La mia recensione sul trattamento delle vene varicose con laser + foto

Prima dell'operazione sulle vene, pensavo che le persone probabilmente volessero sapere come tutto questo accadrà...

Tutti nella nostra famiglia soffrivano di vene varicose e mia madre e mia nonna. E 'stato davvero brutto. E non avevo niente di buono da fare, ma solo camminare nei pantaloni per tutta la vita per nascondere le mie vene. Non ero infastidito dalla malattia, ma solo fino alla prima gravidanza.

gravidanza

Durante la mia prima gravidanza ho lavorato 4 volte a settimana. Durante questo periodo, ho iniziato ad avere problemi con le mie vene, prurito, bruciato e ho cominciato a gonfiarsi. Non era molto evidente, ma ho iniziato a preoccuparmi.

Dalla 38a settimana di gravidanza, ho avuto l'anemia. Alla fine della gravidanza, ho avuto molta acqua nel mio corpo, aumento di peso, che penso abbia causato una pressione sulle mie vene. Dopo il parto, il peso era addormentato e i problemi con le vene andavano in secondo piano.

Dopo il parto

Dopo aver dato alla luce altri due bambini, e ad ogni gravidanza i miei problemi con le mie vene peggiorarono sempre di più.

Dopo la terza gravidanza, ho sentito un forte dolore al basso ventre, come se avessi appena dato alla luce un bambino! È stato persino difficile per me lasciare il bagno. Ho sempre voluto alzare le gambe e rilassarmi.

Più tardi, ho trovato una vena varicosa sulla mia gamba sinistra. Ho immediatamente applicato il ghiaccio in questo posto e l'ho fatto per diversi giorni, solo allora è diventato più facile per me. Tuttavia, il rigonfiamento della gamba rimaneva e mi resi conto che doveva essere fatto qualcosa di urgente.

È ora di andare dal dottore

Ho deciso di andare dal dottore, perché la gamba sinistra mi preoccupava tutto il tempo, nelle mie vene c'era bruciore e prurito e questi sintomi si intensificavano. È stato più facile solo quando si è sdraiati, ma è impossibile mentire con due bambini e un neonato tutto il tempo ?!

La prima cosa che ho fatto al dottore è stata un'ecografia delle vene. Dovetti sdraiarmi su un tavolo speciale, misero mutandine usa e getta e spiegai che con l'aiuto di un'ecografia non solo le vene malate, ma tutte le vene vicine sarebbero state esaminate. Quindi il dottore controlla la mia intera gamba. Periodicamente mi è stato chiesto di premere e sollevare una gamba, più volte, che sembrava essere un lungo periodo.

I risultati sono cattivi...

Quando la procedura è stata completata, mi è stato permesso di vestirmi e sono stato invitato a parlare dei risultati degli ultrasuoni. Il dottore mi ha detto che i miei affari sono cattivi, che le valvole nelle vene pompano sangue in modo errato, più di 10 secondi per ciclo. Mi è stato detto che c'era un problema con le vene nella zona pelvica e che sarebbe stato necessario un intervento chirurgico.

Fortunatamente, i soldi per l'operazione in quel momento erano e io ho accettato

L'essenza dell'operazione

Trattamento di espansione della vena laser

Più tardi, il medico mi ha spiegato l'essenza della procedura:

  1. Ha detto che fanno una piccola incisione per inserire un tubicino in una vena.
  2. Tutto questo viene fatto in anestesia locale.
  3. Dopo lo stesso trattamento laser, dopo di che le vene funzionano normalmente e il sangue va bene al cuore.

Ho dovuto trattare due vene principali: quella che va dalla caviglia interna alla parte interna della coscia, e la vena che percorre la diagonale della coscia. È interessante notare che una vena convessa attorno al mio ginocchio non verrà elaborata da un laser, ma deve scomparire da sola dopo la guarigione delle due vene principali.

Mi è stato anche detto che sarebbe stato necessario fare un'ecografia una settimana dopo l'operazione per monitorare l'andamento del trattamento.

Ho dovuto comprare calze a compressione, hanno detto che avrebbero avuto bisogno di loro dopo l'operazione, dovrebbero essere indossati per 2-3 settimane.

5 giorni prima dell'intervento

Ho dovuto iniziare a indossare calze a compressione per abituarmi e indossarle dopo l'intervento.

Secondo le istruzioni devo indossare queste calze:

  1. subito dopo l'intervento chirurgico per 24 ore
  2. Quindi, 8 ore al giorno, per 2-3 settimane.

Questo non è così spaventoso. Inoltre, è necessario indossare scarpe comode. Per me è molto più facile con le calze, ma quando le ho tolto, le mie vene erano gonfie, come quando ero incinta, era triste!

Giorno di trattamento

Oggi avrò un'operazione. Dovrei essere in ufficio alle 8:15, portare un maglione, non radermi la gamba da curare e portare calze a compressione.

Mi sto innervosendo un po ', ma non c'è via d'uscita, e comunque ho bisogno di fare un'operazione. In generale, sono sicuro che non ci siano motivi di preoccupazione, voglio solo finire tutto in fretta!

Dopo l'intervento

Piede dopo l'intervento chirurgico (cliccabile)

Ho avuto una procedura oggi sulla mia gamba, dove è la vena più grande. E 'stata una grande procedura! Un piccolo cutter, come un'iniezione, 15 minuti e il gioco è fatto!

Ora devo solo indossare calze a compressione per un giorno prima e poi 8 ore al giorno, per 2-3 settimane!

Ottima procedura, lo consiglio a tutti!

Trattamento delle vene varicose con laser - recensioni

Recensioni negative

Dopo la nascita del primo bambino, è stato trovato varico su entrambe le gambe, le vene di sinistra sporgevano e sulla destra erano i nodi sotto il ginocchio. Ho deciso di operare con laser su entrambi gli arti. Ha consegnato tutte le analisi preparate per l'operazione. Il trattamento si è svolto in giorni diversi su una gamba, prima l'hanno fatto, dopo una settimana dall'altra. L'operazione durò circa 30-40 minuti e poi si posò per 40 minuti nel reparto e mandò a casa. Passato mese in intimo a compressione (calze). Dopo 2 anni ha dato alla luce il suo secondo figlio e le vene varicose sono tornate, solo molto peggio e più forte. Ora ripenso all'operazione solo sulla rimozione delle vene, ma sfortunatamente nella nostra città non lo fanno.

In medicina, ci sono due tipi principali di esposizione laser: operativa e fisioterapica.

Ho completato due corsi di fisioterapia con l'aiuto dell'apparato Rikta. Onestamente, deluso. Molto tempo fa, i capillari sulla pelle delle gambe furono espansi e le vene iniziarono ad apparire in due punti.

Un corso ha avuto luogo in un sanatorio-dispensario, l'altro nella clinica. Per qualche ragione, la prima volta mi è stato chiesto di indossare occhiali speciali per proteggere i miei occhi, e la seconda volta non ho detto nulla. Strano.

Il significato dell'impatto è che è necessario collegare un ugello che emette onde luminose a determinati punti secondo lo schema - lo schema stesso è indicato in un opuscolo piuttosto spesso, a giudicare da quale, è possibile trattare tutto con Rikta!

Per il trattamento delle vene varicose nella brochure, il modello raccomandato di esposizione a determinati punti, molti dei quali sono proiezioni vascolari sulla pelle. Ogni bisogno di lavorare qualche minuto. Tutti i punti erano in piedi.

In linea di principio, se i punti sono sul retro, ad esempio, l'infermiera si aiuterà a tenere l'allegato. Ma nel mio caso, ho dovuto fare tutto da solo. Tuttavia, il dispositivo, come è stato detto, è raccomandato anche per l'uso domestico. E per qualche ragione, i nostri dottori lo adorano nella clinica, poi ho dovuto esprimere che non mi è stato di alcun aiuto.

Non ci sono sensazioni durante la procedura! Bene, è così che dovrebbe essere, è comprensibile. Solo lo squittio del dispositivo quando scade il timer.

La procedura ha richiesto non molto tempo e non abbastanza tempo - circa 25 minuti su entrambe le gambe. 10 trattamenti. Una procedura noiosa, è necessario riorganizzare l'ugello stesso, fare attenzione al timer.

È un peccato, ma le procedure erano generalmente inutili. Né le vene sono sparite, né la griglia dei capillari. Le gambe si sono entrambe stancate e hanno continuato a stancarsi.

Un po 'più tardi, ho ancora preso un trattamento efficace per me stesso - queste sono compresse con diosmina, esperidina. Come integratori alimentari, li ho acquistati ad Aycherb, è possibile acquistare farmaci simili come farmaci nelle nostre farmacie, ma più costosi.

Realizzato un'operazione laser nel novembre 2011. L'operazione è quasi indolore, 3 mesi. durante il giorno indosso collant a compressione senza di loro, mi sento pesante nella gamba, ci sono punti nel sito di puntura e un ematoma sotto il ginocchio, a volte quando mi alzo per molto tempo, mi fa male la gamba. Forse ho un singolo caso per una consulenza e un'ecografia.

Recensioni neutrali

La mia recensione per tutti coloro che hanno questa roba - le vene varicose. Mi è stata prescritta una terapia magnetica laser come prescritto da un medico.

Il corso del trattamento consiste in dieci sessioni. Tempo di sessione 8-10 minuti per ogni tratta. Il numero di corsi non è limitato. Intervallo tra i corsi 1-6 mesi.

Le procedure sono state eseguite utilizzando il dispositivo "RIKTA". Un nome più preciso è il dispositivo terapeutico laser a infrarossi Magneto RIKTA

Questo dispositivo è il prodotto di maestri della città di Kaluga. (CJSC "MILTA-PKP GIT") Come puoi vedere, questo piccolo dispositivo carino è bianco, grigio-blu. Sul pannello frontale sono presenti pulsanti tattili per la scelta delle modalità operative.

Gli interruttori selezionano la frequenza di radiazione, la potenza, il tempo di sessione. L'indicazione della modalità selezionata viene eseguita utilizzando LED verdi che si illuminano rispetto alla modalità selezionata.

Sul pannello superiore ci sono slot per il collegamento di emettitori laser flessibili e un campo magnetico. Gli emettitori possono essere di varie forme, a seconda dello scopo.

L'essenza di questa procedura è la seguente:

L'infermiera imposta le modalità necessarie sul dispositivo, collega i radiatori ad esso e collega un radiatore alla zona del tallone della gamba, l'altro radiatore esegue movimenti massaggianti lungo la gamba, attraverso le vene. La procedura è assolutamente indolore.

Dopo la fine della sessione su una gamba, eseguiamo anche la procedura sull'altra. La sessione termina con l'installazione di emettitori nella zona inguinale, vicino ai genitali, al fine di irradiare l'arteria centrale dell'anca. In totale, una sessione su entrambe le gambe e l'arteria dell'anca richiede 25-30 minuti.

Questo dispositivo influenza il corpo del paziente da quattro fattori: laser, radiazione infrarossa, luce rossa e radiazione magnetica. L'obiettivo è quello di stimolare le difese del corpo contro la malattia.

Nel corso della sessione, le sensazioni sono piuttosto piacevoli, il piede è caldo e rilassante. A cosa è collegato, con un laser, un campo magnetico o solo un effetto di massaggio, non lo so.

Tuttavia, non adulare te stesso, non ci sarà miracolo, le vene gonfie rimarranno, e altri scomodi fenomeni di vene varicose torneranno dopo un breve periodo. Questa terapia contro le vene varicose non è molto efficace, ho già trascorso 3 corsi e il risultato non è molto felice. Non sono stati osservati effetti collaterali di questa fisioterapia.

Posso consigliare questo corso di terapia a tutti, non mi aiuta veramente, ma può aiutare gli altri.

Questo corso di trattamento è stato condotto sullo sfondo della terapia farmacologica. A chi importa leggere la mia recensione sui farmaci "Detralex" e "Anvenol" e crema con effetto anti-varicosi "Grasso di squalo".

Volevo fare la rimozione con un laser, ma ho cambiato idea.. il dottore ha detto che hai perso una vena, ne rimane solo una, e se in futuro ci saranno complicazioni con il cuore e bisogno di un'operazione by pass, allora potrebbero esserci delle difficoltà

Ho una diagnosi di fallimento della grande vena safena e dell'insufficienza venosa cronica del 1 °. Su una gamba sotto il ginocchio una vena convessa sporge in questo punto 1,5 cm in più rispetto all'altra, dopo il secondo parto, le gambe hanno iniziato a far male per mezz'ora alla stufa e gonfiore, gambe alzate e giacere per 15 minuti. 10 anni fa, volevano fare un'operazione, erano già andati all'ospedale, e c'era un terribile raffreddore, sono stato mandato a casa per le cure, perché dovevo sottopormi ad anestesia e il mio naso aveva la febbre. La seconda volta non ci sono andato, come Dio ha preso. Dopo 10 anni, è stato ottenuto ELK (coagulazione laser endovasale). Vado a fare un'operazione due giorni dopo nella clinica di Mitino un innovativo centro vascolare per la mia diagnosi è il costo di 1 piede e 27 tonnellate. + analisi mi sono costate in 2500 e 4000 calze.Poi ho anche avuto una consultazione con il flebologo Letunovskiy che aveva un intero sito web su questo argomento, quindi mi ha contato 80 tonnellate di una gamba + analisi di migliaia per 6 e 2 calze. Penso che non valga tanto. Chiunque sia interessato può descrivere i miei sentimenti dopo il laser.

Ai miei tempi puoi vedere la foto. Se sei interessato. Ad aprile Ha sofferto dopo molto tempo. Di recente, il sangue è stato pompato fuori dalla vena incollata. Ora a volte il posto è sclerasato. Evlk, sclero, calze 53 mila.

Operato sei mesi fa. Fecero una gamba con un laser e tirarono un'altra vena. Quello che ha fatto male il laser dopo l'operazione. Ha fatto in anestesia generale. In una clinica a pagamento. La sera ero già a casa. La seconda settimana era difficile da percorrere. Normalmente in generale, è diventato da qualche parte in un mese. La prima volta è indossare calze a compressione, poi golf (i golf sono sempre migliori, ma li ho tolti per l'estate).

Indossi calze a compressione / calze? Davvero facilita la situazione. Indosso la classe 2.

Ho deciso di condividere informazioni sulla rimozione laser delle vene. EVLK - coagulazione laser endovasale. Quando stavo cercando informazioni in internet mi sono trovato di fronte al fatto che c'erano pochissime recensioni su questa manipolazione. E voglio sapere - cosa stai succedendo. EVLK offre le cliniche più pagate in Ekb. Si posiziona come una manipolazione poco traumatica per la rimozione delle vene varicose, senza dolore, senza tagli con un leggero periodo postoperatorio. Flebectomia traumatica alternativa. Entro l'anno del bambino, e prima che la vena dilatata su una gamba (sotto il ginocchio) fosse caduta. Ha alimentato il bambino e in 2 anni è andato a ripristinare le gambe per l'estate (la maglieria anti-varicose in estate con una vena espansa a malapena sopravvissuto - e senza di essa era già impossibile).

Quello che era necessario era andare a fare un'ecografia e consultare un flebologo. Secondo i risultati dell'ecografia, si è scoperto che la piccola vena safena (MPV) era dilatata - le valvole non funzionavano. Consigliato EVLK MPV, più 3-4 sessioni di scleroterapia su rami estesi. Era necessario che l'operazione fosse testata (biochimica del sangue, velocità, tutti i tipi, kaugologramma - tutto può essere fatto in clinica - 2300 costi), oltre a fluorografia, consultazione del ginecologo ed ECG. Il sangue può essere donato il giorno dell'intervento al mattino. È venuta all'operazione - pagata (circa 20mila con uno sconto EVLK MPV). Misurata la pressione, è stata portata in reparto in sala operatoria. Il flusso dei pazienti è grande - un buon trasportatore di questo tipo. Il tempo di operazione è stato ritardato anche. Un'iniezione di sangue assottigliato è stata posta nello stomaco e ketonal nel culo. La seconda gamba ha tremato con una benda. Portato al tavolo operatorio Quindi è spaventoso, ovviamente. Brenchat lo strumento medico, brr. Nella gamba fanno iniezioni di novocaina operata. Sooo hurt. Fa veramente male. Ci sono molte iniezioni - lungo il corso del sito operato. Ma questo è l'unico dolore. Tutto è fatto dal medico e l'ecografia viene controllata l'intero processo. Quindi un sensore laser viene inserito nella vena e il processo inizia. Sensazione di pressione Nessun dolore E il sapore dei bruciatori in bocca. Questo è letteralmente un paio di minuti che dura il processo. Questo è tutto. Zamatyvayut gamba. Mandano il tè al cioccolato e si sdraiano sul ghiaccio. 10 minuti e lasciare la camera, timbrando a casa. Il prossimo paziente prende il letto.

Delle cose obbligatorie - bere trombosi (aspirina) per assottigliare il sangue per un mese, da indossare senza togliere la calza per una settimana e poi un paio di mesi durante il giorno. Ho indossato 2 settimane senza rimuovere. Non sollevare più di 10 chili (con un bambino di 2 anni è un elemento difficile) e annullare l'attività fisica per un mese (saltare e non tirare con un piede dolorante). E 2 ultrasuoni il giorno successivo e in una settimana (incluso nel prezzo). Quando sono arrivato all'ecografia, sono stato bloccato con gli scleros subito. Di conseguenza, non dirò che l'operazione è completamente indolore, ma puoi sopravvivere. Sensazioni postoperatorie, tra l'altro, peggio. La gamba del terzo giorno è come una lattina, il gonfiore era talmente grande. La gamba, ovviamente, fa male. Abbastanza forte Per questo deve essere preparato. Quindi qui - per saltare direttamente al lavoro - non ci sarei riuscito. È stato spiacevole per me calpestare il piede. Quando facevi un'ecografia, prendevano il sensore: tutto era doloroso. Forse questa è solo la mia caratteristica. Tuttavia, non c'erano ferite alla gamba, le forature del punto 2 non erano praticamente visibili. E l'aspetto cambiò immediatamente: la vena era sparita. Inoltre, il sito dell'operazione è insensibile. Dopo 4 giorni, l'edema dormiva completamente, ma c'era una forte sensazione di trazione nella gamba, come un filo teso all'interno. L'ecografia va bene. Tali sentimenti sono anche la norma, secondo i medici. Il dolore alla gamba è persistito - 2 settimane. La gamba non dirà che fa male come l'inferno - ma faceva male alla grande. Ora intorpidimento e dolore quando si tocca il luogo di operazione è conservato. Credo che un recupero completo della gamba richiederà fino a 2 -3 mesi. Ri-ammissione - 2 mesi dopo l'intervento.

Non flebectomia, ovviamente, ma una procedura EVLC abbastanza seria. Se lo decidi, allora è meglio non nutrire illusioni, quello che faranno, e lui corse a vivere una vita normale. Fare attenzione dovrà recuperare dopo.

Recensioni positive

Vene varicose trattate su una delle gambe con obliterazione laser (coagulazione). Soddisfatto dell'effetto e della procedura stessa.

All'inizio aveva paura, perché sembrava che dal momento che si trattasse di un'operazione chirurgica, ci doveva essere molto sangue, dolore, una lunga guarigione e un mare di sofferenza. In realtà, ha confermato la ripresa a lungo termine, il resto è una sciocchezza.

L'essenza della procedura è che attraverso una piccola puntura nella coscia viene introdotta una guida di luce molto sottile, ma lunga nella vena profonda interessata, come un piccolo tubo che agisce sulle pareti della vena ed è sigillato dall'interno, incollato insieme. È fatto sotto il controllo degli ultrasuoni, in anestesia locale. Per il paziente, è leggero, non causa dolore, l'ospedale non è necessario. L'operazione dura 40-50 minuti.

La preparazione per l'operazione non è troppo complicata:

  • hai bisogno di raccogliere informazioni che tu non abbia l'epatite, l'AIDS e la sifilide (a spese di quest'ultimo non ricordo esattamente).

Spesso l'obliterazione laser è combinata con la scleroterapia, poiché la vena in alcune aree può essere così sottile che la guida luminosa non la attraverserà.

Il più antipatico inizia dopo, cioè indossando maglieria, almeno il 2 ° grado di compressione. Indossate una calza postoperatoria speciale sul vostro piede, che crea la giusta pressione nella vostra gamba, indossate le calze mediche su di esso, 2 ° grado di compressione. I sentimenti sono dolorosi, poiché la compressione è molto alta. Dopo l'operazione, si dovrebbe indossare questa costruzione senza rimuovere la settimana, quindi per un tempo considerevole (da 3 settimane) le calze nativi.

Una sfumatura importante è la selezione della maglieria a compressione. Buono - molto costoso, da 5 mila rubli. Poiché non avevo abbastanza soldi, ho agito come segue: ho chiesto al medico che tipo di maglieria avevo bisogno e l'ho ordinato direttamente dal produttore tramite il sito Internet. Ricevuti dopo 2 settimane di calze dagli Stati Uniti per 3000 rubli con consegna, e il modello è il più vicino possibile alla forma di calze ordinarie, che in Russia non è in vendita, nonostante il fatto che il produttore è il leader nella produzione di calze a compressione.

Dopo un mese di indossare maglieria, ho solennemente nascosto le mie calze per farle solo per i viaggi aerei. L'effetto estetico era notevole, ma apparve l'iperpigmentazione - finalmente, la vena rimossa avrebbe lasciato un segno - un modello sulla pelle per 3-6 mesi, che sembra un livido. È impossibile evitare questo.

Tutti i miei problemi associati alle vene varicose sono scomparsi quasi immediatamente dopo l'intervento chirurgico. Il peso nelle gambe, prurito, scomparve, brutti ghirlande sporgenti. Ma ho avuto altri 6 mesi per esami preventivi e correggere i risultati della scleroterapia.

In generale, posso dire quanto segue: se, dopo un esame duplex delle vene, ti è stata prescritta l'obliterazione laser, non aver paura e d'accordo, ma non dimenticare di fare scorta di una buona compressione che non dovresti salvare.

Voglio anche notare che non ci sono tracce (cicatrici) dall'introduzione della luce guida, non riesco a distinguerle nemmeno sulla pelle incolta.

Nessuno saprà mai che ho avuto vene varicose se non me lo fossi detto

A giugno, ha fatto un laser. Qui: varikoz.ru Operazione per circa un'ora, solo anestesia locale nell'area di forature, dolore solo da iniezioni durante l'operazione, non più, poi un'altra ora è andato lì sotto controllo medico, poi è andato a casa una settimana dopo (non ricordo esattamente). calza a maglia e poi compressione a maglia mese e sbavature unguenti. Tutto è fantastico. Fatto Chupeev La gamba è diventata uguale Nel prossimo futuro farò la seconda tappa Immediatamente non ho osato fare due, ma è stato possibile.

La mia nipotina mi comprò costantemente nuove pillole e unguenti per le vene varicose. Non hanno aiutato o aiutato temporaneamente. Non sostengo che ho iniziato con forza la malattia, non ero abituato a pensare a me stesso. Non potevo camminare per alcuni giorni, poi mia nipote ha dichiarato che avremmo fatto un intervento chirurgico al laser. Per me, questa parola sembra ancora qualcosa di troppo fantastico. Ma non ho potuto resistere. Ho fatto È stato divertente sentirsi in questi calzini aderenti. Mi sono sentito spiacevole quando sono stato vestito e ho detto di camminare per 40 minuti, ho provato a sostenere che non potevo. Ma lei poteva, e ora anche un po 'di vergogna per la sfiducia. Alla reception è stato necessario dopo 3 giorni, che potrebbero essere tenuti a casa. Ho sofferto terribilmente di forti dolori, alla reception il dottore ha rimproverato perché non si è candidata prima. Si è scoperto che le calze non sono adatti, troppo stretto. Sostituito e tutto è andato.

Anch'io mi sono rivolto a un flebologo con una domanda sulla possibilità della terapia laser. Non ho paura del dolore, ma le recensioni sul web ispirano. Ho deciso di rischiare una volta, piuttosto che soffrire e dubitare costantemente. Analisi consegnate in una clinica a pagamento. Nei laboratori di medicina libera, non tutti i test fanno, e alcuni hanno bisogno di aspettare troppo a lungo. Ma il budget, pianificato per il trattamento, è pienamente rispettato. Non dovevo prendere una lista di malati al lavoro, sono andato al prossimo e basta. Tuttavia, nessun pericolo per la salute o exploit di coraggio e forza di volontà. Sono andato dal medico per sei mesi, ha confermato che va tutto bene, senza complicazioni. Mi sento benissimo, ho ricordato il cottage, la piscina e anche gite in famiglia nella foresta ogni fine settimana.

Avevo sempre paura dello sviluppo delle vene varicose, dal momento che vedevo mia nonna soffrire sotto la sua tortura. All'inizio ho notato che ho iniziato a stancarmi anche con un piccolo tacco, e poi è comparsa la rete vascolare. Ho deciso di non tirare e consultare immediatamente un medico. La sua decisione "laserterapia" mi ha prima scioccato. Ma dopo aver spiegato che, in realtà, questa è una procedura rapida e sicura, non è affatto come un intervento chirurgico, ho accettato. Il prezzo è ragionevole, ma più che mai sedotto che un giorno è abbastanza per tutto. La procedura si rivelò davvero indolore, anche se dubitavo dell'onestà dei medici su questo. Subito dopo, puoi camminare e anche andare a casa. Il medico ha avvertito che il gonfiore scenderà entro la fine della settimana, ed è successo. Per un check-up stavo guidando un uomo completamente felice.

Era in Giannis, le vene varicose trattate! La clinica è fantastica: bellezza, pulizia, niente code. Il dottore è giovane, bello, candidato miele. della scienza

Ho sofferto per molto tempo con le vene varicose, l'RCB ha offerto un intervento chirurgico. La mamma ha fatto l'operazione: le cicatrici sono terribili, vene migliori. Un amico ha consigliato questa clinica. Hanno fatto un EVLK (coagulazione laser), dicono che la nuova tecnica è ancora pochissima a Kazan, gli ospedali governativi ancora di più. Sostituisce generalmente l'operazione. Fare due ore, quasi nulla si sentiva, proprio all'inizio delle iniezioni. Immediatamente è andato a casa. La cosa principale è che senza un ospedale, l'ho fatto il venerdì, e sono uscito al lavoro lunedì. Beh, ovviamente il mio piede ha sofferto per diversi giorni. Ma ora la bellezza, senza cicatrici, la vena non c'è più. Sono andato all'ecografia di controllo, il dottore ha detto che è tutto a posto. (l'operazione è stata fatta in primavera)

L'operazione è stata fatta in primavera, nella clinica di medicina estetica e tecnologia laser Jannis, che si trova su Telman, 23, tel. 230-47-30, vascolare. chirurgo Dmitry Slavin. Il costo è di circa 30 metri P. analisi, chirurgia, calze a compressione, ultrasuoni per sei mesi. In Sub. L'operazione è stata effettuata lunedì. il marito è andato a lavorare, zoppicando solo per 5 giorni. Dopo l'operazione, è necessario camminare ogni giorno per almeno 1 ora, per 2 settimane non si devono sollevare pesi, per 2 mesi. Restrizione nella visita al bagno, ecc. Dopo sei mesi non ci sono nuove vene, tutto è pulito, niente è inquietante. La prossima primavera, la seconda tappa prevede di operare, tra l'altro uno sconto per il secondo 10%.

Trattamento laser per le vene varicose: recensioni

Per una persona moderna, le vene varicose sono diventate una malattia molto comune, e gli uomini e le donne di qualsiasi età ne soffrono. Anno dopo anno, le vene varicose degli arti inferiori, secondo le statistiche, sono costantemente più giovani. Oltre alle spiacevoli sensazioni alle gambe, la malattia influisce negativamente sullo stato generale di salute, una persona non è in grado di essere attiva ed efficiente al 100%. In precedenza, questo problema poteva essere risolto solo con un metodo chirurgico, ma la medicina moderna offre un nuovo modo di combattere le vene varicose.

Il trattamento con laser sostituisce i metodi tradizionali di trattamento, che consentono di risolvere in modo rapido, efficace e indolore il problema delle vene varicose e di essere di nuovo in ottima forma. Qual è l'essenza di questo metodo e quali sono le recensioni dopo l'applicazione del trattamento laser?

L'essenza del metodo di rimozione delle vene mediante laser

La coagulazione laser endovasale è un altro nome per il trattamento laser: nei paesi europei questo metodo è stato a lungo utilizzato per trattare le vene varicose. Ti permette di ottenere un risultato positivo in modo rapido e indolore, e quindi diventa il modo più semplice per trattare le vene varicose. La procedura operativa è eseguita su base ambulatoriale e procede come segue:

  • il dottore dà al paziente l'anestesia locale;
  • successivamente, la guida luminosa collegata al dispositivo laser viene inserita nella vena;
  • il raggio laser colpisce le pareti senza intaccare altri tessuti, li attacca insieme;
  • il medico monitora attraverso l'ecografia l'operazione, che dà una garanzia del 100% di un risultato positivo.

Questo metodo consente di trattare non solo i grandi nodi nelle vene, ma può essere utilizzato per risolvere il problema delle piccole stelle vascolari. Il giorno dopo l'operazione delle vene, il paziente ritorna alla sua solita vita. Questo metodo ha molti vantaggi rispetto alla chirurgia:

  • periodo minimo di riabilitazione;
  • l'assenza di dolore;
  • operazione in anestesia locale;
  • l'operazione dura un breve periodo di tempo;
  • risultato medico durevole e alta efficienza;
  • non invasiva;
  • la capacità di eseguire l'operazione contemporaneamente su entrambi gli arti.

Prima che il medico prescriva un trattamento laser, il paziente deve eseguire un'ecografia, nonché una scansione duplex o triplex. Ciò evita il rischio di complicanze dopo l'intervento chirurgico.

Dopo il completamento della chirurgia laser, il paziente viene messo su calze a compressione sulle gambe e deve camminare per circa 40 minuti sotto la supervisione di un medico, dopo di che può lasciare la struttura medica. La biancheria intima di compressione deve rimanere sul corpo del paziente per 2 giorni, quindi può toglierla solo di notte. Assicurati di venire all'ambulatorio il secondo giorno, ma le calze dovrebbero essere indossate costantemente per 1,5-2 mesi.

Indicazioni e controindicazioni

Il trattamento laser per le vene varicose non è adatto in tutti i casi, ci sono limitazioni e chiare indicazioni per questo metodo. Anche prima dell'operazione per rimuovere le vene dilatate, il medico deve garantire che:

  • dilatazione della grande vena safena nella gamba alla bocca di un massimo di 1 cm;
  • una piccola quantità di flusso venoso dilatato;
  • entrambe le vene safene (piccole e grandi) hanno un andamento uniforme del tronco in modo che la guida di luce possa passare senza impedimenti nelle vene delle gambe.

Ci sono una serie di controindicazioni generali e locali alla procedura di chirurgia laser. Le controindicazioni generali includono:

  • tendenza alla trombosi;
  • malattie associate nella fase acuta, dovrebbero essere affrontate per prime;
  • disturbi circolatori delle gambe di natura cronica;
  • dopo il trattamento laser è l'incapacità di muoversi attivamente;
  • se non è possibile utilizzare la biancheria intima da compressione immediatamente dopo l'operazione, ad esempio durante l'obesità.

Ci sono anche controindicazioni locali - cambiamenti infiammatori nella zona dell'intervento programmato e quando il tronco si espande notevolmente nella grande vena safena sulla gamba.

Vantaggi della coagulazione laser

Questo metodo ha molti vantaggi e, a giudicare dalle recensioni di pazienti che hanno già subito un trattamento con la vena con un laser, non c'è stato alcun dolore, l'intera procedura è stata eseguita con minimo disagio. Al completamento dell'operazione sulle gambe, non rimangono tracce, poiché non è necessario un intervento chirurgico tradizionale. Non ci sono cicatrici o cicatrici, lividi o ematomi sulle gambe dopo il trattamento laser delle vene.

Un vantaggio considerevole è il fatto che l'intera procedura richiede pochissimo tempo. Il paziente si trova nella sala operatoria del laser per non più di 100 minuti e la procedura dura da 30 a 60 minuti e il paziente non sente dolore per tutto questo periodo di tempo. È anche importante che l'anestesia locale sia sufficiente per rimuovere la vena dilatata nella gamba.

Se parliamo del costo dell'operazione, non è economico, anche se dopo il suo svolgimento non è necessario un ulteriore dispendio di fondi per la riabilitazione. Se consideriamo la condizione dopo l'operazione e la salute delle gambe immediatamente dopo il suo completamento, un risultato così positivo giustifica tutti i costi.

Oltre ai vantaggi, va detto anche degli svantaggi: ci possono essere varie complicazioni. Questi includono una caratteristica individuale del corpo che può causare l'infiammazione delle pareti delle vene. Ci sono anche alcune carenze, ma sono temporanee e passano rapidamente da sole:

  • il dolore può verificarsi a causa di indumenti compressivi selezionati in modo improprio;
  • lividi possono verificarsi dopo iniezioni;
  • molto raramente, ma c'è tensione di vena, che può durare circa 1 mese;
  • un leggero aumento della temperatura corporea.

Non è sempre possibile rimuovere tutte le vene dilatate nelle gambe in un'unica procedura. Il risultato finale spesso dà il massimo dell'80% di successo, molto dipende dalle caratteristiche individuali del paziente. A volte vengono prescritte ulteriori 2-4 procedure per ottenere il risultato desiderato.

Dopo l'operazione, dovrai rinunciare a prendere il sole, i tuoi piedi dovrebbero essere protetti dall'esposizione alla luce solare per circa 1 mese.

Trattamento laser delle vene varicose: recensioni

Coloro che soffrono di varicosità agli arti inferiori, è opportuno conoscere l'opinione dei pazienti sul trattamento laser di questa malattia, che hanno subito questa procedura. È necessario leggere attentamente le loro recensioni per ottenere informazioni utili per se stessi.

Sono sempre stato spaventato dallo sviluppo delle vene varicose, poiché mia nonna soffriva di questa malattia. Cominciai a notare i primi segni quando le mie gambe si stancarono di un piccolo tacco, poi apparve una vena di ragno. Questi segnali mi hanno spinto a vedere un medico, che ha immediatamente affermato che è possibile utilizzare la terapia laser. Non era chiaro per me che fosse spaventoso, ma l'esperto ha spiegato che l'intera procedura richiede un po 'di tempo ed è completamente indolore.

Il fatto che una tale operazione non chirurgica mi abbia ispirato immediatamente e che io abbia accettato, mi è piaciuto il fatto che tutto sarebbe durato solo 1 giorno. Tutto è andato rapidamente e indolore, e lo stesso giorno sono tornato a casa. Il gonfiore agli arti era sparito circa una settimana dopo, come disse il dottore. Quando è arrivato il momento di una visita di follow-up a uno specialista, mi sono sentito come una persona sana.

Ho desiderato a lungo di lasciare una recensione dopo la coagulazione laser, ho rimosso completamente la rete viola sotto il ginocchio e la vena blu. Ho sofferto qualche anno perché non sapevo dell'esistenza di questo metodo. Dovevo sempre indossare calze a causa dell'aspetto sgradevole delle mie gambe e quasi smettevo di indossare gonne corte, specialmente d'estate. Non posso dire che ho avuto un problema molto serio, ma ho solo 29 anni, quindi è spaventoso pensare a quale sarebbe il prossimo. Molte grazie alla dott.ssa Sokolova, sono molto felice, perché mi sono liberato delle vene varicose.

Dopo la nascita ho avuto ghirlande blu, la situazione era acritica, ma tutto sembrava evidente. La gamba ha iniziato a ferire sotto il ginocchio, quindi ho dovuto usare un trattamento laser. Sono molto soddisfatto del risultato, le vene si sono nascoste, la gamba ha smesso di ferire, ora stiamo pianificando con il marito di un altro bambino, ma ora so per certo che indosso biancheria intima a compressione per evitare la comparsa di nuove vene.

Con le vene varicose, i graffi sulle gambe non guariscono bene, spesso si verificano ulcere, il medico

Sentimenti familiari a molte persone: durante il giorno, le gambe diventano gonfie, gonfie, iniziano a dolere e le vene nodulari sono chiaramente visibili sulla pelle. Devo andare dal medico o posso essere ancora paziente? Come chiarire la diagnosi delle vene varicose? Le altre navi possono essere danneggiate dopo la rimozione della vena interessata? Queste e altre domande dei nostri lettori durante la linea diretta di "FATTI" hanno avuto risposta dal chirurgo vascolare della Clinica di Chirurgia Vascolare del principale Ospedale Clinico Militare del Ministero della Difesa dell'Ucraina Alexander Borkivets.

"La tendenza alla ventilazione varicosa è ereditata"

* - Ciao, Alexander Nikolaevich! Sei preoccupato per Oksana da Vyshgorod, regione di Kiev. Il figlio tre anni fa cominciò a lamentarsi che le sue gambe facevano male. Ora ha 19 anni e il dolore si è intensificato. Le gambe sono gonfie, fitte con venature blu. Ho sempre creduto che le vene varicose siano una malattia delle persone anziane. Perché il figlio è malato?

- La tendenza a insufficienza valvolare e debolezza delle pareti delle vene che una persona riceve da genitori o nonni. Lo sviluppo della malattia spinge i cambiamenti ormonali, come è successo a tuo figlio durante l'adolescenza. Nelle donne, l'esacerbazione della malattia varicosa è spesso osservata durante la gravidanza e il parto. Negli uomini, le vene spesso soffrono mentre prestano servizio nell'esercito o quando un impiegato d'ufficio inizia improvvisamente a praticare sport intensamente. Se usi la maglieria elastica, non stare seduto a lungo in un posto, ma, al contrario, caricarti fisicamente, ad esempio, nuotare, quindi puoi vivere in pace anche con le vene dilatate.

* - Questa è Tamara di Zhytomyr. Ho 48 anni e 15 di loro soffrono di vene varicose. Tutto è iniziato con una mesh venosa alla caviglia sinistra, e ora le vene su entrambe le gambe sono sporgenti, dolorose. Si può fermare una malattia?

- Non è per niente che l'insufficienza venosa è chiamata cronica: è necessario imparare a conviverci. A seconda della gravità della violazione, ci sono sei fasi di vene varicose. E una persona che non viene trattata, non cambia il modo di vivere, i rischi arrivano rapidamente dalla fase iniziale alla fase finale della malattia.

- Quali sono le fasi?

- A zero, non ci sono segni visibili, i risultati dell'esame sono normali e una persona è preoccupata per un leggero gonfiore e pesantezza alle gambe (sindrome delle gambe pesanti). Il primo stadio si manifesta con la comparsa di un reticolo sotto forma di ragni, asterischi (telangiectasie) e l'espansione delle vene sottili, e il secondo - da vene contorte, deformate, nodulari, il cui diametro è più di tre millimetri.

Ulteriori violazioni crescono come una palla di neve: nella terza fase appare l'edema. Anche se scompaiono dopo un lungo riposo notturno, le vene sono già chiaramente visibili, specialmente se la persona è seduta o in piedi da molto tempo. A questi sintomi, la pigmentazione sulla pelle viene aggiunta al quarto stadio. Sembra dovuto all'alta pressione: i capillari scoppiano e i globuli rossi escono nei tessuti circostanti, dove il corpo cerca di dissolverli. Poiché il ferro contenente emoglobina è presente negli eritrociti, la sua ossidazione dà ai piedi un colore ruggine. Al quinto grado vengono aggiunte ulcere alle gambe e cicatrici quando guariscono. Nella sesta fase appare un'ulcera non guaritrice.

* - Olga dalla città di Kamenka, regione di Cherkasy, 41 anni. Lavoro come venditore nel mercato, e per un paio d'anni sono stato preoccupato per il gonfiore, specialmente sulla mia gamba sinistra. Perché sono sorti?

- Sei fermo in un posto per molto tempo e il sangue nei vasi ristagna - i tessuti non ricevono abbastanza nutrizione. È necessario fare qualche esercizio per le gambe di volta in volta. È utile alzarsi sulle calze e cadere a terra, rotolare dal tallone ai piedi. Ciò migliorerà il lavoro del muscolo gastrocnemio, che è considerato il nostro secondo cuore. Se il muscolo si contrae regolarmente e si rilassa, allora le navi nel tempo funzioneranno meglio, il sangue si muoverà più vigorosamente.

- Ho ancora mal guarito qualsiasi graffio sulle gambe.

- A causa della violazione del trofismo, la pelle soffre: i graffi non guariscono bene, si verificano eczema venoso e dermatite. Dove la pelle è danneggiata, appare la pigmentazione, che rimane per sempre. Accade che il tessuto adiposo sottocutaneo si sia quasi sciolto: nell'uomo le gambe diventano magre, come se l'osso fosse coperto da pelle, più precisamente, con tessuto cicatriziale (dermatosclerosi). Il tessuto connettivo può apparire anche in condizioni di mancanza di ossigeno (ipossia) e circolazione sanguigna insufficiente. Per ripristinare la pelle, hai bisogno di una buona circolazione sanguigna e nutrizione. E se no, allora il corpo è più facile da "riparare" la mancanza di tessuto connettivo.

Fattori di rischio

  • Propensione ereditaria.
  • Lavora, costringi a lungo a stare in piedi o sedere.
  • Esercizio eccessivo
  • Gravidanza e parto.
  • Sovrappeso.
  • Accettazione di farmaci ormonali.
  • L'abitudine di sedere a gambe incrociate.


"Gli ultrasuoni speciali mostreranno la velocità del flusso sanguigno e lo stato delle pareti venose"

* - Linea dritta? Maria di Kamenskoye, 40 anni. Il dottore ha detto che la vena malata sulla gamba destra dovrebbe essere rimossa. Ma dopotutto la circolazione del sangue sarà rotta?

- No. I pazienti hanno spesso paura di rimuovere la vena. Chiedono: "Come sarà il sangue allora?" Spieghiamo che solo il 5-7 percento del sangue scorre attraverso le vene superficiali. Il medico non rimuove tutte le vene, ma solo la parte modificata del vaso di superficie. Se il sistema venoso profondo funziona bene, non ci saranno problemi con il flusso sanguigno.

* - Vera Nikolaevna sta chiamando da Makarova, regione di Kiev, 68 anni. A causa delle vene varicose a lungo termine, ho avuto due operazioni sulla mia gamba sinistra, e ora la malattia è peggiorata di nuovo. Sopra il piede appare una griglia blu, la gamba si gonfia, fa male. Cosa fare

- Sfortunatamente, questa è una malattia cronica che causa ricadute. Durante l'operazione, le vene dilatate interessate vengono rimosse, ma nel tempo, anche altre si espandono.

Per determinare il trattamento, è innanzitutto necessario eseguire una scansione duplex: si tratta di un'ecografia speciale con effetto Doppler, che mostra come il sangue scorre attraverso i vasi. Determinando la velocità del flusso sanguigno, vedendo il diametro delle vene, il lavoro delle valvole, la condizione delle pareti vascolari, il medico raccomanderà il trattamento.

Per rimuovere la maglia venosa, nei capillari e piccole ghirlande introduciamo una soluzione speciale, incollando vasi (scleroterapia). Se hai bisogno di rimuovere una vena irritata, il medico sceglierà il modo più adatto per te. Oggigiorno, spesso usiamo la miniflebectomia, che consente di risparmiare la rimozione delle vene attraverso piccole punture e la terapia laser: una guida luminosa viene inserita nel vaso venoso e la nave viene "prodotta" mediante radiazioni laser. La vena può anche essere chiusa usando il metodo della radiofrequenza (ablazione a radiofrequenza).

- Non voglio andare all'ospedale.

- Non devi. Pre-passare i test e nel giorno stabilito si avrà un'operazione pianificata. Dopo l'intervento (dura da 30 minuti a un'ora e mezza) andrai a casa tra un paio d'ore. In ogni caso, questo è il modo in cui gli specialisti lavorano nella nostra clinica di chirurgia vascolare. Consiglio il venerdì dalle 12:00 alle 15:00. Richiama in anticipo (050) 909-85-71.

Dopo l'intervento, è preferibile indossare calze elastiche o collant. Inoltre, non stare in un posto per molto tempo e non indugiare. Riposare più spesso e le gambe sono meglio sollevare. I bagni a contrasto aiuteranno le gambe stanche.

* - Sei disturbato da Nina Andreevna di Nezhin, nella regione di Chernihiv. Ho 70 anni e avvolgo entrambe le gambe a causa di vene annodate con una benda elastica. Ma recentemente c'è stato un dolore alla coscia sinistra. Cosa potrebbe essere?

- Il dolore dell'anca è difficilmente associato ai vasi sanguigni. È necessario rivolgersi a un ortopedico e un neurologo. Ti consiglio di sostituire la benda elastica con maglieria medica a compressione: è più comoda ed efficiente.

* - Lyudmila Grigorievna, 91 anni, di Kiev. Ho un pacemaker, mancanza di respiro, cammino lentamente per l'appartamento, appoggiandomi a due bastoncini. Di sera, le gambe si gonfiano e diventano come il vetro, c'è un dolore straziante. Che consiglio?

- Meglio contattare il medico di famiglia, che prescriverà l'esame necessario. L'edema non è una delle ragioni. In primo luogo, ti muovi un po 'ora, il che porta alla stagnazione del sangue nelle gambe. Fortunatamente, la flebotrombosi è raramente su due gambe. In secondo luogo, l'edema compare spesso sullo sfondo di insufficienza cardiaca. Quando il cuore funziona in modo inadeguato, si verifica un'insufficienza venosa cronica, rendendo difficile il drenaggio del sangue dalle gambe. Inoltre, il gonfiore può verificarsi a causa del ristagno linfatico (linfostasi) o dell'insufficienza renale.

Trattamento delle vene varicose

  • Compresse e unguenti, tonificazione e rafforzamento delle pareti venose.
  • Maglieria a compressione.
  • Scleroterapia.
  • Rimozione delle vene attraverso le punture (minifleectomia).
  • Coagulazione laser
  • Ablazione con radiofrequenza.


"Dopo l'intervento chirurgico, non è possibile sollevare pesi"

* - "FATTI"? Chiama Yana da Belaya Tserkov. La mamma vive nel villaggio e negli ultimi anni i suoi piedi l'hanno turbata. Di recente, il diritto non potrebbe essere. L'esame ha rivelato trombo nella vena inguinale. Il medico ha fasciato la nave, ma dubito che sia corretto.

- Il dottore ha fatto tutto bene. La grande vena safena fluisce nel sistema di vasi venosi profondi. È bloccato per impedire che un coagulo di sangue arrivi lì. Se fosse di dieci centimetri più in basso, sarebbe meglio sigillare la vena con un laser. E quando un coagulo di sangue nel terzo inferiore della vena, il paziente deve prima essere trattato per alleviare l'infiammazione, e solo allora operare.

Permettere lo sviluppo della vena varicosa alla deriva è pericoloso. Se il coagulo di sangue si stacca e con il flusso di sangue nell'arteria polmonare, lo bloccherà. Quando il flusso di sangue al polmone si ferma, una persona è minacciata di morte.

* - Ivan Petrovich dalla città di Drohobych, regione di Leopoli, 67 anni. La scorsa settimana a Leopoli, una vena laser è stata chiusa con un laser per me. Quando posso andare in palestra?

- Dipende dal volume dell'operazione. Se è piccolo, allora al sesto o settimo giorno puoi allenarti, ma attentamente. Esercizi che richiedono sforzi, sollevamento di peso, trattenere il respiro per un cretino, per un mese sono esclusi, come tutti i tipi di sollevamento pesi, arti marziali - pugilato, karate. Quindi puoi praticare qualsiasi tipo di sport, senza dimenticare che il grande sport e la salute hanno poco in comune.

La piscina può essere visitata dopo dieci giorni. Il nuoto è l'ideale per il sistema vascolare. Se ti piace giocare a badminton o tennis, allora fallo, ma non per esaurimento. È dimostrato che l'esercizio ottimale (prima dell'inizio della dispnea) non deve superare le tre ore settimanali. Qualunque cosa più di questo tempo aumenta il rischio per il cuore e i vasi sanguigni.

- Vado a riposare in Asia. Posso?

- Sì. Ideale se il volo è programmato due settimane dopo l'operazione. Questo è particolarmente importante per un volo lungo che dura più di sei ore. Quando c'è un viaggio urgente, consultare il medico: potrebbe essere necessario assumere anticoagulanti. Nell'aereo non si può sedere su una sedia per molto tempo: ogni ora è preferibile camminare attraverso la cabina.

* - Sei disturbato da Tatyana di Kropivnitsky. Adoro le scarpe alla moda, ma nell'annuncio hai detto che indossare tacchi sopra i sei centimetri è dannoso. Quali scarpe sono buone per i piedi?

- L'altezza ottimale del tacco è di due o tre centimetri. La suola piatta non è adatta, perché il piede richiede più sforzo per iniziare. Ricorda: i corridori iniziano mettendo i piedi su un supporto speciale. Anche le scarpe da atletica per gli atleti vengono ora rilasciate con un tacco rialzato: così il muscolo del polpaccio lavora in modo più efficiente e il tendine di Achille è meno carico, il che significa che la possibilità di lesioni diminuisce. A proposito, alcune aziende lavorano molto scrupolosamente con i clienti: il modello viene selezionato dopo che una persona ha eseguito una traccia speciale e il sistema informatico ha analizzato quale parte del piede viene caricata al massimo.

Se una persona cammina in un paio di scarpe per l'intera stagione, le gambe spesso colpiscono il fungo. E questo è il cancello d'ingresso per un'infezione batterica. L'infiammazione della pelle può portare con sé e problemi alle vene.

Come prevenire lo sviluppo delle vene varicose

  • Non stare in piedi: una volta ogni ora è utile camminare lungo il corridoio o stare in piedi, rotolando dal tallone alla punta.
  • Se possibile, indossare maglieria a compressione.
  • Durante un lungo viaggio, cammina un paio di volte attraverso la cabina e fai un massaggio delle gambe.
  • I tacchi alti per le donne sono i migliori per un'occasione speciale.
  • Fai una doccia di contrasto.

Rimozione di vene con vene varicose mediante laser

Testimonianza: trattamento delle vene varicose con laser - Trattamento delle vene varicose con laser o flebectomia convenzionale? Cosa scegliere?

Tre settimane fa avevo rimosso le vene varicose. Le vene varicose degli arti inferiori ho un tempo molto lungo, più di 15 anni. E negli ultimi 5 anni sono stato persuaso ad avere un'operazione, ma non ero d'accordo, anche se sono andato a un consulto con un flebologo. Ma l'operazione - flebectomia era considerata solo nella versione classica gratuita. Cioè, con un'incisione cutanea lungo la vena e con una brutta (molto spesso) sutura e sudore.

E ora penso che sia giusto non essere d'accordo con il solito flebectomia, perché diversi anni fa un altro metodo di trattamento cominciò ad essere applicato nella nostra città
malattia varicosa - con l'aiuto di un laser. O meglio, si chiama coagulazione endovasale laser delle vene. E se il medico decide che la vena safena deve essere rimossa, esegue una minifleobectomia che, in termini di guarigione e riabilitazione, non può essere paragonata alla flebectomia convenzionale.

Mi dispiace di non aver fatto una foto prima. Ma credi nella parola: le vene varicose su una gamba erano decenti. I grappoli erano appesi come in un atlante medico.

Prima dell'operazione, sono venuto a un consulto con un flebologo, ha esaminato il sistema venoso delle gambe al CDS e raccomandato di azionare entrambe le gambe. E su una delle gambe per spendere non solo la coagulazione laser, ma anche la miniflebectomia. Inizialmente pianificata una gamba, le seconde vene varicose non erano troppo pronunciate. Pensato e concordato.

Prima di un intervento chirurgico, è necessario visitare un terapeuta (per identificare le controindicazioni per il trattamento chirurgico), sottoporsi a esami del sangue per epatite, HIV e sifilide, determinare il fattore Rh e il gruppo sanguigno e anche eseguire un esame emocromocitometrico completo.

E il giorno fissato per un intervento chirurgico. Supponiamo che una leggera colazione, 2 giorni prima dell'operazione, escluda l'alcol. La gamba dovrebbe radersi bene. Devi portare scarpe comode con te, perché dopo l'intervento dovrai camminare per 2 ore.

FUNZIONAMENTO.
Certo, è stato molto spaventoso prima dell'operazione, soprattutto quando ho visto molti video su come è stato eseguito l'intervento chirurgico. Non lo consiglio, perché spaventerà anche le persone più impreparate. Infatti, "il diavolo non è così cattivo come è dipinto". Tutto è andato molto rapidamente e quasi senza disagio. Per prima cosa, la gamba viene tagliata con lidocaina lungo le vene, e questo è un po 'doloroso, ma non spaventoso. E poi, tutto va senza dolore. Solo una sensazione sgradevole è la rimozione di una vena, sembra come se fosse stata tirata fuori dall'incisione. Non è doloroso, solo spiacevole.

Non vedrai nemmeno una goccia di sangue durante e dopo l'operazione.

Dopo l'operazione, viene fatta un'iniezione di Fraxiparin. Questo è un anticoagulante. È necessario per la prevenzione della trombosi. Indossare calze a compressione e tutto. Camminare per 2 ore. Il giorno dopo - per una visita da un dottore. Prima dell'ispezione ordini rigorosi di non rimuovere le calze entro un giorno. E persino dormire in loro.

Dopo la coagulazione laser, si devono eseguire altri 6 giorni con Fraxiparin 0,3 ml nell'addome una volta al giorno.

Il primo giorno e le due settimane successive è necessario spostare molto, eliminare il sollevamento pesi, indossare calze (quindi indossare le calze solo durante lo sforzo fisico). I bagni caldi e le saune possono essere visitati in 1,5 - 2 mesi.

Ma ho deciso di indossare calze a compressione per un mese. Giorno. Decollo per la notte. Ma il primo giorno dopo l'operazione le calze sono obbligatorie per la notte.

Non ho avuto dolore dopo l'operazione. A volte la temperatura può aumentare, ma questo è passato anche a me.

Il giorno dopo, dovresti assolutamente venire al trattamento del sito di puntura e all'esame del flebologo. Niente di più da fare. Anche la manipolazione delle puntine non è raccomandata. Miracoli, e solo La prossima ispezione tra un mese.

E ora il risultato è 2 settimane dopo l'intervento.

In conclusione, voglio parlarti del mio compagno di classe, che ha rimosso le vene su una gamba in modo tradizionale e sull'altra con un laser. Quindi, lei ha qualcosa da confrontare. E lei disse che era molto stupida che all'inizio andò a un flebectomia convenzionale. Se tutto dovesse essere riportato indietro, allora farebbe coagulazione laser su entrambi gli arti. Eccolo.

E naturalmente, consiglio anche di rimuovere le vene con un laser. È sicuro, a basso impatto. E soprattutto: nessun ospedale e un lungo periodo di riabilitazione.

L'unico svantaggio di questa operazione è il prezzo elevato. Il costo di EVLK su una gamba in media da 30 a 60 mila. Ho fatto funzionare entrambe le gambe per 55 perché in estate c'è uno sconto per questa procedura.

Chirurgia delle vene della gamba laser: recensioni

Le vene varicose degli arti inferiori sono una malattia che si sviluppa a causa dell'insufficienza delle valvole delle vene localizzate in posizione superficiale. A causa di un funzionamento scorretto, c'è ristagno di sangue nelle vene, cambiano forma, si deformano. I vasi gonfiati diventano visibili sulla pelle. Questa situazione non solo porta dolore, ma sembra anche brutta. Molte donne sono complesse al riguardo, sostituendo gli abiti e le gonne nell'armadio con i pantaloni. Ma c'è sempre una via d'uscita. Ad esempio, un'operazione sulle vene sulle gambe, anche se è importante conoscerne le conseguenze, per questo è possibile prima leggere le recensioni, così come parlare personalmente con il medico e scoprire come le vene vengono rimosse dal laser.

Esistono diversi metodi di trattamento delle vene varicose. Principalmente usare un trattamento chirurgico. Il più efficace fino ad oggi rimane venectomy. Farmaci e indumenti a compressione non sono stati cancellati. Sono usati come monoterapia, oltre che in modo completo, combinati con la chirurgia. È consigliabile utilizzare un trattamento conservativo nelle prime fasi della malattia. Va ricordato che un approccio individuale dovrebbe essere applicato a ciascun paziente.

Metodi di trattamento chirurgico:

  1. Flebectomia nel modo classico.
  2. Flebectomia piccola area della vena.
  3. Coagulazione endovenosa mediante laser.
  4. Metodi combinati (obliterazione).

Le moderne tecnologie offrono il trattamento delle vene varicose con l'aiuto della terapia laser. Implica la coagulazione laser all'interno della nave. Trattamento delle vene varicose con metodo avanzato laser. Occupa un collegamento intermedio con l'intervento operativo e non operativo.

Cosa in questo articolo:

Altro sul trattamento laser

La coagulazione laser endovascolare è caratterizzata da lesioni lievi. Quasi immediatamente, dopo la procedura, puoi tornare al solito modo di vivere. Il trattamento viene effettuato in sala operatoria, utilizzando l'anestesia locale.

La manipolazione è effettuata su dispositivi moderni. Il laser influenza solo il focus patologico, senza coinvolgere i tessuti localizzati nel processo. Dopo l'intervento chirurgico, non ci sono abrasioni, lividi, il paziente è in buona salute.

L'intervento non prevede il taglio della pelle, quindi non ci sono cicatrici, aree pigmentate. Gli arti del paziente tornano allo stato normale circa tre settimane dopo il trattamento laser. I flebologi insieme alla terapia laser effettuano la microflebectomia. I risultati di questa combinazione sono molto buoni.

Le complicazioni dopo la terapia laser praticamente non si presentano. Possono verificarsi ustioni, si sviluppa tromboflebite delle vene. Tuttavia, i flebologi con esperienza danno una garanzia di un risultato eccellente.

Si consiglia di utilizzare le calze a compressione dopo la manipolazione. Avranno una leggera compressione delle vene. In posti di grandi nodi varicosi, i rulli di cotone di cotone possono esser aggiustati. Si consiglia di prendere brevi distanze ogni giorno.Il laser non influisce sull'attività fisica o sulla capacità di lavorare.

È necessario smontare le operazioni sulle vene nelle gambe con un laser, per scoprire quali sono le conseguenze, per rivedere le recensioni.

Come vengono trattate le vene varicose con il laser?

Durante la ricerca di informazioni su Internet, diventa chiaro che la rimozione laser delle vene nelle gambe è popolare, ma non tutti lasciano feedback. E mi piacerebbe sapere a che cosa si accorda la persona durante la terapia laser.

EVLK può essere fatto nella maggior parte delle cliniche pagate. È considerata una manipolazione a basso impatto per la rimozione delle vene varicose. Allo stesso tempo, il paziente non sente dolore, non fa incisioni sulla pelle, e il periodo postoperatorio è abbastanza facile, non ci sono conseguenze particolarmente gravi. Questa procedura compete con la flebectomia traumatica.

Inizialmente, è necessario consultare un flebologo e fare un'ecografia prima della procedura. I risultati dell'ecografia possono determinare se eseguire questa operazione. Ad esempio, una diagnosi come la dilatazione di una piccola vena safena, a causa di insufficiente attività valvolare, diventa la base per una procedura simile.

Prima dell'intervento, test prescritto:

  • biochimica del sangue;
  • Test dell'HIV;
  • AIDS;
  • coagulazione.

Hai anche bisogno di una fluorografia, un esame ginecologo, un elettrocardiogramma. Il sangue può essere donato il giorno dell'intervento al mattino. Quindi, misurare la pressione sanguigna. Di solito, viene iniettata un'iniezione all'addome per fluidificare il sangue, gli antidolorifici al muscolo. Il secondo arto viene riavvolto con una benda.

Solo dopo questo inizia l'operazione stessa, inizia a fare iniezioni di novocaina nella gamba lungo la vena patologica. Tutto è fatto dal medico, l'ecografia controlla il processo. Quindi un sensore laser viene inserito nella vena e l'intero processo inizia. C'è una pressione, nessun dolore, un gusto bruciante in bocca. Dura solo pochi minuti. E questo è tutto. Riavvolgimento degli estremi. Hanno il permesso di bere il tè con il cioccolato e sdraiarsi sul ghiaccio.

Letteralmente dieci minuti e il paziente può andare a casa.

Cosa dovrebbe essere ricordato durante l'intervento?

Dopo l'intervento, farmaci prescritti. Sono accreditati con l'assunzione di acido acetilsalicilico per assottigliare il sangue. È necessario indossare maglieria a compressione per un mese e utilizzare bende di compressione. Inizialmente, non è possibile togliersi le calze e dopo due settimane è consentito utilizzarle solo durante il giorno. Ci sono sensazioni di trazione costante, difetti della pelle, lividi dopo l'operazione non sono osservati. Dopo alcune settimane, il gonfiore scompare quasi, ma le vene non scompaiono.

Coagulazione laser endovasale delle vene varicose - non flebectomia, ma anche una manipolazione abbastanza seria. Non ci possono essere illusioni su di lei, il miglioramento non arriverà subito. Dopo devi aver cura.

Il vantaggio principale della correzione laser delle vene alterate può essere considerato che il risultato è evidente quasi immediatamente dopo l'operazione. Il paziente non ha bisogno di prepararsi per la procedura in un modo speciale. Basta consultare il medico, ottenere la sua approvazione e superare i test necessari. Il luogo interessato dal laser viene trattato con un gel speciale.

Il medico garantisce l'accuratezza e la sicurezza delle manipolazioni, poiché la sua attività è regolata da un apparato speciale. Permette di determinare la durata dell'esposizione, la temperatura che si desidera applicare, lo stato delle stelle varicose. Liberarsi della vena allargata in una volta non funzionerà. Positivi sono solo l'ottanta per cento dei casi, questo è confermato non solo dalle recensioni, ma anche dalle statistiche.

È possibile ottenere l'effetto previsto dopo due o quattro trattamenti. Tutti individualmente per ogni caso.

Quando devo prescrivere un trattamento?

La diagnosi principale che diventa la causa di questa operazione sono le vene varicose e safene. E non importa se si tratta di una vena piccola o grande. È vero, c'è una sola prescrizione, la correzione laser viene applicata solo se estesa di oltre un centimetro. Allo stesso tempo, il percorso della nave stessa è scorrevole, senza ulteriori curve. E i rami sono sani o espansi un bel po '.

Questo suggerisce che questo metodo di trattamento è efficace solo nella fase iniziale dello sviluppo della malattia. E se stiamo parlando di vene safeniche.

Ma quando la malattia è iniziata, o l'espansione si è formata di più di un centimetro, la terapia laser non garantisce che in futuro la vena non "sporgerà" di nuovo e il problema non riprenderà.

In altri casi, le vene venose devono essere rimosse con un altro metodo di trattamento.

Molti esperti ritengono che le vene varicose siano trattate più efficacemente con un laser. Questo metodo si basa sull'uso dell'effetto termico. È usato per la coagulazione dei vasi sanguigni. In parole semplici, una guida di luce, che viene introdotta nei vasi, emette un certo flusso di energia.

È questo processo che si verifica durante l'operazione. La radiazione che proviene dal laser viene assorbita dall'emoglobina presente nel sangue. Forse questo è solo sotto l'influenza del calore, che riscalda le cellule del sangue e le pareti dei vasi stessi. Di conseguenza, il sangue, come se, "schiacciato" fuori dalla nave, e questi ultimi semplicemente incollati insieme. Porta anche a una completa cessazione del flusso sanguigno. Il deflusso venoso, a causa di tale intervento, avviene attraverso altre vene che non sono influenzate dalle vene varicose.

Per evitare complicazioni, è necessario prima consultare il proprio medico e sottoporsi a un esame completo. E solo dopo di ciò procedere all'attuazione di questa procedura.

Possibili controindicazioni

Qualsiasi metodo di coagulazione dei vasi sanguigni o delle vene deve essere effettuato dopo un esame approfondito del paziente. Questo è necessario per prevenire possibili complicazioni e scoprire se non ci sono controindicazioni a questa procedura.

Va ricordato, sia che si tratti di scleroterapia o fotocoagulazione, il paziente potrebbe avere controindicazioni per questa procedura.

Possibili controindicazioni che possono insorgere a causa della bruciatura laser di una vena varicosa sono:

  1. Trombosi.
  2. Violazioni della linfa o della circolazione del sangue nella fase cronica.
  3. Lesioni delle pareti delle vene in forma grave.

Quanto sopra sono controindicazioni assolute per le quali è severamente vietato rimuovere le vene varicose con questo metodo.

È inoltre necessario capire se esiste un divieto di indossare maglieria a compressione o movimento attivo, è severamente vietato rimuovere RTG in questo modo. Dopo tutto, se non si rispettano queste regole dopo l'intervento chirurgico, eseguite con un laser, l'effetto dell'operazione non sarà lungo e persino una ricaduta o un processo infiammatorio pronunciato nei vasi è possibile.

Inoltre, un cattivo effetto dell'operazione è possibile se ci sono controindicazioni relative. In questo caso, è necessario posticipare l'operazione per un breve periodo.

Questi includono:

  • processi infiammatori nella pelle, specialmente vicino al sito dove verrà effettuata la puntura;
  • la gravidanza;
  • periodo di allattamento al seno;
  • indebolimento dell'immunità;
  • il rendering sugli arti inferiori ha aumentato il carico.

In tutte queste situazioni, è necessario attendere con il trattamento. Solo dopo la completa eliminazione delle controindicazioni, è possibile eseguire un intervento chirurgico.

Come viene trattata la vena varicosa laser è descritto nel video in questo articolo.

Recensioni dei pazienti di chirurgia laser per le vene varicose

Le vene varicose sono una malattia molto comune che si verifica in quasi ogni secondo paziente. Oltre alle spiacevoli sensazioni degli arti, la malattia ha un effetto negativo su tutto il corpo. È importante iniziare un trattamento tempestivo della malattia per evitare conseguenze negative. La medicina moderna offre cure laser.

Chirurgia laser per vene varicose

Il trattamento laser per le vene varicose è un metodo moderno e indolore per risolvere questo problema. Prima dell'intervento, una scansione venosa obbligatoria e ultrasuoni.

Esistono due metodi di trattamento laser:

  • coagulazione endovasale;
  • coagulazione laser percutanea.

Coagulazione endovasale

Questo metodo consiste nell'effetto dell'energia termica sulla nave dall'interno. Il risultato è l'attaccamento delle pareti del vaso. Nel tempo, l'area di impatto viene sostituita dal tessuto connettivo. La procedura viene eseguita su base ambulatoriale.

Assolutamente tutte le azioni di uno specialista sono controllate da un dispositivo ad ultrasuoni specializzato. L'intera operazione richiede non più di un'ora e mezza. L'intervento in sé non dura più di un'ora. Questo metodo ha una discreta quantità di vantaggi:

  • periodo minimo di recupero del paziente;
  • nessun dolore;
  • l'operazione viene eseguita in anestesia locale;
  • la durata di tutte le azioni non è lunga;
  • risultato duraturo;
  • non invasiva;
  • la capacità di eseguire un'operazione su due arti contemporaneamente.

Tale operazione di vene varicose sulle gambe ha recensioni estremamente positive.

Coagulazione laser percutanea

Il secondo metodo consiste nell'irradiare i vasi sanguigni senza contatto con la pelle. Sotto l'influenza di un dispositivo specializzato, le pareti delle ghirlande vengono riscaldate a 70 gradi e saldate. Questo metodo ha l'unica indicazione: l'eliminazione della rete venosa.

Metodi di trattamento chirurgico delle vene varicose

Il trattamento chirurgico delle vene varicose è il principale metodo di trattamento della patologia. La chirurgia eseguita correttamente consente non solo di eliminare i sintomi spiacevoli, ma anche di prevenire il ripetersi della malattia. I metodi di trattamento chirurgico delle vene varicose oggi sono più spesso utilizzati:

  1. Spogliarello. Durante l'operazione sulla pelle del paziente fanno due piccole incisioni. Il primo all'inizio della corona da rimuovere e il secondo alla fine. L'operazione viene eseguita utilizzando una sonda. Dopo aver sistemato la vena, si gira verso l'interno e viene rimosso.
  2. Microphlebectomy. Questo è un metodo minimamente invasivo in cui sono fatte incisioni molto piccole. Con il loro aiuto, la vena viene rimossa.
  3. Coagulazione laser Nel caso di questo metodo, un laser specialista coagula la parete interna della vena. A causa di ciò, il lume delle vene cresce.
  4. Flebectomia. Questa è una operazione tradizionale con questa patologia. Tutte le azioni sono eseguite al fine di rimuovere completamente la vena. Questo metodo è efficace per i sintomi pronunciati.

È importante! Il metodo di trattamento delle vene varicose viene selezionato individualmente, a seconda dei sintomi.

Recensioni dei pazienti

Anna Markevich, 34 anni, San Pietroburgo

"Avevo sempre molta paura delle vene varicose, visto che vedevo quanto soffriva mia madre. Tutto è iniziato con il fatto che ho iniziato a sentirmi molto stanco e alla fine della giornata le mie gambe hanno ronzato. Ho indossato un tacco molto piccolo. Dopo questo sintomo sgradevole apparve una piccola vena di ragno. Mi sono reso conto che queste erano le prime manifestazioni di dilatazione delle varici, quindi ho deciso di non tirare e ho chiesto aiuto a uno specialista. Dopo aver esaminato, mi ha consigliato sulla terapia laser.

Quando sono tornato a casa, ho letto le recensioni sull'intervento sulle vene degli arti inferiori con un laser. All'inizio è diventato spaventoso e anche un po 'raccapricciante. Ma dopo aver ricevuto tutti i chiarimenti, ho accettato l'operazione. Passò molto velocemente e completamente senza dolore. Il prezzo dell'operazione è stato piacevolmente sorpreso, dal momento che stavo contando su una grande quantità. Sono stato anche contento del fatto che non ci sia voluto molto tempo per l'operazione e il recupero stesso. Non c'era dolore Potrei solo andare a casa. Dopo 2 settimane sono venuto per una seconda ispezione senza sintomi. "

Tatyana Pishenina, 28 anni, Nizhny Novgorod

"Ho avuto a che fare con le vene varicose dopo la mia seconda nascita. Ho sopportato il primo bambino assolutamente normale e non c'erano problemi e complicazioni. Ma dopo la seconda nascita, le vene varicose iniziarono a infastidirmi. Tutto è iniziato con i soliti piedi stanchi.

Presto apparve il gonfiore. Non mi ha dato molto fastidio, quindi ho cercato di non prestargli molta attenzione. Seguendo il gonfiore, ho sviluppato una rete venosa. Non ho avuto il tempo di visitare il dottore. Due bambini piccoli, lavaggio costante esausto. Lasciare i bambini non erano in quel momento nessuno. Solo l'aspetto del dolore mi spinse a chiedere aiuto a un flebologo, ma era troppo tardi. La malattia assumeva una forma grave e non era possibile curarla con le normali creme.

Il mio medico mi ha consigliato di fare una terapia laser, questo è un metodo efficace e indolore per risolvere il problema. Si credeva molto debolmente. Ho deciso di pensarci su. A casa, ho letto recensioni sull'operazione per rimuovere le vene nelle mie gambe. Comunque, dubitava da molto tempo, ma se il medico lo consiglia, allora è necessario. L'operazione ha avuto successo. Come promesso dal dottore, non mi sono fatto male e mi ci sono voluti letteralmente circa un'ora e mezza. Dopo tutte le azioni mettere su un calzino speciale spremitura, che provoca qualche disagio. Questa è una parte molto sgradevole della procedura. Ma dopo una settimana sono tornato alla solita maniera.

Alexander Zlischev, 48 anni, Omsk

"La malattia varicosa mi ha preoccupato molto tempo fa. Ma non potevo ancora decidere di andare dal dottore. Cercato di dedicarsi all'autoterapia, comprò vari unguenti e creme, gel, ricette applicate della medicina tradizionale, ma nulla portò successo. Forse la composizione non andava bene, e forse medicine come quella.

Quando i sintomi cominciarono a portare terribili disagi, pensai all'operazione. Ho letto recensioni su venectomy, ma non mi hanno affatto ispirato. Alcune persone sono soddisfatte, il secondo è rimasto paralizzato. Inciampato su un nuovo metodo di terapia - trattamento laser. Ero molto interessato perché non ne avevo mai sentito parlare prima. A giudicare dalla descrizione e dalle recensioni, il metodo è davvero efficace. Ho deciso di andare dal dottore.

Il flebologo mi ha parlato di tutti i vantaggi di questo metodo di cura delle vene varicose. La nostra piacevole conversazione mi ha ispirato e ho deciso di fare un'operazione. Era preoccupato solo di non essere in grado di ottenere una lista malata, ma con mia sorpresa, l'operazione non ci è voluta molto. Allo stesso tempo, il periodo di recupero è estremamente breve. Il giorno dopo sono andato tranquillo a lavorare. Mi sento benissimo e assolutamente non rimpiango i soldi spesi. "

Tamara Nikonorova, 43 anni

"Le vene varicose sono comparse non molto tempo fa, ma sono riuscite a causare molto disagio. Non sono un sostenitore delle operazioni, poiché credo che con la forma lieve di qualsiasi malattia, il problema possa essere risolto amichevolmente. Ho sentito molto del nuovo metodo: la terapia laser, ma non ci credo. E il trattamento delle vene varicose senza chirurgia ha solo buone recensioni.

Basti scegliere la giusta crema o gel. Sono andato dal mio medico e lei mi ha consigliato un unguento contro le vene varicose. Forse questo metodo mi è venuto in mente perché non ho lanciato una forma di malattia. Con l'aiuto del rimedio, ho gestito i sintomi. Dolore alle gambe, gonfiore e sensazione di bruciore. Di sera, le gambe non si fanno conoscere. Pertanto, credo che non abbia senso fare operazioni per le vene varicose. È possibile curare la malattia attraverso altri mezzi efficaci ".

Victor Pavlusenko, 37 anni

"Lavoro come guardia di sicurezza, quindi per la maggior parte del tempo devo stare in piedi. Per questo motivo, le vene varicose hanno iniziato a svilupparsi. All'inizio non attribuì alcun significato, ma presto iniziarono a essere disturbati da dolori e nodi sporgenti. Già con questi sintomi ho deciso di consultare un medico. Il flebologo ha fatto la scelta: o chirurgia o trattamento locale.

Nonostante io sia un uomo, ho terribilmente paura dei chirurghi. Pertanto, ho deciso di fare senza chirurgia. Non dispiaciuto. Il rimedio prescritto dal mio dottore è davvero efficace. Indubbiamente, ho dedicato molto più tempo al trattamento, ma il risultato è stato ancora sul viso. "

Attenzione! Cari lettori, per favore lasciate commenti e feedback sui metodi di trattamento delle vene varicose con il laser sotto forma di commenti. Dobbiamo mantenere informazioni aggiornate e veritiere sulla pagina. Grazie!

conclusione

Secondo tutte le recensioni, si può dire che la chirurgia laser ha molti vantaggi e rimane un vincitore. In ogni caso, è necessario iniziare a trattare le vene varicose in una fase precoce, mentre i sintomi non sono ancora pronunciati. In questo caso, la cura locale con l'aiuto di creme e unguenti per le vene varicose è efficace. Sono selezionati individualmente. Ma tali pomate non sono in grado di affrontare la malattia, se si è trasformata in una forma grave.

Il trattamento delle vene varicose con un laser è efficace già nelle ultime fasi delle vene varicose quando compaiono forti dolori, gonfiore e nodi sporgenti. Pertanto, si raccomanda di ricorrere a questo metodo in caso di complicanze delle vene varicose.

Da quanto precede, si può riassumere che la terapia laser è un nuovo metodo molto efficace per trattare le vene varicose. Lui ha molti vantaggi. Aiuta non solo ad eliminare i sintomi che si verificano, ma anche a prevenire il ripetersi della malattia. Per le manifestazioni lievi della malattia, è possibile curare con l'aiuto di creme ordinarie. Ma in ogni caso, se si verifica almeno un sintomo, si dovrebbe consultare un medico.


Articoli Su Depilazione