basa sull'uso di alimenti ricchi di vitamine e minerali. La razione giornaliera comprende necessariamente quattro gruppi di piatti:

  1. Prodotti di origine vegetale;
  2. Latte e bevande caseari;
  3. Pane integrale, porridge di cereali;
  4. Carne magra e pesce.

Per tutti i tipi di artrite, i nutrizionisti raccomandano fortemente di mangiare cibi con un contenuto calorico negativo, normalizzando il metabolismo dei carboidrati e contribuendo ad alleviare l'infiammazione. Questi includono piselli, aneto, prezzemolo, spinaci, ravanelli, grano e germogli di soia.

Joint Arthritis Nutrition Plan

Un esempio di menu per la settimana potrebbe essere simile a questo:

  1. lunedi
  • Colazione - fiocchi d'avena, banana matura, succo d'arancia;
  • La seconda colazione - brodo vegetale con olio di lino;
  • Pranzo - zuppa, fagioli stufati, insalata di cetrioli con sedano, tè;
  • Ora del tè - budino alla frutta cremosa, ryazhenka;
  • Cena - insalata di barbabietole crude con prugne, casseruola di verdure, cacao.
  1. martedì
  • Colazione - porridge di riso, succo di melograno diluito;
  • Il secondo pasto è lo yogurt alla frutta;
  • Pranzo - zuppa di crema di verdure, polpette di carne, tè;
  • Tea time - casseruola di ricotta, decotto di frutta;
  • Cena - grano saraceno con pesce di mare, tè.
  1. mercoledì
  • Colazione - uovo bianco bollito, uva, composta;
  • La seconda colazione è un'insalata di avocado;
  • Pranzo - zuppa di cavoli con carne di manzo, insalata di verdure, acqua minerale;
  • Sicuro, - casseruola di carote, composta di frutta secca;
  • Cena - riso con carne, insalata di verdure, kefir.
  1. giovedi
  • Colazione - porridge di riso con frutta, bevanda alla cicoria;
  • La seconda colazione - casseruola con ricotta e frutta secca, latte;
  • Pranzo - zuppa con polpette di tacchino, insalata con cetrioli e verdure, tè;
  • Sicuro, - insalata di bacche, yogurt;
  • Cena - dolci di pesce, verdure fresche, tè.
  1. venerdì
  • Colazione - dolci al formaggio, succo d'arancia;
  • Il secondo pasto è frutto, ryazhenka;
  • Pranzo - brodo vegetale con carne bianca, zucchine in casseruola, cacao;
  • Sicuro, - ricotta;
  • Cena - grano saraceno in umido con verdure, insalata con verdure, tè.
  1. sabato
  • Colazione - cornflakes con latte, panino al formaggio, tè verde;
  • La seconda colazione - ricotta con frutta secca, composta;
  • Pranzo - zuppa con verdure e pollo, insalata di cetrioli e verdure, acqua minerale;
  • Snack: una fetta di anguria, bevendo yogurt;
  • Cena - carne con verdure al vapore, cacao con latte.
  1. domenica
  • Colazione - farina d'avena con frutta secca e frutta, papaya, tè;
  • La seconda colazione - pane integrale con burro, composta;
  • Pranzo: zuppa di zucca, polpette di carne al vapore, tè;
  • Sicuro, - casseruola di ricotta, composta di frutta secca;
  • Cena - lasagne con verdure e carne macinata di carne magra, macedonia di frutta, ryazhenka.

Istruzioni speciali in conformità con la dieta

I requisiti nutrizionali per l'artrite nei bambini e negli adulti sono quasi gli stessi. I genitori di giovani pazienti dovrebbero prestare attenzione alla preparazione di una dieta equilibrata, evitare errori nella dieta, sostituire i dolci pericolosi con frutti succosi.

Gli adulti e gli anziani, soprattutto se sono in sovrappeso, possono organizzare giorni di digiuno dopo aver consultato un medico. Il digiuno è indicato nella fase acuta dell'artrite delle articolazioni in assenza di problemi al tratto gastrointestinale. La sua durata non supera i 4-5 giorni, la frequenza - non più di una volta al mese.

Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta alla dieta per l'artrite dell'articolazione del ginocchio e delle dita dei piedi. Ridurre l'apporto calorico aiuterà a sbarazzarsi del peso in eccesso, il che mette ulteriore pressione sugli arti inferiori e contribuisce all'ulteriore progressione della malattia.

L'uso di prodotti che contengono sostanze utili per le articolazioni, aiuta a prevenire lo sviluppo di patologie ed è una buona prevenzione dell'artrite. Va ricordato che al fine di ottenere l'effetto desiderato, la dieta dovrebbe essere resa un modo di vita.

Nutrizione per l'artrite

L'artrite è una malattia delle articolazioni e dei tessuti periarticolari con disturbi infiammatori della loro funzionalità.

Sviluppo:
predisposizione genetica alla patologia articolare, cattive abitudini (fumo, alcolismo), metabolismo compromesso e sovrappeso, infortuni (domestici, sportivi, professionali, mentali) o aumento dei carichi articolari, malattie infettive, allergiche e immunitarie, malattie basate sui disturbi del sistema nervoso, Stile di vita "sedentario" e scarsa nutrizione, mancanza di vitamine.

Le ragioni:

  1. 1 infezione alle articolazioni;
  2. 2 feriti;
  3. 3 ipotermia;
  4. 4 grande sforzo fisico.

sintomi:
dolore al mattino in una o più articolazioni (tipo infiammatorio di dolore); gonfiore, arrossamento e indurimento della pelle attorno alle articolazioni; la loro inattività; aumento della temperatura nelle articolazioni; deformità articolare; crunch sotto carico aumentato.

Classificazione dei tipi di artrite:
Nella medicina moderna, ci sono circa un centinaio di varietà di artrite, le più comuni sono classificate:

a seconda dell'entità della lesione:

  • la monoartrosi è una malattia infiammatoria di un'articolazione;
  • l'oligoartrite è una malattia infiammatoria di varie articolazioni;
  • la poliartrite è una malattia infiammatoria di molte articolazioni;

a seconda della natura del flusso:

a seconda della natura della lesione:

  • l'artrite reumatoide è una malattia autoimmune infiammatoria sistemica (colpisce i tessuti, i sistemi e gli organi periarticolari del corpo);
  • l'artrite psoriasica è una malattia articolare associata alla psoriasi;
  • l'artrite reattiva è una malattia articolare che si sviluppa a seguito di un'infezione urogenitale o intestinale acuta;
  • artrite infettiva (artrite settica o piogenica) - una malattia infettiva delle articolazioni (patogeni: gonococchi, tubercolosi, bacilli emofilici, streptococchi, lieviti, infezioni fungine);
  • artrite traumatica - si sviluppa a causa di danni alle articolazioni;
  • artrite distrofica - si sviluppa a causa di raffreddamento, disturbi metabolici, sovraccarico fisico, violazione delle condizioni di vita e di lavoro, mancanza di vitamine.

A causa del fatto che ci sono così tante varietà di artrite, non esiste un'unica dieta che sia ugualmente adatta alla nutrizione terapeutica con ogni tipo di questa malattia. Ma ancora, con l'artrite, è necessario includere alimenti con una maggiore quantità di microelementi e vitamine, mangiando cibi bolliti o cotti almeno 5-6 volte al giorno.

Prodotti utili per l'artrite

  1. 1 frutta, verdura, in particolare arancio o giallo, con un alto contenuto di vitamina C e antiossidanti (peperone, agrumi, succo di patate crude, carote, barbabietole, cetrioli, cipolle, mele);
  2. 2 insalate di verdure fresche e frutta;
  3. 3 bacche (mirtilli rossi, mirtilli rossi);
  4. 4 succhi di frutta freschi (ad esempio, succo di mela o una miscela di succo di carota, succo di sedano, pomodori e cavoli);
  5. 5 prodotti a base di acido lattico ad alto contenuto di batteri benefici e calcio;
  6. 6 olio di pesce, olio di fegato di merluzzo (contengono acidi grassi omega-3, che riducono la sensibilità delle articolazioni);
  7. 7 varietà individuali di pesce con acidi grassi insaturi in quantità limitata (trota, sgombro, salmone);
  8. 8 porridge di grano saraceno e lenticchie (contengono proteine ​​vegetali);
  9. 9 carne dietetica (pollo, coniglio, tacchino, uova di pollo bollite).

Rimedi popolari per l'artrite:

  • erba di cicoria fresca (vapore e applicare al punto dolente);
  • farfara o cavolo (avvolgere foglie di cavolo durante la notte, articolazioni infiammate di farfara);
  • succhi naturali di mirtillo rosso, mela, pompelmo (prendi due cucchiaini da tè per bicchiere di acqua pura) o una miscela di succhi (carote, cetrioli, barbabietole, lattuga, cavoli, spinaci);
  • celidonia (succo usato per lubrificare le articolazioni colpite);
  • aglio (due o tre chiodi di garofano al giorno);
  • massaggio con oli essenziali (cinque gocce di olio di pino, tre gocce di olio di lavanda, tre gocce di olio di limone mescolato con un cucchiaio di olio d'oliva o cinque gocce di olio di limone, quattro gocce di olio di eucalipto, quattro gocce di olio di lavanda mescolato con un cucchiaio di olio di semi d'uva).

Prodotti pericolosi e dannosi per l'artrite

Dovrebbero essere limitati o esclusi dalla dieta: acetosa, legumi, spinaci, carne arrostita, salsicce, carni affumicate, sottoprodotti, brodi, alcool, sale e zucchero, prodotti con un contenuto di grassi refrattari e carboidrati facilmente digeribili, spezie e spezie (pepe, senape, rafano) ), culinario, carne di manzo, maiale e grassi di agnello, cibi in scatola, carne affumicata, sottaceti, sottaceti, snack salati, pasta frolla, caffè e tè, gelato.

Dieta per l'artrite delle articolazioni: una dieta equilibrata, esempi del menu

L'artrite è un gruppo di patologie articolari accompagnato da un processo infiammatorio acuto o cronico. Durante la diagnosi dei pazienti, vengono rilevati cambiamenti degenerativi distruttivi nella membrana sinoviale, nella capsula e nella cartilagine ialina. Le preparazioni farmacologiche sono utilizzate per il trattamento della malattia, le procedure di fisioterapia sono eseguite. Rafforzare la loro efficacia aiuterà la dieta con l'artrite delle articolazioni. I medici raccomandano ai pazienti di mangiare un vario ed equilibrato, controllando attentamente il peso. È necessario limitare la quantità di sale, zucchero, grassi animali nel menu giornaliero. Sotto il divieto sono carni affumicate, bevande gassate, marinate fatte in casa. Ma l'inclusione nella dieta di frutta e verdura fresca è il benvenuto.

I principi di base della nutrizione

Importante sapere! I medici sono sotto shock: "Esiste un rimedio efficace ed economico per i dolori articolari." Per saperne di più.

L'artrite è una malattia sistemica che colpisce le strutture del tessuto connettivo. Nelle articolazioni si verificano cambiamenti erosivi-distruttivi, simili alle patologie nella poliartrite. Le membrane sinoviali delle piccole articolazioni, come le dita delle mani e dei piedi, sono danneggiate. La patologia è di origine autoimmune. Il sistema immunitario riconosce la cellula del corpo come una proteina estranea e inizia a produrre immunoglobuline per la sua distruzione.

L'artrite alimentare può rallentare il processo infiammatorio che si verifica nelle articolazioni. Una corretta alimentazione aiuta ad eliminare le allergie tissutali, a rafforzare i legamenti e i tendini e ad adattare il metabolismo. Nel redigere il menù giornaliero per il paziente, il medico prende in considerazione lo stadio della malattia, il grado di danno articolare, la presenza di complicanze sviluppate. I principi di base della nutrizione:

  • fornendo il bisogno del corpo di nutrienti e sostanze biologicamente attive - proteine, grassi, carboidrati, vitamine, microelementi e macroelementi;
  • limitazione dei grassi di origine animale solo;
  • esclusione di prodotti che possono provocare reazioni allergiche;
  • restrizione dei carboidrati;
  • riducendo la quantità di sale a 5,0 g al giorno;
  • l'esclusione di prodotti che ulcerano la mucosa del tratto gastrointestinale.

La preferenza è data al cibo cotto a vapore, cotto al forno o bollito in una piccola quantità di acqua. La base nutrizionale per qualsiasi tipo di artrite è la dieta n. 10R di Pevzner.

Dieta ricaduta

Le recidive dolorose sono sempre accompagnate da un forte rigonfiamento delle articolazioni dovuto a un grave gonfiore dei tessuti periarticolari. Sono provocati dal metabolismo disturbato dei carboidrati e dallo squilibrio idrico-elettrolitico che ne deriva. Il valore energetico della dieta giornaliera è ridotto a 1800 kcal. Il sale è escluso completamente o limitato a 2 g al giorno. Non bere più di un litro di liquidi durante il giorno. L'apporto calorico equivalente in massa è il seguente:

I carboidrati facilmente digeribili (confetteria) sono sostituiti da frutta, verdura, cereali e cereali. Al giorno è permesso consumare circa 20,0 g di zucchero (circa un cucchiaio). Con una diminuzione del contenuto calorico, le sensazioni dolorose scompaiono, i processi infiammatori rallentano, il rischio di reazioni autoimmuni viene eliminato. A poco a poco, anche il peso in eccesso scompare, il carico eccessivo sulle articolazioni viene eliminato. Limitare il sale produce un lieve effetto diuretico. Durante l'esacerbazione dell'artrite, il cibo è già salato. I prodotti alimentari che prevengono i liquidi nel corpo sono esclusi dalla dieta:

  • pesce di mare;
  • casa e negozio marinate;
  • ketchup, salse, maionese, spezie e spezie.

Quando le recidive diminuiscono la quantità di alimenti proteici. Le proteine ​​sono in grado di stimolare il processo infiammatorio. La quantità di proteine ​​pure non dovrebbe superare i 90 g al giorno.

I piatti di carne, pesce e funghi sono completamente esclusi dal menu del giorno. Per alleviare l'infiammazione ed eliminare il dolore, i reumatologi prescrivono farmaci anti-infiammatori non steroidei e corticosteroidi. Sono caratterizzati da gravi reazioni avverse - la sconfitta della mucosa gastrica. L'uso di brodi aumenterà l'effetto dannoso di questi farmaci sul tratto digestivo.

Dieta in remissione

Se la malattia è accompagnata da dolore persistente, allora i FANS per la somministrazione del corso sono inclusi nello schema terapeutico. In questo caso, nessuna restrizione nella dieta degli alimenti proteici. Il fabbisogno corporeo di proteine ​​nel trattamento dei FANS aumenta in modo significativo. La dieta comprende cibi ricchi di bioflavonoidi, antociani, acido ascorbico. Questi sono ribes nero, peperone rosso, agrumi, uva spina, mele. Vitamina C e bioflavonoidi sono riempiti con:

  • riso bollito;
  • crusca di frumento;
  • succo di mirtillo;
  • tè verde

Durante la remissione, la nutrizione per l'artrite delle articolazioni dovrebbe essere fisiologicamente completa. Ogni giorno vengono consumati 100 g di proteine ​​e 80 g di grassi. La quantità di carboidrati facilmente digeribili sotto forma di marmellata, confettura e confetteria è approssimativamente pari a 250-300 g. È consentito includere nel menu giornaliero 6,0 g di sale da cucina. Tè forte, caffè, bevande alcoliche e gassate sono severamente vietati. Possono provocare un'altra esacerbazione della patologia.

In terapia, l'aderenza alla dieta mediterranea Dong, Sister Hills, è consentita. I loro principi sono simili alla dieta P 10 di Pevzner. Sono anche limitati a prodotti con coloranti, aromi, conservanti. Queste diete hanno un grosso svantaggio: la presenza di prodotti difficili per i cittadini del nostro paese.

Corretta alimentazione per l'artrite gottosa

L'artrite gottosa è una malattia reumatologica che si verifica a causa di depositi di acido urico cristallizzato nelle articolazioni. La patologia si manifesta in frequenti attacchi, accompagnati da forti dolori. La sua caratteristica caratteristica che facilita la diagnosi è la formazione di tophi. Questi noduli gottosi provocano deformità articolare. I reni sono gradualmente colpiti, innescando lo sviluppo di urolitiasi e insufficienza renale. Il farmaco è richiesto per la gotta, ma il ruolo principale nel trattamento è dato ad una dieta con l'artrite. La sua conformità consente di controllare il livello di acido urico, sopprimerne la produzione e rimuoverlo rapidamente dal corpo. I principi di base della corretta alimentazione includono:

  • riducendo il numero di derivati ​​di purina, acido ossalico, entrando nel corpo con il cibo;
  • diminuzione nel menu giornaliero di proteine, grassi e in presenza di peso in eccesso - e carboidrati semplici;
  • l'uso di sale in quantità limitate;
  • inserimento nella dieta di alimenti che creano un ambiente alcalino - verdure, frutta, latte;
  • utilizzare durante il giorno, 2 litri di liquido in assenza di controindicazioni.

La dieta principale per l'artrite gottosa è la dieta n. 6 di Pevsner. Con la sua osservanza, il metabolismo delle basi purine è normalizzato, la concentrazione di acido urico diminuisce, il livello del pH dell'urina si sposta alla normalità. Il paziente consuma circa 2800 kilocalorie al giorno. Tale nutrizione è fisiologicamente completa, limitata solo dalla quantità di grassi refrattari (fino a 90 g) e proteine ​​(fino a 80 g). Pazienti con obesità raccomandata dieta numero 6 E. Il suo valore energetico non supera le 2000 calorie. I pazienti mangiano frazionati, fino a 6 volte durante il giorno. Per accelerare la rimozione delle basi di purine spesso utilizzare acqua minerale debolmente alcalina. I nutrizionisti prescrivono giorni di digiuno ai pazienti 2-3 volte a settimana: cagliata (0,5 kg di ricotta e 0,5 litri di latte), latte (1 l di latte e 0,2 kg di ricotta), kefir (2 litri di kefir). Durante il giorno, 1,5 kg di frutta con verdure e 0,6 litri di infusione di rosa canina aiutano a perdere peso e a eliminare le articolazioni dell'acido ossalico e dei suoi sali.

Dieta per l'artrite psoriasica

L'artrite psoriasica è associata a manifestazioni infiammatorie della pelle della psoriasi. Le placche si formano sull'epidermide, l'artralgia, la rigidità delle articolazioni, il dolore alla colonna vertebrale e ai muscoli. A poco a poco, nelle vertebre, grandi e piccole articolazioni, si verificano deformazioni irreversibili dei tessuti. Una corretta alimentazione nell'artrite delle articolazioni di caviglia, anca e ginocchio riduce l'intensità dei sintomi e riduce la gravità delle recidive e la loro frequenza. Le basi della dieta medica sono i seguenti principi:

  • ripristino del metabolismo ottimale di sostanze nutritive e sostanze biologicamente attive;
  • normalizzazione del bilancio acido alcalino con prevalenza di valori basici di pH;
  • prevenzione delle esacerbazioni dell'artrite psoriasica e quando si verificano - riducendo la gravità dei sintomi;
  • aumentare l'attività funzionale del tratto gastrointestinale.

Prima di fare una dieta, viene eseguito un esame completo del paziente. Il medico prende in considerazione l'intensità dei sintomi, il numero di complicazioni sviluppate e le caratteristiche del metabolismo nel corpo del paziente.

Nutrizione durante la remissione

Anche i problemi "trascurati" con le articolazioni possono essere curati a casa! Basta non dimenticare di spalmarlo una volta al giorno.

Se il corso della patologia è benigno, senza alterazioni degenerative distruttive nelle articolazioni, allora la tabella n. 15 è prescritta al paziente. Carni grasse, cibi in scatola, spezie, carni affumicate, sottaceti fatti in casa, dolci e sfogliatine sono completamente esclusi dal menu. Alimenti a base vegetale ricchi di fibre sono inclusi nella dieta. La fibra alimentare non digeribile è abbondante in carote, mele, cavoli, rape e barbabietole. L'uso della fibra ha un effetto positivo sfaccettato sul corpo del paziente:

  • migliora la motilità del tratto gastrointestinale;
  • pulisce gli organi digestivi dei composti tossici;
  • normalizza la peristalsi, prevenendo la stitichezza;
  • reintegra le scorte organiche di vitamine e minerali.

La nutrizione dietetica deve essere seguita per un periodo prolungato, preferibilmente costantemente. Pulire il corpo dei prodotti del processo infiammatorio aiuta il consumo giornaliero di 2 litri di acqua pulita, succhi di frutta e verdura. I nutrizionisti raccomandano di mangiare 4-6 volte al giorno.

Nutrizione durante le esacerbazioni

La recidiva manifesta il gonfiore delle articolazioni e la loro deformazione, dolorante con forte dolore. Nel periodo di esacerbazione, il consumo di carboidrati (quelli semplici sono proibiti) è limitato a 0,25 kg e le proteine ​​- a 75-85 g I medici raccomandano di escludere completamente qualsiasi varietà di carne e pesce, così come i brodi preparati sulla loro base. Se lo si desidera, una piccola quantità di carne di manzo o di coniglio può essere consumata in forma bollita e senza sale. Il menu include prodotti arricchiti con vitamine e composti minerali. Queste sono bacche fresche, frutta, verdura. La fonte di acido ascorbico e vitamine del gruppo B sono:

  • infuso di rosa canina;
  • olivello spinoso;
  • viburno e cenere di montagna.

Durante le ricadute, i reumatologi prescrivono i FANS, i glucocorticosteroidi locali e sistemici. L'accettazione di farmaci con gravi effetti collaterali richiede la correzione della dieta. L'uso di corticosteroidi e FANS richiede l'aggiunta di un menù giornaliero di prodotti con proteine ​​e amminoacidi facilmente digeribili per normalizzare il metabolismo del colesterolo. Queste sono diverse varietà di pesce, carne, pesce, frutta e verdura.

Con la recidiva della psoriasi, accompagnata da dolore alle articolazioni, utilizzare prodotti con azione diuretica per ricostituire le riserve di potassio nel corpo. L'alta concentrazione di microelemento si trova in tutti i frutti secchi e freschi.

Prodotti utili per le articolazioni

Oltre il 90% del fabbisogno energetico del corpo durante il trattamento dell'artrite dovrebbe fornire prodotti che aumentano l'attività funzionale del sistema muscolo-scheletrico. I composti nutritivi e bioattivi contenuti in essi impediscono lo sviluppo del processo infiammatorio, migliorano l'apporto di sangue ai tessuti danneggiati, rafforzano la cartilagine e le ossa. I reumatologi dicono che i pazienti che aderiscono costantemente alla dieta, meno probabilità di soffrire di ricadute dolorose. Ciò si verifica a seguito della normalizzazione della produzione di liquido sinoviale, aumentando l'elasticità dei legamenti e dei tendini. Aumenta anche la resistenza del corpo agli agenti infettivi e la loro penetrazione nella cavità di qualsiasi articolazione diventa spesso l'impeto per l'esacerbazione della malattia. Cosa puoi mangiare con l'artrite delle articolazioni:

  • Pesce e frutti di mare - tutti i tipi di salmone, merluzzo, aringa, capelin, acciughe, gamberetti, calamari. Con l'artrite, l'acido arachidonico viene prodotto nel corpo, che innesca la biosintesi delle prostaglandine. Questi mediatori sono responsabili del conseguente dolore, infiammazione, gonfiore. Gli acidi grassi polinsaturi Omega-3 contribuiranno a inibire l'acido arachidonico. Si trovano nel pesce e nei frutti di mare. Gli acidi grassi polinsaturi e le vitamine liposolubili puliscono i vasi sanguigni dei blocchi di colesterolo, migliorando la circolazione del sangue nelle articolazioni danneggiate;
  • oliva, semi di lino, olio di mais. Gli oli vegetali sono una fonte naturale di acidi Omega-3, ergocalciferolo, retinolo, tocoferolo. Gli acidi grassi polinsaturi trasportano solo trigliceridi benefici, rimuovendo il colesterolo dannoso dai vasi sanguigni. Le vitamine liposolubili aumentano l'immunità, accelerano la rigenerazione dei tessuti colpiti dall'infiammazione. Gli oli vegetali vengono consumati freschi, aggiungendoli a zuppe o insalate di verdure. Per migliorare l'effetto terapeutico, i nutrizionisti raccomandano l'aroma dei semi di lino;
  • grano saraceno, riso, farina d'avena. I cereali liquidi groaty devono essere inclusi nel menu del giorno di un paziente con l'artrite. Contengono una grande quantità di vitamine del gruppo B, calcio, ferro, potassio, rame, zinco. Questi oligoelementi sono essenziali per il funzionamento ottimale del sistema muscolo-scheletrico. Accelerano la guarigione dei tessuti, prevengono la progressione della malattia. C'è un sacco di fibre nei cereali, che purifica il tratto digestivo da scorie e residui di cibo non digerito. I nutrizionisti consigliano di non far bollire riso o grano saraceno, ma di pre-ammollo e di mangiare senza sale o zucchero;
  • semi, noci e frutta secca - mandorle, nocciole, anacardi, uvetta, albicocche secche, prugne secche, semi di zucca. Questi prodotti sono una fonte di quasi tutte le sostanze biologicamente attive. La loro composizione chimica comprende microelementi, vitamine grasse e idrosolubili, bioflavonoidi, phytoncides, saponine. Nella frutta secca, c'è molto potassio, eliminando l'edema dovuto all'aumento della minzione. Nutre il muscolo cardiaco, i vasi sanguigni, l'effetto benefico sul sistema nervoso centrale. I semi e le noci contengono composti bioattivi che inibiscono la sintesi dei radicali liberi. Vale la pena notare la presenza in loro di selenio - un elemento traccia con le proprietà di un adattogeno che protegge il corpo dagli effetti negativi di fattori esterni e interni.

La nutrizione dietetica per l'artrite non è completa senza consumare una grande quantità di frutta e verdura fresca. Nella dieta dovrebbe includere ortaggi a radice, cavolo, agrumi, mele, prugne. Il calcio contenuto in essi aiuterà a rafforzare le ossa, il manganese ripristinerà la cartilagine ialina. Il rame è coinvolto nella biosintesi del collagene, che aumenta l'elasticità dei legamenti e dei tendini. Retinolo e acido ascorbico stimolano la produzione di liquido sinoviale che protegge gli elementi dell'articolazione dall'usura e dall'abrasione.

Quando si scelgono prodotti per diete terapeutiche, il medico prende in considerazione le condizioni del sistema immunitario del paziente. Per la prevenzione delle esacerbazioni della patologia, i prodotti sono esclusi dalla dieta, il cui uso può provocare una reazione allergica. E spesso si verifica su frutta e verdura di colore arancione o rosso: pomodori, peperoni, arance, mandarini. Pertanto, durante la diagnosi di una malattia autoimmune, dovrebbero essere selezionati solo prodotti a bassa allergia.

Alimenti che accelerano la progressione dell'artrite

Dalla nutrizione per l'artrite dipende sia dalla velocità di recupero che dall'aumento della frequenza delle recidive. Dal menu del giorno sono esclusi i prodotti, il cui uso porta alla ritenzione di liquidi nel corpo, alla deposizione di sali nelle articolazioni. Se la dieta contiene molti pasti ipercalorici con un alto contenuto di carboidrati e grassi semplici, allora un aumento del peso corporeo è inevitabile. L'aumento dello stress sulle articolazioni causerà una rapida progressione della patologia e della disabilità. Pertanto, i seguenti alimenti sono esclusi dalla dieta di artrite del paziente (o la loro quantità è limitata):

  • melanzane, pomodori, patate, riducendo la stabilità delle articolazioni sotto l'influenza di fattori avversi esterni e interni;
  • pasticcini al forno, biscotti, crema al burro, patatine, qualsiasi fast food, metabolismo dirompente, intasamento del corpo, abbassamento del sistema immunitario;
  • cibi ricchi di sale, spezie, spezie, dolore aggravante e accelerazione del processo infiammatorio;
  • carni grasse e brodi fatti da loro, contenenti un sacco di acido arachidonico e con un effetto negativo sulla mucosa gastrica;
  • bevande alcoliche con qualsiasi concentrazione di alcol etilico, che trattengono il fluido nel corpo, danneggiando le cellule del fegato e dei reni, cartilagine ialina;
  • uova, margarina, latticini grassi, burro, accelerando la distruzione dei tessuti articolari nell'artrite gottosa;
  • marinate, salse, cibo in scatola, sottaceti, il cui uso provoca la deposizione di sale nella cavità articolare e un aumento dell'intensità dei sintomi;
  • caffè, tè, calcio che esce dalle ossa a causa di un forte effetto diuretico e un aumento della quantità di tannino e caffeina.

Durante la remissione, i nutrizionisti sono autorizzati a utilizzare questi prodotti in un importo minimo, non più di 2-3 volte a settimana.

Durante i periodi di esacerbazione dell'artrite, carne e pesce sono completamente esclusi dal menu. La dieta contiene solo prodotti vegetariani con proprietà alcalinizzanti. Consiste interamente di porridge di cereali liquidi, zuppe di verdure o latticini, latticini a basso contenuto di grassi. Il tè da piante medicinali, succhi di frutta e verdura deve essere presente nel menu durante il periodo di recidiva.

Menu giornaliero di esempio

Dopo aver diagnosticato l'artrite e aver elaborato un regime terapeutico, il nutrizionista seleziona una dieta individualmente per ciascun paziente. Nella fase iniziale del trattamento, i pazienti devono attenersi rigorosamente ad esso. Dopo l'inizio della fase di remissione, è permesso un certo rilassamento. Ecco un esempio di menu giornaliero dalla dieta per artrite alla caviglia, all'anca o al ginocchio:

  • prima colazione Farina d'avena liquida, nella quale, se lo si desidera, è possibile aggiungere latte scremato, mela tritata, arancia. Un bicchiere di succo di mirtillo o succo di melograno, leggermente diluito con acqua;
  • seconda colazione 200-250 ml di yogurt naturale senza coloranti e aromi. Mela o banana;
  • il pranzo. Brodo vegetale con carote tritate finemente, broccoli, cipolle, sedano e polpette di pollo, agnello, carne di coniglio. Insalata di verdure fresche, condita con olio d'oliva, succo di limone, cosparsa di semi di lino. 100-150 grammi di pane di segale. Come bevanda si adattano tè verde, succo di frutta, un infuso di cinorrodi;
  • merenda pomeridiana Casseruola di ricotta a basso contenuto di grassi con panna acida e frutti di bosco freschi. Un bicchiere di qualsiasi bevanda a base di latte fermentato - varenz, kefir, ryazhenka, airan;
  • la cena. Carne a basso contenuto di grassi (vitello, quaglia, petto di pollo) in umido o al vapore. Una fetta di pane o crusca di segale. Succo di mela o di carota

Se tra i pasti c'è una sensazione di fame, allora puoi mangiare noci, bere 0,5 tazze di kefir con cracker senza zucchero. Ben saturo di frutta fresca, verdura o bacche.


Articoli Su Depilazione