Protesi di unghie dei piedi

GEHWOL Protesi

GEHWOL Prosthetics offre una tecnica efficace per la creazione di unghie artificiali su gambe e braccia. Consiste in un gel GEHWOL monofase fotopolimerizzabile per protesi di due tipi di viscosità, diversi colori (trasparente, rosa e opale) e GEHWOL Cleaner.

GEHWOL Protesi

Le unghie sono facili da riparare con il gel protesico GEHWOL! Il gel protesico non richiede miscelazione e viene applicato direttamente dal tubo alla superficie. Il gel indurisce solo sotto l'azione dei raggi ultravioletti. La punta del gel del tubo pulito e dosato con precisione - il più economico!

GEHWOL Il gel protesico può essere utilizzato per il miglioramento estetico dell'aspetto delle unghie, nonché per le protesi delle unghie, ad esempio nel trattamento delle malattie fungine.

motivi

Spesso la ragione per cui l'unghia deve essere sostituita completamente o parzialmente è un disturbo della crescita (distrofia dell'unghia), che nella maggior parte dei casi è una conseguenza della malattia dell'unghia fungina (onicomicosi). Talvolta sono anche necessari chiodi protesici nel caso di unghie che si dividono (onihorexis e onycholysis). Inoltre, quando cheratosi o calli subungueali (subungu) spesso devono rimuovere parte della lamina ungueale. In alcuni casi, le lesioni provocano anche una parziale e completa perdita della lamina ungueale.

formazione

Prima di fare un chiodo artificiale, è necessario rimuovere le parti ispessite e / o fungose ​​dell'unghia.

Successivamente, l'unghia preparata viene rilasciata dalle parti separate. La scanalatura del chiodo deve essere accuratamente pulita in modo che l'unghia artificiale possa consolidarsi sulla parte rimanente preparata della lamina ungueale, ma deve essere pulita dal grasso.

Il resto dell'unghia viene pulito e sgrassato con un detergente. In questo caso, la lamina ungueale può essere irruvidita, per una migliore adesione con il gel.

protesi

Dopo il pre-trattamento, il primo strato di GEHWOL Prosthetic Gel viene applicato sull'unghia direttamente dal tubo. Per le protesi complesse, il nuovo gel GEHWOL altamente viscoso per protesi è il più adatto. Tre tipi di gel: trasparente, opale e rosa possono essere mescolati tra loro in modo tale che il colore dell'unghia sia assolutamente naturale. In questo caso, la base è un gel trasparente, entrambi i gel colorati possono essere aggiunti per dare il colore dell'unghia, ma sono possibili altre varianti. La miscelazione è più facile da produrre direttamente sul letto ungueale. A causa della maggiore viscosità, il gel può essere applicato in modo molto preciso, il che rende il trattamento molto più semplice. Poiché il gel si indurisce solo sotto i raggi ultravioletti, l'unghia artificiale può essere modellata con un pennello senza fretta. È necessario utilizzare spazzole speciali per la modellazione con ugelli intercambiabili. Dopo ogni trattamento devono essere cambiati, seguendo le regole di igiene.

Se il paziente ha un bordo bianco libero sulle unghie rimanenti, può essere facilmente formato senza alcun modello. Per fare questo, sul bordo esterno dell'unghia artificiale, disegniamo una linea sottile con un gel altamente viscosa di colore opale. Successivamente, lo strato dovrebbe indurire per due minuti sotto una lampada speciale con radiazioni ultraviolette (380-400 nm). Per ottenere un'unghia forte e allo stesso tempo elastica, si consiglia di applicare tre strati di gel.

Per fissare il chiodo finito si consiglia di applicare uno strato sottile di GEHWOL Gel per protesi di media viscosità. A seconda del colore che vogliamo dare un'unghia artificiale, usa un gel trasparente o - se l'unghia sembra troppo bianca - rosa e per un chiodo opaco innaturalmente rosa. Le unghie artificiali glitter possono essere migliorate lucidando.

protezione

Grazie a componenti antifungini altamente efficaci aggiunti ai gel per protesi unghie, uno di questi, per esempio, il riseazolo, non diffonde infezioni fungine (molti dei componenti che compongono i gel sono un segreto medico). Inoltre, si consiglia di utilizzare GEHWOL med. Unguento protettivo e olio per la pelle, che è uniformemente distribuito tra la lamina ungueale artificiale e il letto ungueale e li protegge dalle infezioni fungine.

Protezione delle unghie

Sui metodi di prevenzione delle infezioni fungine delle unghie.
È importante notare che esistono anche metodi per la prevenzione delle infezioni fungine delle unghie con l'uso del gel "GEHWOL".

A tale scopo viene applicata la tecnica di rinforzo delle unghie, quando le unghie non sono sottoposte a trattamento meccanico e il gel viene applicato su unghie sane con uno strato sottile completamente invisibile agli altri. L'intera procedura richiede circa 30-40 minuti.

Il rafforzamento delle unghie è particolarmente importante:

  • quando si visita un fitness club;
  • quando si visita la piscina, sauna;
  • mentre ti rilassi nei paesi caldi e altro ancora.

La procedura di unghie protesiche con funghi e non solo

Protesi unghie è la sostituzione di una parte smarrita o eccessivamente danneggiata della lamina ungueale con una artificiale. Questa procedura aiuta a ripristinare la posizione naturale, il colore, la crescita e la funzione protettiva dell'unghia malata. Le protesi sono indicate per lesioni fungine, unghie incarnite, lesioni e altre situazioni in cui la lamina ungueale subisce cambiamenti significativi irreversibili: si allontana dal dito, si stratifica, si ispessisce e si deforma.

Protesi o estensione?

Molte spesso confondono le procedure per protesi e unghie. In realtà, queste sono cose completamente diverse.

Quando si ripristina la lamina ungueale con l'aiuto della protesi, gli specialisti (podologi) usano speciali agenti di guarigione e il materiale della placca artificiale non è solo resistente, ma anche flessibile. Ciò è necessario a causa del fisiologico bisogno di attenuare il piede e le dita dei piedi quando si cammina.

I materiali solidi utilizzati nell'edificio, con un carico elevato e la pressione della scarpa possono causare lesioni a un dito già dolorante. L'estensione delle unghie viene utilizzata solo a fini estetici, non ha nulla a che fare con il trattamento. Solo le unghie sane possono essere ingrandite. Questo metodo non può influire sulla scomparsa del fungo e, se presente, aggraverà la malattia solo a causa di un ambiente adatto alla diffusione di microrganismi e all'assenza di trattamento antifungino.

I materiali speciali sono usati per le protesi.

Indicazioni e controindicazioni

Come servizio medico, indossare una protesi sulle dita dei piedi ha le proprie indicazioni e controindicazioni.

In quali casi è possibile utilizzare protesi:

  • unghie incarnite e prevenzione del loro aspetto;
  • malattie fungine e loro conseguenze;
  • danni del chiodo;
  • distacco, rimozione o perdita di parte dell'unghia;
  • spaccare il chiodo nella direzione longitudinale o trasversale;
  • normalizzazione della crescita e forza troppo morbida, fragile e da questo unghie rotanti;
  • ispessimento e curvatura delle unghie;
  • un aumento dell'unghia con le sue dimensioni troppo piccole per natura o con ritaglio costante delle unghie a dimensioni molto ridotte;
  • calli sotto le unghie.

L'uso di una protesi per unghie è efficace per correggere difetti di crescita della lamina ungueale, liberarsi del fungo, normalizzare l'apporto di sangue alle dita dei piedi e ripristinare la bellezza estetica delle unghie.

Le controindicazioni alla procedura possono essere:

  • completa assenza della lamina ungueale (comprese le cause genetiche);
  • allergia agli ingredienti materiali della protesi;
  • problemi con la coagulazione del sangue (piccole ferite e tagli possono verificarsi durante il processo di preparazione);
  • ferite aperte nella zona d'impatto (la stabilizzazione della protesi in questo caso viene trasferita per almeno 3-5 giorni prima della guarigione);
  • psoriasi (può causare il rigetto della protesi);
  • diabete mellito (specialmente il primo tipo a causa di problemi circolatori).

Fase preparatoria

Prima di eseguire e fissare una lamina ungueale artificiale, è prima necessario pulire a fondo la superficie delle cellule necrotiche dell'epidermide e del tessuto dell'unghia, nonché tutti i contaminanti: sia quelli originariamente presenti che quelli che sono apparsi nel processo.

In presenza di un fungo, le aree interessate devono essere completamente rimosse e trattate con speciali agenti potenti che distruggono il fungo e prevengono il verificarsi della malattia sotto la protesi. Se il grado di sviluppo della malattia è troppo alto, prima di procedere con le protesi possono essere necessarie diverse procedure antimicotiche per eliminare completamente l'onicomicosi.

Il rullo del chiodo e le depressioni laterali vengono accuratamente lavorati e puliti. L'unghia aggiornata assumerà nuovamente una forma irregolare se il podolog non presterà sufficiente attenzione a queste aree, il che porterà a ulteriori procedure e potrebbe provocare la crescita dell'unghia nelle cavità.

Con la completa assenza di un chiodo, è impossibile realizzare una protesi per questo. Hai bisogno di almeno una piccola parte della piastra (almeno 5 mm di larghezza e lunghezza) in modo che la protesi possa reggersi abbastanza. Con una dimensione più piccola della piastra residua, non può sopportare il carico e cadere, causando ulteriori lesioni al dito dolorante, in quanto può danneggiare una piastra sana ma indebolita.

Tutte le fasi della preparazione sono accompagnate da agenti antisettici, antimicotici, detergenti, disinfettanti e sgrassanti.

Metodi di unghie protesiche

Esistono diverse tecniche protesiche che differiscono principalmente nel materiale della protesi e talvolta nella tecnica della sua fabbricazione. Questo è:

  • Protesi di gel Hevol. Il materiale protesico più popolare. Questo strumento non richiede l'impastamento, l'adescamento, asciuga in un paio di minuti con l'aiuto della luce ultravioletta e contiene componenti anti-fungine, che impedisce lo sviluppo della malattia mentre indossa la protesi. Ha 3 tonalità: trasparente, rosa e opale. Disponibile in tubi, di cui viene applicato direttamente sull'unghia. Ha una struttura viscosa di plastica, che facilita l'applicazione e la regolazione della protesi per il paziente. Può essere utilizzato per unghie sane come prevenzione delle malattie fungine.
  • L'uso del polimero "Unigzan". Questo è uno strumento a due componenti costituito da un liquido e una polvere. È usato dai podologi con gravi lesioni fungine della piastra. La protesi viene realizzata con il metodo di colata ed è praticamente indistinguibile dall'unghia naturale quando è pronta.
  • Incollare con Conolin. La Konolin è composta da ingredienti naturali. Grazie alla sua composizione, questo materiale ha traspirabilità, maggiore flessibilità e proprietà anti-fungine. La creazione di una protesi richiede molto tempo, perché richiede il dimensionamento di ogni strato di materiale. Inoltre, la protesi viene creata separatamente e quindi attaccata alla piastra.
  • Protesi con acrilato. Questo tipo di materiale è popolare tra medici e pazienti in quanto consente di far crescere un chiodo dalla forma anatomica corretta. L'acrilato crea una pressione sull'unghia che raddrizza la piastra e preme il rullo. L'unghia naturale può facilmente passare sotto la protesi nella forma corretta. Dopo la ricrescita di un'unghia sana, la protesi deve essere rimossa.

Guarda il video su come si svolge la procedura:

Prendersi cura di protesi

La protesi delle unghie dei piedi è una procedura temporanea. Potrebbe essere necessario un lungo periodo (fino a un anno o più nei casi avanzati) per ripristinare completamente un piatto sano. Pertanto, al fine di evitare l'infezione da un fungo, la protesi viene cambiata 1 volta in 1-2 mesi (può essere meno frequente a seconda del tasso di crescita di un'unghia sana).

Anche i trattamenti antisettici e antimicotici per le unghie a casa sono rituali giornalieri obbligatori. I podologi per questo periodo nominano bagni di piede, unguenti e gel dal fungo.

Crescendo, la lamina ungueale si muove artificialmente, il che può a causa di ciò interferire con il suo proprietario. In questo caso, non è consentito tagliare l'unghia nel solito modo a causa di possibili fessurazioni, è consentita solo la correzione con una lima per unghie.

Le attività sportive sono consentite solo con parsimonia. Vietato il calcio, il balletto, il ballo da sala e altro tipo di allenamento, che gli sport dovrebbero essere completamente eliminati fino al recupero.

Il massaggio quotidiano dei piedi e la base dell'unghia (rullo) favoriscono la circolazione sanguigna e aumentano il tasso di crescita di un piatto sano.

La rimozione della protesi da soli è severamente vietata. Uno specialista può rimuoverlo solo meccanicamente, poiché il prodotto non è esposto ad attacchi chimici.

Prezzo delle protesi per unghie

A Mosca, è facile trovare cliniche che forniscano servizi di protesi per le unghie. I prezzi vanno da 250 rubli (per la correzione della protesi) a 3.000 rubli (per correggere le fasi più avanzate di unghie incarnite).

Recensioni:

Dopo una ferita al chiodo, si è quasi completamente ritirato dal letto. Ho dovuto andare urgentemente in clinica per un servizio di protesi. Scegli una protesi da acrilato. Un nuovo chiodo è cresciuto dopo 5 mesi, sono completamente soddisfatto del suo aspetto.

Lanciato unghie fungo sull'alluce. Ho dovuto rimuoverlo del 70%. Il medico ha consigliato di utilizzare una protesi per la prevenzione delle recidive e la ricrescita sicura della lamina ungueale. Ho fatto le protesi con l'aiuto di un gel. Un nuovo chiodo è stato coltivato sei mesi dopo.

Svetlana, 38 anni:

Alcuni anni hanno sofferto della crescita delle unghie dei piedi. Stanco di scherzare con loro, si rivolse alla clinica per chiedere aiuto. Hanno detto che non c'è nulla di più efficace delle protesi. Mi hanno fatto la dentiera. Le nuove unghie, sorprendentemente, crescono correttamente e non crescono affatto.

La protesi della lamina ungueale sulle gambe è un ottimo modo per dire addio al fungo, portare le dita in ordine e migliorare la circolazione sanguigna dei piedi. Questa procedura è indolore, prezzi ragionevoli e alta efficienza.

Come eseguire protesi unghie con funghi

La protesi delle unghie dei piedi con il fungo è una nuova tecnologia che consente alle gambe di restituire un aspetto curato. Ci sono diversi modi per ottenere un grande risultato.

La manipolazione consente di lavorare con la lamina ungueale, che è stata gravemente danneggiata dai funghi. Il metodo è applicato e la perdita dell'unghia a causa di lesioni. Il recupero completo o parziale può essere richiesto quando:

  • Esposizione a sostanze tossiche;
  • Prendendo alcuni farmaci;
  • Ceppo ereditario;
  • Onicomicosi.

Quando quest'ultimo cambia la struttura, il colore e la forma del piatto. Nelle fasi avanzate del suo disimpegno e separazione.

Cosa sono le protesi per unghie sulle gambe?

Questo è un materiale artificiale chiodo di ricambio. Il chiodo può essere sostituito completamente o attaccato al resto delle miscele di plastica speciali naturali. Il fungo utilizza speciali componenti chimici che non consentono al fungo di iniziare sotto un nuovo chiodo. Il risultato è:

  • Unghie belle e sane;
  • Proteggere la punta delle dita dalla ferita;
  • Il ritorno della sensibilità e del senso di supporto.

Per le gambe vengono utilizzate masse preconfezionate, acrilici, protesi lamellari e vari gel indurenti alla luce.

Ci sono alcune controindicazioni. Questi includono l'infiammazione nel letto ungueale, ferite aperte, funghi trascurati.

Estensione e protesi

Molte persone non conoscono la differenza tra protesi ed estensioni. Per queste procedure vengono utilizzati diversi polimeri. Acrilico e gel non possono essere utilizzati su una piastra danneggiata. Costruire non è adatto per lavorare con un chiodo che ha perso la sua funzionalità sotto l'influenza del fungo.

Per le protesi vengono utilizzate miscele in cui vengono aggiunti plastificanti speciali. Aumentano la duttilità e la forza della piastra appena formata. Assicurati di includere in questa composizione e ingredienti antifungini. Continuano a trattare un dito dopo una lesione e un aggiornamento.

Diverse procedure e tecnica. Ci sono un gran numero di agenti patogeni sui piedi. Il maestro utilizza speciali spatole metalliche e strumenti monouso per lavorare con le protesi. Non sviluppa funghi e batteri.

formazione

L'unghia protesica inizia con la fase preparatoria. La lamina per unghie esistente viene pulita e lucidata. Se ci sono aree instabili (stratificate, morbide, spesse), vengono rimosse. Prima del processo di fabbricazione di una protesi, le parti interessate dal fungo vengono rimosse. A seconda dello spessore e delle dimensioni della piastra, viene utilizzata una certa dimensione di particelle abrasive.

Assicurati di maneggiare il rullo del chiodo. Se non viene toccato, il nuovo chiodo non crescerà dritto. Nel processo di formazione di un nuovo chiodo senza tale trattamento, possono insorgere sensazioni dolorose. Se la lamina ungueale viene completamente rimossa, si verifica solo la disinfezione del letto ungueale.

Caratteristiche delle protesi nella fase acuta dell'infezione fungina

Nel processo di infezione dell'unghia cambia le sue caratteristiche. Diventa più spesso, giallastro. Dopo il trattamento, si deve aspettare abbastanza a lungo affinché l'unghia normale ricresca. Con una forte lesione alle spore, puoi restituire l'aspetto bello delle unghie usando le protesi. Ma nella fase acuta, devi prima curare la malattia. Per questo può essere usato:

Questi ultimi consentono di eliminare rapidamente il problema, poiché l'area interessata dell'unghia viene ridotta con l'aiuto della radiazione. Grazie ai raggi speciali, il fungo negli strati profondi della pelle viene ucciso.

Protesi con l'aiuto di "Gevol"

Unghie protesiche con il fungo "Gevol" - l'opzione più popolare. La composizione è una massa protesica che si indurisce rapidamente, non richiede pre-priming, protegge contro la diffusione di infezioni fungine.

I vantaggi includono il fatto che il gel rigenerante indurisce solo sotto i raggi della radiazione ultravioletta. Lo specialista ha abbastanza tempo per ottenere il risultato perfetto. Il gel rigenerante non richiede miscelazione, si applica alla superficie da un tubo. Grazie ad un pratico suggerimento c'è un'erogazione precisa di mezzi.

Sono disponibili tre tipi di composizione:

Sono mescolati in proporzioni tali da rendere il materiale finale di colore naturale. Se lo si desidera, la miscelazione avviene sulla punta stessa. A causa della maggiore viscosità, il gel viene applicato con precisione, il che rende il trattamento molto più semplice. Se c'è un margine libero su altre unghie, uno specialista sarà in grado di farlo senza problemi sul dito che viene elaborato senza l'utilizzo di strumenti aggiuntivi. Per fare questo, utilizzare la tonalità opale.

Climbazolo e altri principi attivi sono usati per fornire una protezione affidabile contro i funghi. Sono posizionati uniformemente tra la piastra creata artificialmente e il suo letto ungueale. Questo fornisce protezione contro le infezioni.

Gevol può anche essere usato su dita sane per proteggersi dai funghi. Per questo, è rilevante una tecnica di rinforzo senza elaborazione meccanica. La composizione è applicata con uno strato sottile che rimane invisibile agli altri. La procedura preventiva dura circa 35 minuti. Si consiglia di utilizzare la tecnologia per:

  • Uso regolare della piscina e della sauna;
  • Occupazioni nei club di fitness;
  • Riposare in paesi con clima caldo e umido.

Altri metodi di protesi per funghi

"Unigzan"

La protesi dell'unghia con il fungo può avvenire utilizzando un polimero bicomponente "Unigzan". È costituito da polvere e liquido. Quest'ultimo viene utilizzato per la polimerizzazione rapida. Se miscelato, una massa sembra creare una protesi. Per le infezioni fungine, viene utilizzato un metodo di colata. Il medico versa la miscela sul letto e gli dà la forma desiderata.

L'unico limite all'uso della tecnologia è la presenza di una lastra naturale. Deve essere di almeno 3 mm. L'indicazione per l'uso della composizione è la presenza di gravi infezioni fungine (funghi multiresistenti).

L'unghia risultante non è diversa dal solito. Il più delle volte, la tecnica utilizzata nella scissione della piastra. Se ci sono ferite aperte o infiammazioni nel sito della protesi futura, il trattamento deve essere ritardato fino al completo recupero.

Clay e Conolin

Questa tecnica è riconosciuta come una delle più difficili. Nel processo, la colla e il materiale speciale vengono applicati a strati. La Konolin è composta da ingredienti naturali. E 'ben traspirante, consente di rendere l'unghia di spessore normale.

Dopo aver applicato lo strumento di composizione specialistica, forma una superficie esterna liscia e dà la forma desiderata. Grazie a questo, l'unghia è forte ed elastica. La composizione contiene elementi antimicotici che consentono di proteggere il letto da danni fungini.

acrilato

Questo materiale viene utilizzato quando è necessario far crescere un'unghia fisiologicamente corretta. La protesi di acrilato fissa la lamina ungueale in modo da creare una certa pressione. Preme il rullo distale. La tua unghia è facile da passare. Quando cresce, la protesi viene rimossa.

Con qualsiasi tecnica è necessario rivolgersi a maestri esperti. Se l'unghia artificiale è più del doppio della lunghezza della parte naturale, la protesi risultante potrebbe essere instabile. Uno specialista esperto farà in modo che non si verifichino cambiamenti irreversibili e onicodistrofia nella matrice e nel letto. La procedura viene eseguita in modo da non aggravare la curvatura del letto ungueale. Grande importanza viene data all'esperienza e alle qualifiche del podolog.

Devo prendermi cura dell'unghia?

Le protesi per unghie hanno una vita breve. In caso di gravi lesioni fungine, la crescita di una piastra sana richiede circa un anno. La protesi dura circa 1-3 mesi. Per prevenire lo sviluppo di una nuova malattia fungina, vengono utilizzati spray antifungini:

  • clotrimazolo;
  • triclosan;
  • Olio dell'albero del tè.

Protesi dell'unghia del piede: metodi per ripristinare la lamina ungueale

Unghie - è uno degli indicatori della salute generale del corpo, quindi è necessario monitorare attentamente le loro condizioni. Dopo la distruzione della piastra a causa di funghi o ferite, la moderna cosmetologia estetica propone di eseguire protesi di unghie (usando gevoli, konolin e altri materiali speciali) per ripristinare l'aspetto normale.

Cos'è la protesi per unghie

La procedura prevede il restauro artificiale di un indistinguibile dall'unghia naturale a causa dell'attaccamento di un elemento artificiale alla porzione rimanente della matrice (l'area in cui è formata la futura lamina ungueale). Spesso l'assenza di un piatto diventa non solo un problema estetico: la deformazione o la perdita completa possono interferire con il camminare a tutti gli effetti. La protesi della placca ungueale sulle gambe restituisce il normale aspetto delle dita dei piedi e la capacità di indossare qualsiasi tipo di scarpe senza danneggiare la pelle e i tessuti.

Il restauro in questo modo non è associato all'accumulo di cosmetici con acrilici o materiali simili. Quando si ripristinano le sostanze vengono utilizzate il più vicino possibile a infezioni batteriche naturali, elastiche, resistenti a funghi. In parallelo, vengono restituite la normale sensibilità delle dita, il senso di supporto, il meccanismo protettivo dell'unghia.

In quali casi viene eseguito

La perdita dell'unghia può essere innescata da due fattori: un'infezione o un trauma, quando la matrice viene distrutta (il luogo di sintesi delle cellule cornee). La formazione dell'albero del chiodo distale può innescare un pedicure errato. Nel tempo, questo problema impedirà la normale crescita della piastra. Indicazioni generali per la sostituzione:

  • lesioni che provocano distruzione, spaccare le unghie, compromettere lo sviluppo e la crescita;
  • malattie fungine;
  • difetti anatomici congeniti;
  • correzione dell'unghia incarnita;
  • perdita parziale dell'unghia;
  • ricostruzione del chiodo mancante dopo l'intervento chirurgico sulle dita dei piedi;
  • difetti estetici che non possono essere eliminati in altri modi.

Fase preparatoria

Prima che la procedura abbia inizio, il paziente subisce diverse fasi di esame per una reazione allergica a materiali sintetici. L'unghia stessa e il tessuto circostante dovrebbero essere completamente guariti dalle infezioni. La trama viene elaborata in modo da poter contenere completamente il polimero.

Tuttavia, la procedura non è universale. Ci sono volte in cui le protesi non possono essere eseguite:

  • lesioni aperte, danni al letto ungueale, quando il materiale può cadere direttamente nella ferita, causare complicanze;
  • la presenza di una chiara infezione infiammatoria;
  • completa distruzione della matrice quando non è possibile fissare la protesi sui resti della lamina ungueale.

Unghie protesiche: principali indicazioni e controindicazioni

I chiodi sono una delle componenti della bellezza e dell'eleganza femminile. Ma a volte le loro condizioni si aspettano molto da desiderare. La mancanza di vitamine, malattie e ferite può far sì che le unghie sembrino asciutte, fragili e debbano essere nascoste sotto smalto o unghie finte.

Tuttavia, i moderni metodi di cosmetologia possono migliorare l'aspetto anche delle unghie più brutte per natura e ripristinare la fiducia in se stessi per una donna. Per le procedure molto popolari e, soprattutto, efficaci includono le protesi delle unghie dei piedi.

In quali casi viene eseguito

Unghie protesiche è la sostituzione di un chiodo gravemente danneggiato o quasi mancante per mezzo di speciali materie plastiche. È raccomandato per la distruzione della superficie dell'unghia del 60% o più, e nel caso in cui la scissione e la deformazione dell'unghia causano a una persona un sacco di dolore.

Il medico-podologo o specialista certificato della clinica cosmetologia esegue questa procedura medica. Dopo di ciò, l'unghia trattata apparirà naturale. Va notato che la protesi delle unghie dei piedi è diversa dalla solita estensione in gel e acrilico, che può essere eseguita da qualsiasi manicure. Acryl, gel e altri materiali sono adatti solo per la costruzione ordinaria, in quanto non sono sufficientemente densi e allo stesso tempo plastici. Se il chiodo è un carico, tale materiale può danneggiarsi e danneggiare il letto ungueale. Le masse, che sono utilizzate per ripristinare le unghie, sono composte da molte sostanze plastiche, che conferiscono all'unghia artificiale forza e flessibilità paragonabili alle unghie naturali.

Inoltre, la massa ungueale contiene ingredienti che proteggono l'area sotto la protesi da infezioni fungine e batteriche.

Per le malattie delle unghie

La protesi delle unghie dei piedi è raccomandata in caso di danno grave alla lamina ungueale da un'infezione fungina. Uno dei primi segni di unghia è un cambiamento nel colore dell'unghia. L'infezione fungina è un problema medico comune, che è anche altamente contagioso. Le persone spesso si infettano quando usano saune pubbliche, piscine e docce. Inoltre, il fungo può diffondersi nei saloni delle unghie, se gli esperti non usano la disinfezione appropriata per i loro strumenti. Trovare i funghi delle unghie è facile, ma non è così facile da trattare. Questo perché il fungo vive sotto l'unghia, nel letto ungueale e molte droghe sono difficili da raggiungere.

Con ferite e unghie incarnite

La protesi delle unghie dei piedi viene utilizzata in caso di lesione, che ha portato alla perdita o alla deformazione della maggior parte delle unghie, impedisce un'ulteriore crescita dell'unghia e le sue funzioni naturali.

Altri casi in cui è raccomandata la ricostruzione delle unghie includono:

  • spaccare e spaccare le unghie;
  • unghie incarnite;
  • conseguenze infruttuose della correzione chirurgica delle unghie;
  • unghie a forma di artiglio e altre anomalie anatomiche congenite del chiodo;
  • cessazione della crescita delle unghie.

Infine, le protesi possono essere utilizzate per camuffare temporaneamente un chiodo malato, ad esempio, quando si viaggia verso il mare.

Controindicazioni alla procedura

È impossibile eseguire protesi delle unghie dei piedi se ci sono ferite aperte, un processo infiammatorio o purulento nella zona trattata, così come un peggioramento del fungo del chiodo. Inoltre, in assenza di un chiodo, è impossibile installare una protesi, non si attaccherà alla pelle. È necessario conservare almeno 3 mm della lamina ungueale sana.

Nel caso di una infezione fungina sull'unghia, è prima necessario curarla con creme, speciali vernici medicinali, spray e metodi hardware. Se le protesi dell'unghia vengono eseguite su un chiodo che è stato colpito da un fungo e non ha ricevuto il trattamento, è altamente probabile che porti alla completa distruzione dell'unghia naturale. La ricostruzione delle unghie non è necessaria, è completamente indolore.

Protesi della lamina ungueale: metodi popolari e la loro attuazione

Esistono diversi modi per ripristinare unghie non chirurgiche. Lo specialista può utilizzare la massa ungueale finita (colla e copolina), oppure preparati come Ungizan (Unguisan Nailcare) e Gevol (GEHWOL). Il primo è una massa indurente, il secondo è un gel fotopolimerizzabile. La scelta del metodo di trattamento preferito rimane per lo specialista.

formazione

Prima della protesi della lamina ungueale, viene macinata, il rotolo del chiodo viene lavorato e le parti esfoliate dell'unghia vengono rimosse.

Immediatamente prima di utilizzare la protesi, viene applicato un agente sgrassante all'unghia.

Protesi con l'aiuto di "Gevol"

Il farmaco Gevol è un gel fotopolimerizzabile. Si applica sul letto ungueale danneggiato in uno o più strati e lì la sostanza si indurisce sotto l'influenza della radiazione ultravioletta. Lo specialista dà al gel la forma desiderata.

Il vantaggio della protesi "Gevol" è la possibilità di scegliere uno dei tre colori del prodotto: rosa, trasparente e opale. Inoltre, il gel contiene componenti anti-fungine. Non ha paura delle vernici e delle vernici solventi, quindi l'unghia restaurata può essere verniciata. E quando un vero chiodo cresce, la linea di transizione non è visibile tra essa e la protesi.

Il prezzo di Gewol è 1.737 rubli. e se necessario può essere usato a casa. Ma questo è indesiderabile, dal momento che l'applicazione corretta non è garantita.

Nelle cliniche, il costo delle protesi di Genvol è di circa 3.000 rubli.

"Unigzan"

La lamina protesica bifasica "Ungizan" viene utilizzata per ripristinare l'unghia dopo un'infezione fungina, così come la scissione longitudinale della lamina ungueale, il suo ispessimento e la sua crescita.

La struttura di "Ungizana" comprende due componenti: polvere e indurente liquido. La loro miscelazione conferisce una massa piuttosto densa ed elastica.

"Ungizan" viene applicato sia con il metodo "pouring", cioè, la miscela viene versata sul letto ungueale, viene data l'aspetto desiderato e lucidata, oppure viene creato un chiodo pronto dal polimero in base alla forma e alle dimensioni di un particolare paziente.

Protesi di prezzo "Ungizan" è di circa 3.000 rubli.

Clay e Conolin

Il metodo più difficile di protesi della lamina ungueale è l'uso di colla e conola - un materiale naturale che consente all'unghia di "respirare". Quando si ricostruisce lo specialista delle unghie si impone la colla e la conolina a strati. fino al raggiungimento dello spessore normale dell'unghia. Quindi la massa congelata viene macinata e levigata. Un ulteriore vantaggio di questa tecnica è la presenza di agenti antifungini nell'adesivo.

Il costo di tali protesi è fino a 3.500 rubli.

acrilato

Questa plastica di nuova generazione viene utilizzata per protesi rimovibili. Con il suo aiuto puoi far crescere un'unghia fisiologicamente corretta. Con l'aiuto di una protesi acrilica, la lamina ungueale viene fissata in modo tale da creare una certa pressione su di essa. Aiuta a premere il rullo distale e l'unghia naturale non poggia su di esso e passa facilmente. La protesi viene rimossa quando l'unghia raggiunge una lunghezza sufficiente.

Il prezzo medio di una protesi di acrilato è di 3.500 rubli.

Come sta andando

La protesi della lamina ungueale non deve essere eseguita a casa, dove è difficile osservare la necessaria sterilità e gli strumenti necessari non sono disponibili, ma in grandi cliniche cosmetiche.

In genere, questa procedura viene eseguita da un podologo medico e non da un maestro di manicure o pedicure.

Tutti gli strumenti usati sono sterili e destinati all'uso singolo.

Il medico non usa spazzole, poiché i villi non possono essere sterilizzati e possono essere usati per infettare un'infezione fungina o batterica. Tutti i materiali sono applicati con una spatola monouso.

Devo fare attenzione in futuro per l'unghia

Il principale svantaggio di tutti i tipi di protesi unghie è la loro breve durata di conservazione - da 1 a 3 mesi. Dopo questo periodo di tempo, la procedura per il restauro dell'unghia deve essere ripetuta.

Dopo la protesi della lamina ungueale, la protesi del chiodo deve essere regolarmente trattata con spray che uccidono il fungo. Molti contengono olio di tea tree o clotrimazolo. Ciò è dovuto al fatto che vi è un piccolo spazio tra l'unghia artificiale e il letto ungueale naturale e che microrganismi patogeni possono depositarsi in esso.

Quando le protesi dell'unghia non sono autorizzate a indossare scarpe con il naso stretto, in modo da non schiacciare e deformare la protesi.

È altamente desiderabile massaggiare giornalmente la base dell'unghia per migliorare la circolazione sanguigna.

Recensioni

La maggior parte dei pazienti e dei pazienti rispondono positivamente alle protesi della lamina ungueale. Questo metodo non chirurgico, anche se non per molto tempo, consente di ripristinare un aspetto sano e attraente delle unghie, che è molto importante per le persone che si prendono cura di se stesse. Il termine, che terrà la protesi sul braccio o sulla gamba, dipende dal tasso di crescita dell'unghia naturale. È anche importante che le vernici possano essere applicate su un'unghia "restaurata" e rimosse con liquido con acetone. Il costo della procedura non è troppo alto, e dopo la ricrescita di un chiodo sano non può più essere fatto.

Protesi delle unghie dei piedi - come va la procedura: caratteristiche, fasi e prezzo

Metodi di unghie protesiche

Esistono diverse tecniche protesiche che differiscono principalmente nel materiale della protesi e talvolta nella tecnica della sua fabbricazione. Questo è:

  • Protesi di gel Hevol. Il materiale protesico più popolare. Questo strumento non richiede l'impastamento, l'adescamento, asciuga in un paio di minuti con l'aiuto della luce ultravioletta e contiene componenti anti-fungine, che impedisce lo sviluppo della malattia mentre indossa la protesi. Ha 3 tonalità: trasparente, rosa e opale. Disponibile in tubi, di cui viene applicato direttamente sull'unghia. Ha una struttura viscosa di plastica, che facilita l'applicazione e la regolazione della protesi per il paziente. Può essere utilizzato per unghie sane come prevenzione delle malattie fungine.
  • L'uso del polimero "Unigzan". Questo è uno strumento a due componenti costituito da un liquido e una polvere. È usato dai podologi con gravi lesioni fungine della piastra. La protesi viene realizzata con il metodo di colata ed è praticamente indistinguibile dall'unghia naturale quando è pronta.
  • Incollare con Conolin. La Konolin è composta da ingredienti naturali. Grazie alla sua composizione, questo materiale ha traspirabilità, maggiore flessibilità e proprietà anti-fungine. La creazione di una protesi richiede molto tempo, perché richiede il dimensionamento di ogni strato di materiale. Inoltre, la protesi viene creata separatamente e quindi attaccata alla piastra.
  • Protesi con acrilato. Questo tipo di materiale è popolare tra medici e pazienti in quanto consente di far crescere un chiodo dalla forma anatomica corretta. L'acrilato crea una pressione sull'unghia che raddrizza la piastra e preme il rullo. L'unghia naturale può facilmente passare sotto la protesi nella forma corretta. Dopo la ricrescita di un'unghia sana, la protesi deve essere rimossa.

Protesi o estensione?

Molte spesso confondono le procedure per protesi e unghie. In realtà, queste sono cose completamente diverse.

Quando si ripristina la lamina ungueale con l'aiuto della protesi, gli specialisti (podologi) usano speciali agenti di guarigione e il materiale della placca artificiale non è solo resistente, ma anche flessibile. Ciò è necessario a causa del fisiologico bisogno di attenuare il piede e le dita dei piedi quando si cammina.

I materiali solidi utilizzati nell'edificio, con un carico elevato e la pressione della scarpa possono causare lesioni a un dito già dolorante. L'estensione delle unghie viene utilizzata solo a fini estetici, non ha nulla a che fare con il trattamento.

Solo le unghie sane possono essere ingrandite. Questo metodo non può influire sulla scomparsa del fungo e, se presente, aggraverà la malattia solo a causa di un ambiente adatto alla diffusione di microrganismi e all'assenza di trattamento antifungino.

In quali casi viene eseguito

La perdita dell'unghia può essere innescata da due fattori: un'infezione o un trauma, quando la matrice viene distrutta (il luogo di sintesi delle cellule cornee). La formazione dell'albero del chiodo distale può innescare un pedicure errato.

  • lesioni che provocano distruzione, spaccare le unghie, compromettere lo sviluppo e la crescita;
  • malattie fungine;
  • difetti anatomici congeniti;
  • correzione dell'unghia incarnita;
  • perdita parziale dell'unghia;
  • ricostruzione del chiodo mancante dopo l'intervento chirurgico sulle dita dei piedi;
  • difetti estetici che non possono essere eliminati in altri modi.

Fase preparatoria

Prima che la procedura abbia inizio, il paziente subisce diverse fasi di esame per una reazione allergica a materiali sintetici. L'unghia stessa e il tessuto circostante dovrebbero essere completamente guariti dalle infezioni. La trama viene elaborata in modo da poter contenere completamente il polimero.

Tuttavia, la procedura non è universale. Ci sono volte in cui le protesi non possono essere eseguite:

  • lesioni aperte, danni al letto ungueale, quando il materiale può cadere direttamente nella ferita, causare complicanze;
  • la presenza di una chiara infezione infiammatoria;
  • completa distruzione della matrice quando non è possibile fissare la protesi sui resti della lamina ungueale.

Prima di eseguire e fissare una lamina ungueale artificiale, è prima necessario pulire a fondo la superficie delle cellule necrotiche dell'epidermide e del tessuto dell'unghia, nonché tutti i contaminanti: sia quelli originariamente presenti che quelli che sono apparsi nel processo.

In presenza di un fungo, le aree interessate devono essere completamente rimosse e trattate con speciali agenti potenti che distruggono il fungo e prevengono il verificarsi della malattia sotto la protesi.

Il rullo del chiodo e le depressioni laterali vengono accuratamente lavorati e puliti. L'unghia aggiornata assumerà nuovamente una forma irregolare se il podolog non presterà sufficiente attenzione a queste aree, il che porterà a ulteriori procedure e potrebbe provocare la crescita dell'unghia nelle cavità.

Tutte le fasi della preparazione sono accompagnate da agenti antisettici, antimicotici, detergenti, disinfettanti e sgrassanti.

Come sta andando il processo

Il processo sembra un'estensione cosmetica, ma è funzionalmente completamente diverso da esso. La procedura in sé è completamente indolore, non richiede molto tempo. A seconda delle caratteristiche della condizione delle dita dei piedi, scegli uno dei metodi esistenti: colla con conolina, Ungizan, Gevol gel.

Con l'aiuto di Gevol

Gel per protesi unghie è una composizione di polimerizzazione, un materiale artificiale che indurisce sotto l'influenza della radiazione ultravioletta. Il metodo di utilizzo è considerato il più veloce e semplice possibile.

Strati di gel di spessore insignificante vengono applicati sul letto ungueale e nel processo di solidificazione lo specialista forma la forma della protesi del chiodo con strumenti. La composizione contiene componenti antifungini ed è raccomandata per l'uso su tessuti esfoliati, rotti e deformati. La protesi stessa può essere trattata con acetone o sostanze simili durante la pedicure.

Questo metodo è considerato la procedura più complessa, ma efficace in presenza di infezioni fungine delle dita dei piedi. La Konolin (materiale naturale) viene applicata a strati con una colla speciale, che aiuta a raggiungere lo spessore desiderato.

Dopo che la protesi viene molata nella forma desiderata. Il materiale è perfettamente traspirante, ha buone proprietà anti-infettivi. La protesi ti consente di far crescere un chiodo normale senza alcun disagio.

Secondo il metodo di Bauman

La tecnica che sta guadagnando popolarità offre due modi per creare una protesi: versare un polimero in due parti Ungizan direttamente sul letto ungueale e quindi lucidare lo stampo o costruire separatamente l'unghia sullo stampo incollandolo sul resto della matrice.

Nella situazione attuale, il metodo Bauman è considerato il più appropriato quando si tratta della presenza di infezioni fungine. L'unico requisito per l'uso è la presenza di una lastra naturale di almeno 3 mm.

Caratteristiche delle protesi nella fase acuta dell'infezione fungina

La protesi delle unghie dei piedi con il fungo non viene eseguita nella forma acuta della malattia. Se viene offerta una tale procedura, dovresti cercare altri specialisti che si formeranno correttamente. Per l'effetto normale, è necessaria la rimozione delle aree danneggiate con un dispositivo speciale, l'unghia è trattata e trattata con compresse, creme, spray, ecc.

Caratteristiche delle protesi nella fase acuta dell'infezione fungina

La protesi delle unghie dei piedi è una procedura temporanea. Potrebbe essere necessario un lungo periodo (fino a un anno o più nei casi avanzati) per ripristinare completamente un piatto sano. Pertanto, al fine di evitare l'infezione da un fungo, la protesi viene cambiata 1 volta in 1-2 mesi (può essere meno frequente a seconda del tasso di crescita di un'unghia sana).

Anche i trattamenti antisettici e antimicotici per le unghie a casa sono rituali giornalieri obbligatori. I podologi per questo periodo nominano bagni di piede, unguenti e gel dal fungo.

Le attività sportive sono consentite solo con parsimonia. Vietato il calcio, il balletto, il ballo da sala e altro tipo di allenamento, che gli sport dovrebbero essere completamente eliminati fino al recupero.

Il massaggio quotidiano dei piedi e la base dell'unghia (rullo) favoriscono la circolazione sanguigna e aumentano il tasso di crescita di un piatto sano.

La rimozione della protesi da soli è severamente vietata. Uno specialista può rimuoverlo solo meccanicamente, poiché il prodotto non è esposto ad attacchi chimici.

Quando si indossa una protesi per unghie, è importante eliminare la pressione fisica sulla placca ungueale artificiale. Questo è, ad esempio, se le protesi di unghie sono installate sulla gamba, rimuovere le scarpe strette dalla vita di tutti i giorni. Altrimenti, non ci sono requisiti per la cura.

Al fine di eliminare le difficoltà nel trovare un professionista responsabile, iscriviti adesso in un momento opportuno ai maestri del Beauty Center Estetico! I professionisti del settore offrono un approccio integrato che consente di ottenere l'effetto desiderato in breve tempo.

Devo fare attenzione in futuro per l'unghia

La protesi è necessaria durante la formazione di una placca normale (la crescita dell'unghia può richiedere fino a 1 anno). Alcune protesi sono progettate per 1-3 mesi, quindi è necessario essere osservati con lo specialista che ha eseguito la procedura.

Trattamento obbligatorio con farmaci antifungini per prevenire l'insorgenza secondaria di infezioni, in quanto vi è uno spazio tra il dito e l'elemento artificiale. È vietato indossare scarpe strette (questo vale per le scarpe con la punta dei piedi). Si consiglia di fare un massaggio quotidiano dei piedi e dei piedi.

Unghie protesiche: che cos'è, come è la procedura?

Le protesi per unghie sono una procedura medica molto diffusa tra i pazienti con onicomicosi. Il fatto è che con il fungo del chiodo, la lamina ungueale è gravemente danneggiata, il che non solo conferisce alle gambe un aspetto antiestetico, ma dà anche al paziente un serio disagio e persino dolore.

La creazione di un'unghia artificiale aiuta a risolvere tutti questi problemi contemporaneamente, oltre a velocizzare il recupero del paziente e minimizzare il rischio di recidiva della malattia. Ecco perché i micologi spesso raccomandano questa procedura ai loro pazienti come un efficace metodo terapeutico e profilattico.

Ma quali sono le caratteristiche delle protesi di unghie in caso di un'infezione fungina, quali tipi di protesi di unghie esistono attualmente e quali sono le loro differenze, come viene eseguita la procedura di ricostruzione delle unghie e richiede cure speciali? Le risposte a queste domande aiuteranno il paziente a scartare gli ultimi dubbi e infine a decidere su questo trattamento.

Di cosa parla questo articolo?

I vantaggi delle unghie protesiche con i funghi

L'infezione fungina distrugge la struttura dell'unghia e porta alla delaminazione, scissione, deformazione e atrofia della lamina ungueale. Di conseguenza, l'unghia diventa insolitamente fragile e potrebbe rompersi anche con un leggero effetto esterno.

Un chiodo fortemente danneggiato spesso costringe il paziente a muoversi meno e sceglie solo scarpe larghe e chiuse. Inoltre, aumenta significativamente il rischio di infezione fungina sul tessuto molle del dito, così come l'aggiunta di un'infezione batterica e lo sviluppo di una grave infiammazione.

L'unghia protesica aiuta ad evitare tutti i problemi di cui sopra e a ripristinare la salute delle gambe. Tuttavia, non si devono confondere protesi e allungamenti delle unghie, poiché vi è poco in comune tra queste procedure.

Quando si costruisce unghie, l'acrilico applicato è un materiale sintetico che crea un rivestimento molto resistente, ma completamente inflessibile. Le unghie acriliche hanno una lunga vita, ma possono ferire il tessuto fungo e causare il deterioramento della malattia.

Per le protesi unghie completamente diverse, vengono utilizzati più materiali plastici che creano un rivestimento identico a una lamina ungueale naturale. Non hanno alcun effetto dannoso sul dito colpito, ma piuttosto ostacolano il ri-sviluppo dell'infezione e contribuiscono al ripristino della propria unghia.

Inoltre, l'unghia artificiale corregge la forma della propria placca ungueale, evitando la sua deformazione. Pertanto, le protesi di unghie sono ampiamente utilizzate per la prevenzione e il trattamento dell'unghia incarnita, una complicanza comune delle infezioni fungine.

Le protesi per unghie vengono spesso eseguite dopo un'operazione su un chiodo fungino e una pulizia profonda dell'hardware, durante la quale viene rimossa la maggior parte della lamina ungueale.

In questo caso, l'unghia artificiale aiuta a nascondere gli effetti delle procedure mediche e protegge il letto ungueale aperto da varie infezioni e lesioni.

Come vengono eseguite le protesi per unghie?

La condizione più importante per le protesi di unghie di successo è una cura completa per un'infezione fungina. Pertanto, prima di questa procedura, è necessario superare completamente il fungo del chiodo usando moderni farmaci anti-micotici come vernici, unguenti, gel, spray e compresse per somministrazione orale.

Se ignori questo stadio e installi un'unghia artificiale su una lamina ungueale infetta, allora il fungo si svilupperà attivamente sotto di esso, il che può portare a gravi conseguenze. Tuttavia, dopo il recupero, la protesi aiuterà il paziente ad attendere facilmente che l'unghia sana ricresca.

La procedura per la ricostruzione delle unghie deve essere eseguita esclusivamente da pediatri qualificati e solo in clinica. Nessuna protesi di unghie dei piedi con un fungo a casa è fuori questione.

Inoltre, non fidarti dei saloni di bellezza che offrono ai loro clienti un servizio simile. Un ordinario maestro di pedicure è in grado di installare una protesi su un chiodo rotto, deformato o solo un brutto, ma non può affrontare le unghie fungine.

Come eseguire protesi unghie con funghi:

  1. Prima della procedura, il medico effettua un esame approfondito del paziente, che gli consente di valutare il grado di danneggiamento del chiodo e selezionare il materiale più adatto per la fabbricazione di una protesi per unghie;
  2. Successivamente, lo specialista trasgredisce direttamente al trattamento del paziente, che inizia con il trattamento del dito con una soluzione antisettica o spray;
  3. Dopo questo, il podologo rimuove tutte le aree interessate dell'unghia con strumenti sterili, lasciando solo un tessuto sano e forte. Ciò è necessario in modo che la protesi del chiodo sia ben fissata sulla placca del chiodo;
  4. Successivamente, il medico tratta delicatamente il rullo okolonogtevogo della pelle, rimuovendo lo strato grossolano dell'epidermide. Questo aiuta ad evitare ulteriormente la crescita del proprio chiodo sotto la protesi;
  5. Quindi lo specialista elabora nuovamente l'unghia e l'unghia aperta con un antisettico, che consente di ottenere immediatamente due importanti effetti: in primo luogo, distruggere gli agenti patogeni che possono causare pericolose infiammazioni e, in secondo luogo, rimuovere uno strato di grasso che può interferire con l'adesione della protesi alla superficie inchiodare;
  6. Solo dopo il completamento di tutte le fasi preparatorie sopra descritte, il medico procede direttamente alla ricostruzione delle unghie. Questa procedura dipende interamente dal tipo di protesi del chiodo, che attualmente ce ne sono tre, ma questo dovrebbe essere discusso separatamente.

È importante sottolineare che indipendentemente dal materiale di qualsiasi protesi unghie contiene nella sua composizione componenti antifungini potenti, che aiutano a evitare lo sviluppo di un'infezione fungina sotto la protesi.

Varietà di protesi per unghie

Come già notato, oggi ci sono tre metodi principali di protesi unghie per funghi, ognuno dei quali ha i suoi pro e contro. Durante la loro esecuzione, vengono utilizzati diversi materiali e tecniche di fissazione, che sono adatti per stadi di onicomicosi sia medi che severi ed estremamente avanzati.

Gel Gevol (Gehwol). La protesi per unghie con l'aiuto del gel Gevol è una procedura molto popolare che viene eseguita da molti medici moderni-podologi. Il gel stesso è un materiale sintetico che si congela solo sotto l'influenza della radiazione ultravioletta, che consente di regolare facilmente la forma della protesi.

In primo luogo, lo specialista applica il primo strato di gel Gevol al dito danneggiato, forma delicatamente la protesi utilizzando strumenti sterili e la asciuga sotto una lampada a raggi ultravioletti finché si solidifica. Inoltre, per una maggiore resistenza ed estetica del rivestimento, il medico applica altri due strati di materiale protesico.

In conclusione, il podolog copre la protesi finita del chiodo con un sottile strato di gel colorato Gevol con una sfumatura rosa o opale, che aiuta a rendere l'unghia artificiale indistinguibile da quella naturale. Dopo la completa polimerizzazione, la protesi viene lucidata con cura per ottenere una perfetta levigatezza e brillantezza.

Clay e Conolin. Konolin è uno speciale materiale non tessuto che ti permette di creare una protesi per unghie molto resistente, ma allo stesso tempo respirante. È anche adatto per rinforzare piastre unghie espanse, fessurate e molto fragili.

Quando si esegue questa tecnica, uno strato di colla e materiale di conola viene applicato alternativamente al dito interessato, fino a quando la protesi diventa spessore necessario. Al completamento della procedura, uno specialista con una spatola conferisce alla protesi un aspetto ideale e lucida accuratamente.

Tintura e polvere Ungizan (Unguisan). Ungizan è una composizione a due componenti che include la tintura e la polvere con una proprietà antifungina pronunciata. Il fatto è che la composizione di Ungizana include molecole d'argento, che distruggono efficacemente tutti i microrganismi patogeni che causano la micosi delle unghie.

Quando si mescola la tintura e la polvere, si forma un polimero plastico, da cui viene prodotta la protesi del chiodo, che è completamente identica a quella naturale. La particolarità di questo metodo di protesi risiede nel fatto che è adatto per i casi più gravi quando la lamina ungueale è quasi completamente distrutta.

Solo 3 mm di unghia sono sufficienti per un fissaggio affidabile della protesi di Ungizan, che protegge efficacemente il letto ungueale da infezioni fungine e batteriche, oltre a danni meccanici.

La procedura in sé non richiede molto tempo e si riduce solo alla fissazione della protesi sulla parte conservata dell'unghia e una piccola macinatura della superficie.

Prezzo delle protesi per unghie

Il più conveniente è il metodo di protesi delle unghie dei piedi con colla e conola. Il costo di tale procedura nelle grandi città della Russia, in particolare Mosca e San Pietroburgo, varia da 250 a 1650 rubli.

Un po 'più costoso per un paziente con onicomicosi sarà protesi del chiodo colpito con gel Gevol. Per la creazione di una lamina ungueale artificiale da un gel rigenerante, dovrai pagare da 600 a 5000 rubli, a seconda della città, dell'istituto medico e dell'esperienza del medico.

Il metodo più costoso per ripristinare piastre unghie danneggiate è la produzione e l'installazione di una protesi da una composizione bicomponente di Ungizan.

Il prezzo per questa procedura inizia da 900 rubli e finisce con 5.500 rubli, che, tuttavia, è compensato da un grande risultato.

Recensioni di medici e pazienti

I podologi medici parlano positivamente della procedura delle protesi unghie, notando il suo grande beneficio sia per la salute fisica che psicologica del paziente. L'unghia artificiale favorisce la crescita di un'unghia sana e aiuta anche il paziente a sentirsi sicuro anche con le scarpe aperte.

Tuttavia, gli specialisti ei loro pazienti sottolineano che, dopo la protesi del dito di un paziente, è necessaria un'attenzione speciale, che contribuirà a prolungare la vita della protesi e prevenire lo sviluppo di un'infezione patogena sotto di essa.

È importante capire che, a differenza di una vera lamina ungueale, una protesi non ha un'aderenza così stretta con le dita. Pertanto, sotto di esso può accumulare umidità e creare condizioni favorevoli per lo sviluppo di infezioni fungine.

Pertanto, il dito deve essere regolarmente trattato con vari farmaci anti-micotici, come spray anti-fungo o vernice dal fungo. Potenti oli essenziali come l'olio dell'albero del tè possono essere utilizzati anche per questo scopo. Dovrebbe essere applicato sulla pelle con movimenti morbidi di massaggio per migliorare la circolazione sanguigna nel dito.

È anche importante ricordare che dopo le protesi unghie è severamente vietato indossare scarpe strette, ad esempio scarpe con il naso affilato. Il fatto è che l'aumento del carico sulla protesi contribuirà alla sua precoce usura e distruzione.

Come fare le protesi per unghie descritte nel video in questo articolo.


Articoli Su Depilazione